CONI, accolto il ricorso dell'AIA contro Gavillucci

2019-03-12 14:02:19
Pubblicato il 12 marzo 2019 alle 14:02:19
Categoria: Serie A
Autore: Davide Grilli

Il Collegio di garanzia dello sport presso il Coni ha accolto il ricorso dell'Associazione italiana arbitri (Aia) contro la sentenza di appello della Corte federale Figc che aveva disposto il reintegro dell'arbitro di Latina Claudio Gavillucci dopo la sua dismissione ufficiale al termine della scorsa stagione per "motivate ragioni tecniche", in quanto all’ultimo posto nella graduatoria di rendimento.

Il Collegio, presieduto da Franco Frattini, ha annullato, previa sospensiva, la decisione con cui la Corte d’Appello Federale della FIGC aveva dato ragione al fischietto di Latina, una decisione che di fatto mette fine alla carriera del 39enne fischietto di Latina. "Da sportivo mi sono sentito tradito dalla mia stessa Associazione. Dopo avermi mandato ad arbitrare le ultime due partite dello scorso campionato, gare importanti come Sampdoria-Napoli e Udinese-Bologna, perché ero tra i più in forma, il designatore mi ha comunicato che era fallito anche il suo ultimo tentativo di evitare la mia dismissione", ha dichiarato l'(ex)arbitro davanti al Collegio di garanzia, aggiungendo che "sono qui per evitare che prossimamente tocchi la mia stessa sorte ad altri arbitri in futuro".

ULTIME NOTIZIE
ULTIME NOTIZIE
Nessun post da mostrare