Serie D, il Foggia espugna Francavilla e aggancia il Bitonto: il racconto della partita

2019-12-15 19:45:25
Serie D, il Foggia espugna Francavilla e aggancia il Bitonto: il racconto della partita
Pubblicato il 15 dicembre 2019 alle 19:45:25
Categoria: Serie D
Autore:

Il Foggia espugna Francavilla e aggancia il Bitonto in vetta alla classifica Il Foggia conquista il quinto successo in trasferta espugnando il “Fittipaldi” di Francavilla in Sinni agganciando in vetta alla classifica il Bitonto che impatta in trasferta con la Gelbison. Tre punti importantissimi per i satanelli che con un rigore realizzato da Andrea Cittadino, conquistano la vittoria su un campo molto difficile. Una partita piuttosto spigolosa con sei cartellini gialli ed una espulsione a carico di Viscomi che al 25’ del secondo tempo lascia il terreno di gioco anzitempo lasciando i rossoneri in inferiorità numerica. Nel finale, arrembaggio del Francavilla che, con la forza della disperazione, cerca di conquistare il pareggio ma il Foggia stringe i denti e resiste con grande determinazione. 

FRANCAVILLA FOGGIA CRONACA PRIMO TEMPO

Il primo tempo incomincia con una fase di studio, delle due squadre che tuttavia approcciano l’incontro con due filosofie diverse: Il Francavilla decide di temporeggiare e di provare con il contropiede mentre il Foggia si impone da subito cercando di attaccare con un pressing asfissiante. Al quarto d’ora ci prova Cittadino con una bella punizione che impegna seriamente il portiere Caruso che respinge con i pugni. Il Foggia insiste e, dopo circa dieci minuti con Russo, buona prova la sua, tenta con un tiro dalla distanza di sorprendere Caruso ma la palla finisce sulla traversa, complice una deviazione, e poi in corner. Nel recupero, l’episodio chiave della partita: punizione dello specialista Cittadino, il nuovo acquisto Diop tocca con un braccio in area con l’arbitro che decreta, senza esitazione, il calcio di rigore. Si incarica della battuta lo stesso Cittadino, essendo squalificato il rigorista Gentile, che spiazza Caruso e assicura al Foggia il vantaggio poco prima di andare negli spogliatoi per l’intervallo.

FRANCAVILLA FOGGIA CRONACA SECONDO TEMPO

La ripresa riparte all’insegna del nervosismo, con le due squadre contratte che cercano più di distruggere il gioco avversario che costruirne uno proprio. Gioco molto spezzettato e tante ammonizioni. Al 70’ addirittura nasce un’espulsione a carico di Viscomi che finisce sotto la doccia anzitempo, su segnalazione del primo assistente del direttore di gara. Pochissime occasioni da una parte e dell’altra e girandola di sostituzioni per entrambe le compagini, senza tuttavia cambiare il corso della partita. In modo evidente, l’inferiorità numerica costringe il Foggia a difendersi con maggiore determinazione e poi cercare il contropiede. Ultima occasione per i rossoneri sui piedi del nuovo entrato Gerbaudo, imbeccato dal nuovo acquisto Tedesco, che tira direttamente in porta trovando un attento Caruso, pronto a respingere con i pugni. Nel finale i rossoblù, provano il tutto per tutto ma senza agguantare il pareggio. Il Foggia conquista così il primo posto in classifica, in coabitazione con Bitonto raggiunto in vetta a causa del pareggio con la Gelbison.

RILEGGI LA CRONACA DI FRANCAVILLA-FOGGIA

TABELLINO FRANCAVILLA FOGGIA

Alessandro SCOLOZZI

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it