Playoff Mondiali: all’Irlanda del Nord non riesce l’impresa, la Svizzera vola in Russia

2017-11-12 20:24:49
Playoff Mondiali: all’Irlanda del Nord non riesce l’impresa, la Svizzera vola in Russia
Pubblicato il 12 novembre 2017 alle 20:24:49
Categoria: Nazionali
Autore: Luca Servadei

La Svizzera di Petkovic è la prima nazionale a staccare il pass per i Mondiali di Russia 2018, passando attraverso i playoff. Dopo la vittoria per 1-0 di Belfast grazie al discusso rigore trasformato da Rodriguez, gli elvetici riescono a difendere lo 0-0 contro l'Irlanda del Nord al St. Jakob-Park e conquistano la qualificazione. Niente da fare per gli uomini di Michael O'Neill, che rinunciano al sogno Mondiale da cui mancano dal lontano 1986.
 
La sconfitta e le polemiche di Belfast sono ormai un ricordo per l'Irlanda del Nord, che va a caccia della qualificazione ai Mondiali di Russia 2018 in casa della Svizzera nel match di ritorno dei playoff Mondiali. Al St. Jakob-Park, in un clima più britannico che svizzero, sono i padroni di casa a partire con maggiore decisione. Pronti via e Seferovic fa tremare Michael O'Neill con un tiro impreciso al termine di un'azione da manuale. Gli uomini di Petkovic, forti del gol di vantaggio nel doppio confronto e spinti dal calore del proprio pubblico, schiacciano l'Irlanda del Nord nella propria metà campo, senza però riuscire a spezzare l'impasse. La risposta degli ospiti passa dai piedi di Brunt, ma il tentativo del terzino irlandese viene neutralizzato senza difficoltà da Sommer. Due ex ‘italiani’ come Seferovic e Shaqiri seminano il panico tra la difesa irlandese, prima che Zuber sprechi la chance del vantaggio al 31', allargando troppo il piattone. I primi 45 minuti di gioco si chiudono sul punteggio di 0-0.
 
Dopo una prima frazione di grande difficoltà, l'Irlanda del Nord cambia passo nella ripresa alla disperata ricerca del gol che riaprirebbe il discorso qualificazione. Al 54' Washington ci prova con una gran girata di testa, che sfiora il palo alla destra di Sommer. L'intensità e la tensione in campo sono estreme: non c'è un solo istante di tregua, con la Svizzera che si chiude e poi prova a ripartire in contropiede. L'occasione per chiudere i giochi capita tra i piedi di Seferovic: l'ex attaccante della Fiorentina, tutto solo a centro area, calcia alle stelle da buonissima posizione, facendo letteralmente esplodere il St. Jakob-Park. L'eroe di giornata per la Svizzera è ancora lui: Ricardo Rodriguez. Dopo aver trasformato il rigore decisivo all'andata, il terzino del Milan salva la sua nazionale, respingendo sulla linea il colpo di testa di Evans al 92' dopo l'uscita a vuoto di Sommer. Il grande spavento fa da preludio alla grande gioia: la Svizzera riesce a difendere lo 0-0 e stacca il pass per i Mondiali di Russia 2018. Niente da fare per gli uomini di Michael O'Neill, che falliscono la rimonta, rinunciando ad un sogno che manca ormai dal lontano 1986.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it