Berlusconi: "Offerte per Allegri? Rilanceremo"

2013-02-24 08:05:47
Pubblicato il 24 febbraio 2013 alle 08:05:47
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Silvio Berlusconi torna a sopresa a Milanello alla vigilia del derby. Il presidente del Milan si è presentato questo pomeriggio alle 17.30 al centro sportivo rossonero per fare visita alla squadra prima della sfida contro l'Inter e per presenziare alla conferenza stampa al fianco di Adriano Galliani e Massimiliano Allegri. "Se ci saranno offerte per il nostro allenatore rilanceremo, vorrà dire che lo renderemo più ricco", le parole di Berlusconi a chi gli chiedeva delle voci di mercato su Allegri.

Tanti i temi affrontati dal presidente rossonero: "I rapporti fra me e Allegri sono stati sempre di totale confidenza - ha voluto chiarire Berlusconi -, abbiamo avuto delle discussioni telefoniche prima delle partite ma sempre ispirate alla massima stima: dopo tanti anni di presidenza so quali sono i diritti del presidente e dell'allenatore. Non abbiamo mai litigato". Berlusconi ha voluto chiarire anche alcuni aspetti del nuovo progetto giovani del Milan: "Abbiamo deciso di applicare lo stesso modulo e gli stessi sistemi di allenamento in tutte le squadre del settore giovanile e nella prima squadra. Questo in Europa lo fanno solo il Barcellona e l'Ajax in Europa, e guarda caso sono quelle che hanno portato in prima squadra più giovani".

Alla vigilia del derby Berlusconi ha voluto parlare anche dell'osservato speciale di domani sera, ovvero Mario Balotelli: "Spero che Balotelli possa essere quel ragazzo semplice che è - le parole di Berlusconi -, che non venga distratto dall'essere ormai una star, che fuori possa evitare contrasti ed essere misurato, che non si renda la vita difficile nei rapporti con gli altri. In campo, in partita e in allenamento è un professionista perfetto".