Copa Sudamericana: Indipendiente campione per la seconda volta

2017-12-14 15:50:01
Copa Sudamericana: Indipendiente campione per la seconda volta
Pubblicato il 14 dicembre 2017 alle 15:50:01
Categoria: Calcio estero altri
Autore: Matteo Sfolcini

L'Indipendiente per la seconda volta nella sua storia (dopo quella del 2010) vince la 16°edizione della Copa Sudamericana 2017, l'equivalente della nostra Europa League. Dopo il successo argentino nella finale di andata per 2-1 sul Flamengo, il ritorno nella maestosa cornice del Maracana finisce sull'1-1, garantendo così la coppa ai Diablos Rojos. Il titolo vale anche la qualificazione diretta alla prossima Libertadores, coppa alla quale il Flamengo si era già classificato col 6°posto nel campionato brasiliano.

La squadra di casa, spinta dal suo caloroso pubblico, riesce al 29' a trovare la rete del vantaggio con Lucas Paqueta, ma la gioia dura poca perchè al 36' Barco su calcio di rigore firma il gol del pareggio. Nella ripresa l'Indipendiente si difende benissimo dall'assalto dei brasiliani e nonostante l'ingresso in campo del baby fenomeno classe 2000 Vinicius Jr, già prenotato dal Real Madrid, alla fine a spuntarla sono gli argentini. 

 
Nella finale di ritorno giocata al Maracanà è successo però di tutto: innanzitutto la presenza di molti spettatori senza biglietto, oltre ai 62mila con il tagliando, hanno assistito alla gara sedendosi sulle scale. A un certo punto un tifoso è persino sceso in campo con un paracadute prendendosi una multa da 2.500 euro. Addirittura Cuellar, giocatore del Flamengo, è riuscito a farsi espellere sul podio durante la cerimonia di premiazione per i ripetuti insulti all'arbitro.
 
Fuori dall'impianto poi alcuni tifosi dell'Independiente sono stati accolti con lanci di petardi, sassi e altri oggetti verso i bus con cui raggiungevano lo stadio, dagli ultrà del Flamengo che volevano rivendicarsi dalle ostilità subite nella finale di andata in Argentina. Alla fine però a trionfare sono stati gli argentini che succedono alla vittoria d'ufficio della sfortunata Chapecoense nella scorsa stagione. 
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it