Ligue 1: Monaco beffato nel recupero dal Montpellier, 1-1

2017-09-29 23:24:11
Ligue 1: Monaco beffato nel recupero dal Montpellier, 1-1
Pubblicato il 29 settembre 2017 alle 23:24:11
Categoria: Notizie Ligue 1
Autore: Piergiuseppe Pinto

Beffa atroce per il Monaco nell'anticipo dell'ottava giornata di Ligue 1. Allo Stade Louis II, i campioni di Francia non vanno oltre l'1-1 contro il Montpellier. Gli uomini di Jardim passano in vantaggio al 38' con un gol di Falcao, che raccoglie un rasoterra di Rony Lopes e porta avanti i suoi. Al 92', però, arriva l'1-1 di Camara, che di testa agguanta i padroni di casa. Monaco in vetta a quota 19 insieme al Psg, che può però volare a +3.

In avvio, ad andare vicino al vantaggio è proprio il Montpellier: al 6', la punizione di Mbenza sfiora l'incrocio dei pali. Dopo 3 minuti, tocca a Sessegnon raccogliere un cross di Roussillon, sbagliando però clamorosamente e alzando sopra la traversa. Gli ospiti continuano a spingere, e al 15' Glik rischia addirittura l'autogol con un salvataggio in scivolata. Tocca poi a Subasic evitare il vantaggio ospite sul tentativo di Pedro Mendes. Al 38', però, il Monaco passa in vantaggio: Jovetic serve sul filo del fuorigioco Rony Lopes, che si invola sulla destra e mette in mezzo. A farsi trovare pronto è il solito Falcao, che in scivolata impatta la sfera che, seppur intercettata da Lecomte, supera la linea di porta, con la Goal Line Technology che non può non confermare l'1-0 per i padroni di casa. Il Montpellier prova subito a reagire con il destro dal limite di Skhiri, che sfiora il palo.
Nella ripresa, il primo squillo è di Jovetic: la sua conclusione al 51', deviata, sembra diventare un assist vincente ancora per Falcao, ma Mendes salva e mette in corner. Il Montpellier prova a raggiungere il pareggio, ma la prima grande occasione arriva solo al 77': Aguilar prova al volo a ribadire in rete un colpo di testa di Roussillon, ma il pallone finisce a lato. Tre minuti dopo, Lemar non approfitta di un assist di Jovetic, trovando una conclusione a metà tra un tiro e un cross. Il Monaco commette il peccato mortale di non chiudere la partita e, al 92', viene punito: Berigaud raccoglie un cross e, con una sponda, trova Camara, che di testa batte Subasic e fissa l'1-1 finale. A poco serve il forcing dei francesi con Keita, entrato all'89' al posto di Lemar. Un pareggio che sa di sconfitta per gli uomini di Jardim, ora primi in classifica a quota 19 insieme al Paris Saint Germain. Gli uomini di Emery, però, avranno l'occasione, al Parco dei Principi contro il Bordeaux, di volare a +3 sui campioni di Francia.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it