Lazio, Lotito: "Stadio vuoto? Regole sbagliate"

Pubblicato il 12 aprile 2013 alle 15:11:18
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Il presidente Claudio Lotito non ci sta ed è molto arrabbiato per l'eliminazione della sua Lazio dall'Europa League. Una rabbia non legata alla prestazione della squadra ma riferita alla punizione dell'Uefa e al giocare in uno stadio vuoto. "Dobbiamo fare tesoro di questa esperienza e cercare di intervenire per fare cambiare queste regole che sono sbagliate. Sicuramente la Lazio non meritava di uscire dalla coppa è uscita per la sconfitta immeritata dell'andata sommata ad una stadio senza pubblico, che sono stati handicap troppo grandi. E' vergognoso, perchè noi non possiamo diventare ostaggi di un manipolo di 10-15 persone. Eventualmente sarebbe stato più logico chiudere un settore invece che tutto lo stadio", ha detto Lotito ai giornalisti che lo attendevano in Lega Calcio.

Sui disagi del derby e in vista di una possibile nuova sfida in finale di Coppa Italia, il presidente laziale ha aggiunto: "Sono convinto che il prefetto saprà trovare le soluzioni per contemperare le esigenze di sicurezza e la possibilità di avere una manifestazione sportiva degna di quel tipo di competizione". Chiusura sull'assenza di squadre italiane nelle semifinali europee: "Questo crea un danno a tutto il sistema perchè ne risentirà anche il ranking del nostro calcio. Forse qualcuno è pure contento che Lazio e Juve siano fuori, ma invece è un grave danno per tutti".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it