Pato: “Milan forte anche senza Ibra”

2011-03-17 08:00:00
Pubblicato il 17 marzo 2011 alle 08:00:00
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Si può vivere anche senza Zlatan Ibrahimovic. Ne è sicuro il compagno rossonero Alexandre Pato, che commenta così l’assenza dello svedese per squalifica (dopo il “colpo proibito” rifilato a Marco Rossi in Milan-Bari) nelle prossime partite di campionato. “Ibra è fondamentale per noi - ha detto Pato a margine di un incontro sul cancro avvenuto stamattina in una scuola milanese -. E' una grave perdita ma abbiamo campioni che possono giocare bene''.

La punta brasiliana sarà così affiancata con ogni probabilità da Antonio Cassano: ''Con lui mi trovo bene - ha detto Pato - da un po' volevo giocarci insieme e adesso posso farlo. Sono contento. Io voglio solo giocare, con o senza Ibrahimovic. Sono tranquillo e motivato. Posso fare sia da prima che da seconda punta, dipende dalle scelte del mister. Voglio dimostrare il mio valore''.

Il brasiliano ha poi voluto spiegare di non essere mai stato in crisi durante questa stagione: ''Ero soltanto infortunato, non ho mai pensato di non poter fare qualcosa. Ora però sono molto felice''. Con il Bari ''abbiamo provato a fare bene - ha detto Pato - ma loro hanno giocato anche meglio di noi. Sono cose che succedono, dobbiamo dimenticare la partita e andare avanti. Siamo comunque a +5, pensiamo soltanto a noi stessi''.

Un commento, infine, sul passaggio ai quarti di Champions ottenuto ieri dall'Inter: ''Per l'Italia è molto importante - ha spiegato Pato - noi comunque pensiamo soltanto a noi''.