Genoa: torna Floro Flores

2011-03-12 20:11:09
Pubblicato il 12 marzo 2011 alle 20:11:09
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Cancellati i sogni di gloria dalla disfatta di San Siro contro l'Inter (5-2 per i nerazzurri), il Genoa cerca in casa contro il Palermo (ore 15) il riscatto ma soprattutto punti salvezza per portare al termine senza paure un campionato nato storto e in questa fase del tutto anonimo. Ballardini sorride perché in un colpo solo ha ritrovato Dainelli, alle prese con problemi fisici, e soprattutto Floro Flores, al quale è stata tolta la seconda giornata di squalifica rimediata a Catania. L'attaccante potrà perciò mettersi in mostra insieme a Palacio e cercare di convincere Preziosi a riscattarlo a giugno dall'Udinese. A Genova si trova bene, sta dimostrando molte qualità e se riuscisse a confermarsi il matrimonio si potrebbe fare.

Contro il Palermo non è una sfida qualsiasi: all'andata il Grifone perse 1-0 ma fu travolto dal gioco degli avversari e Preziosi, stupito della pochezza dei suoi, la mattina successiva alla disfatta serale cacciò Gasperini. Sull'altra panchina c'è Serse Cosmi, che Preziosi chiamò a Genova per tornare in Serie A. I due ci riuscirono con un campionato entusiasmante che finì male a causa della vicenda Venezia, che costò ai rossoblu la discesa fino in C.

Per cacciare tutti i fantasmi in una volta sola, il Genoa si dovrebbe affidare domani alla regia di Veloso, che rientra dalla squalifica, a Rafinha, in ballottaggio con Konko, a Criscito, anche lui di nuovo disponibile dopo il rosso di Catania. Ballardini non fa mai proclami ma oggi dice senza timore che servono in fretta i punti salvezza. Non si fida del Palermo che magari è in crisi ma ha uomini capaci di vincere da soli e chiede ai suoi la massima concentrazione.