Libri di Sport: Perché imparare ad andare in bici è una conquista

2017-11-08 10:11:10
Libri di Sport: Perché imparare ad andare in bici è una conquista
Pubblicato il 8 novembre 2017 alle 10:11:10
Categoria: Libri di Sport
Autore: Anamaria Scuderi Grofu

Esercizio incredibilmente utile non solo per stare in equilibrio su dure ruote.

Manuale del perfetto ciclista. Guida universale: come sceglierla, curarla e amarla.

Autore: Eben Weiss

BUR Rizzoli - 250 pagine - 19,00€

Come sarà il futuro nel traffico cittadino? A parere di un grande esperto si tornerà  all’antico, quindi quella che era chiamata dal popolo “la spicciola”, abbellita e supertecnologica, diverrà il mezzo più rapido sulle strade, sempre che aumentino i percorsi riservati alla bici. Preambolo per entrare nel magico mondo dei pedalatori, che il vate Eben Weiss, icona del settore, illustra con dovizia di particolari. Un po’ come dire: dalla culla alla fine della storia. Infatti si chiama Guida universale alla bicicletta: come sceglierla, curarla, usarla e soprattutto amarla. Per raggiungere lo zenit di questo percorso ci sono 10 capitoli, che ti portano ad avere la padronanza assoluta del mezzo e qualcosa in più. Da come acquistarla, partendo da molto lontano, dal 1870 quando la ruota posteriore era microscopica e quella anteriore enorme e si chiamava biciclo. Una fatica boia per farla correre. Poi tale Jhon Kemp Starley nel 1885 ne fabbricò una a trazione posteriore e trasmissione a catena e ruote uguali. Anche se nel tempo il veicolo ha subito trasformazioni radicali, il principio è rimasto inalterato. E poi? Appunto, tutto il resto ve lo spiega l’autore, lungo le 250 pagine, dove scoprirete tutto del più silenzioso mezzo a ruote. Consigli e anche storielle divertenti. Dove lasciarla, in casa o  fuori, come proteggerla e aggiustarla in caso di guasti, quale scegliere, addirittura portarla in aereo come semplice bagaglio. Il rapporto con i pedoni e i colleghi, regole da rispettare e, per non scordare nulla, ecco come trasportare i bambini in bici. A questo punto, resta un solo interrogativo: e se mi mancano le energie? Nessun problema, acquista una bici a motore e l’avrai risolto.

Recensione a cura di Giuliano Orlando

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it