Serie D Girone A 2018-2019
Serie D Girone A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Lavagnese - Pro Dronero: 0 - 2 | Tempo reale, Formazioni

5 maggio 2019 ore 15:00


Arbitro: Michele Molinaroli
Logo Lavagnese
0
-
2

Conclusa

Logo Pro Dronero

Pro Dronero

49° P. Rastrelli
90° +4 S. Sangarè
49° P. Rastrelli
90° +4 S. Sangarè

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Nicolò Bonetti
Mostra dettagli:

La Lavagnese cade in casa in quest'ultima giornata del girone A contro la Pro Dronero. Finisce 0-2 il match, le reti di Rastrelli e Sangarè, una per tempo, portano la squadra di Dessena al terzultimo posto di classifica.

90'+4
0-2 PRO DRONERO: Sangarè segna l'ultima rete della Pro Dronero in questa stagione, partita finita

90'+1
Sostituzione: esce Carlo Dutto ed entra Salif Sangarè

90'+1
Sostituzione: esce Pietro Rastrelli ed entra Lorenzo Ciccone

89'
Ammonito Jacopo Toscano

89'
Sostituzione: esce Antonio Di Pietro ed entra Boitano

82'
Sostituzione: esce Ermes Purro ed entra Federico Botteghin

78'
Nassano respinge un potente tiro di Brondino

76'
Ennesimo tiro fuori di Purro

71'
Tiro in porta di Giraudo parato da Marco Nassano

69'
Sostituzione: esce Giovanbattista Romanengo ed entra Gianluca Gnecchi

69'
Sostituzione: esce Matteo Saccà ed entra Michael Orlando

61'
Tiro in porta di Simone Basso parato da Rosano

56'
Nassano respinge un tiro pericoloso del solito Dutto

49'
LA PRO DRONERO PASSA A LAVAGNA: rete di Rastrelli

46'
Secondo tempo iniziato

40'
Tiro fuori di Ermes Purro

33'
Tiro di Casagrande respinto dalla difesa

27'
Tiro di Simone Basso respinto da Rosano

16'
Ancora Dutto, tiro fuori

13'
Tiro a botta sicura di Dutto respinto da Nassano

12'
Tiro fuori di Sall

9'
La difesa respinge un buon tiro di Saccà

4'
Ci prova Antonio Di Pietro, tiro respinto

4'
Occasionissima Lavagnese con El Khayari che non riesce a concludere a rete dall'area piccola

3'
Tiro fuori di Carlo Dutto

1'
Inizia la gara

Contro una Lavagnese oramai senza obiettivi la Pro Dronero si prepara a salutare il campionato scendendo in Eccellenza e con diversi rimpianti per un girone di ritorno gestito male e denso di prestazioni di basso livello.