Serie C Girone A 2018-2019
Serie C Girone A 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Aurora Pro Patria - Arzachena: 1 - 0 | Tempo reale, Formazioni

11 novembre 2018 ore 14:30
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Marco Ricci

Aurora Pro Patria

75° G. Le Noci (Rig.)

Logo Aurora Pro Patria
1
-
0

Conclusa

Logo Arzachena
75° G. Le Noci (Rig.)

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Francesco Montanino
Mostra dettagli:

Finisce qui! La Pro Patria si porta a casa altri tre preziosissimi punti, al termine di una partita non bella ma molto combattuta. Decide il penalty trasformato da Le Noci ad un quarto d'ora dalla fine, dopo una certa pressione operata dai bustocchi che hanno tutto sommato meritato la vittoria. Per l'Arzachena, invece, altra sconfitta di misura nonostante la buona prova difensiva. I sardi non hanno mai creato pericoli alla porta difesa di Mangano ed hanno palesato tutte le loro difficoltà a costruire gioco, una volta passati in svantaggio. In classifica, i tigrotti volano a quota 13 e si posizionano nelle zone medio-alte della classifica; per i sardi invece si fa dura.

90'+1
Tre i minuti di recupero accordati dal sig. Ricci.

90'
Ci prova Casini dalla distanza, ma senza convinzione.

89'
La Pro Patria tiene lontana dalla propria area i sardi.

87'
Espulso l'allenatore ospite Giorico per proteste.

84'
Standing ovation per Le Noci sostituito da Boffelli.

81'
Altro corner per i padroni di casa, ma l'Arzachena stavolta libera.

81'
Pro Patria vicinissima al 2-0! Conclusione al volo di Gucci e grande parata di Pini che si rifugia in corner. Sugli sviluppi del corner, Le Noci per poco non beffa l'estremo difensore sardo.

80'
Conquistato il vantaggio, i biancoblù adesso stanno congelando il gioco. Impalpabile la reazione dei sardi che non hanno ancora costruito un'azione valida.

79'
Conclusione dalla distanza di Taufer che termina di qualche metro a lato.

79'
Primo corner per l'Arzachena. La difesa bustocca però libera senza grosse difficoltà.

78'
Giorico si gioca il tutto per tutto, richiamando Pandolfi per inserire Bruni.

75'
Pro Patria in vantaggio! Le Noci trasforma la massima punizione con una conclusione a mezz'altezza centrale sulla quale nulla può Pini che si era tuffato sulla propria destra. Cambia il parziale allo "Speroni", con i biancoblù che adesso conducono 1-0.

74'
Rigore per la Pro Patria. Ripartenza rapida dei padroni di casa e Gucci non appena entrato in area è steso da Moi. Rigore ineccepibile ed arbitro che indica il dischetto.

73'
Appare chiaro che solo un episodio può sbloccare un match così equlibrato e combattuto.

70'
Giallo anche per il neo entrato Pedone. Gara che si sta incattivendo in quest'ultima fase del match.

70'
Prova ad allentare la pressione l'Arzachena che non ha ancora creato occasioni.

69'
Primo cambio nelle fila bustocche: esce Disabato ed entra Pedone.

69'
I tigrotti collezionano calci d'angolo, ma non pungono.

67'
Pro Patria che ci sta provando, anche se non sempre con la necessaria lucidità.

65'
Si continua a lottare a centro campo, anche se in questa ripresa i lombardi sembrano essere più in palla.

64'
Continua la pressione dei bustocchi che però non riescono ancora a trovare lo spiraglio giusto per colpire.

61'
Pro Patria che ha il pallino del gioco, ma non riesce a trovare varchi nella munita retroguardia ospite.

59'

Benedini da poco entrato in campo rimedia il giallo per una brutta entrata su Gazo.

58'
Non è cambiato il canovaccio della gara anche in questa ripresa. Poche occasioni e grande lotta a centrocampo.

57'
Gara che si mantiene sempre combattuta, con risultato che non si schioda dallo 0-0 di partenza.

57'
Non cambia la disposzione tattica degli ospiti, con un 3-5-1-1 che diventa un 5-3-1-1 in fase di non possesso.

56'
Triplo cambio fra gli ospiti: escono Gatto, Manca e Busatto ed entrano Ruzittu, Benedini e Taufer.

55'
Padroni di casa che sembrano essere entrati in campo con ben altro piglio. Sempre sulla difensiva gli ospiti, che hanno scelto di contenere e distruggere il gioco avversario, invece di proporsi in attacco. Inoperoso sinora Mangano.

52'
Insiste la Pro Patria! Insidioso diagonale di Gucci che impegna severamente Pini che si rifugia in corner. Sugli sviluppi del calcio d'angolo, svetta di testa Gazo ma la conclusione è alta.

51'
Prova a rifiatare l'Arzachena, dopo la sfuriata bustocca.

51'
Conclusione ancora fuori di Gucci.

48'
Prova ad alleggiare la pressione l'Arzachena: la conclusione di Sanna su invito di Casini però non crea grattacapi a Mangano.

48'
Ci prova dalla distanza Bertoni, ma la mira è imprecisa.

47'
Pro Patria subito in avanti. Ci prova di testa Gucci, pronta la parata di Pini che non si fa sorprendere sul secondo palo.

47'
Iniziata la ripresa. Non ci sono stati cambi durante l'intervallo.

45'
Termina il primo tempo allo "Speroni". Risultato a reti bianche, logica conseguenza di una gara che sinora ha offerto pochissimi spunti degni di nota. Arzachena che ha predisposto un attento dispositivo difensivo che ha concesso poco o nulla ai bustocchi cui è mancato, dal canto loro, il colpo risolutore in attacco. Proteste dei padroni di casa per un intervento dubbio su Gucci in area sarda, con il direttore di gara che ha fatto proseguire non senza qualche mugugno.

43'
Pro Patria pericolosissima! Gazo colpisce di testa in area sarda, ma Pini è decisivo deviando in corner.

42'
Manca sempre il passaggio decisivo alla Pro Patria che imbastisce buone azioni, salvo poi perdersi negli ultimi 16 metri.

37'
Azione prolungata dei padroni di casa che vanno alla conclusione con Gucci. Devia in corner un difensore sardo. Nulla di fatto, con la difesa dell'Arzachena che spazza via con qualche affanno.

35'
Improvvisa conclusione dai 25 metri di Trillò bloccata senza problemi da Mangano.

31'
Gara spezzettata continuamente che vive di folate.

30'
Resiste la linea Maginot sarda che in fase di non possesso si schiera a 5 davanti a Pini.

29'
Per quanto sinora visto in campo, lo 0-0 è risultato ineccepibile.

27'
Si continua a combattere in mezzo al campo senza esclusione di colpi.

27'
La punizione di Le Noci anche stavolta sorvola la traversa.

25'
Ancora punizione dal limite per la Pro Patria, con fallo di Busatto su Le Noci. Rischia il secondo giallo il difensore giallo, per un intervento apparso molto ai limiti.

25'
Azione prolungata della Pro Patria, con Le Noci che prova l'imbucata per Gucci. L'assist però è impreciso e Pini fa sua la sfera senza problemi.

21'
Tigrotti che sembrano aver preso le misure ad  un'Arzachena che però è sempre pronta a ripartire.

19'
La punizione calciata dal limite da Le Noci è alta. Si riprende con una rimessa dal fondo per l'Arzachena.

17'

Primo giallo dell'incontro per Busatto che ferma Gucci che stava provando ad incunearsi in area sarda. Pochi secondi prima, proteste bustocche per un intervento molto dubbio nell'area della formazione in maglia gialla sempre ai danni dello stesso Gucci.

14'
Gara che stenta a decollare, con le due squadre che attuano un pressing asfissiante.

12'
La Pro Patria sta provando ad intensificare il proprio pressing a metà campo, ma manca di precisione nell'ultimo passaggio.

9'
Il centrocampo folto dell'Arzachena al momento sta mettendo in difficoltà la mediana bustocca che fa fatica ad impostare il proprio gioco.

7'
I sardi sembrano essere più in palla e reattivi, mentre la Pro Patria fa fatica a riconquistare palla.

6'
Partita tatticamente bloccata, con squadre raccolte in mezzo al campo in un fazzoletto di 25 metri.

6'
Sugli sviluppi del corner, ci prova Bertoni ma la sua conclusione si perde addirittura in fallo laterale.

5'
Prova replicare la Pro Patria con una conclusione di Gucci deviata in angolo.

4'
Prima azione dell'incontro: Pandolfi lavora un buon pallone sull'out destro e scodella un bel cross in piena area bustocca. Ci arriva di testa Trillò, ma la sua conclusione sorvola la traversa.

3'
fallo fatto da Niccolò Gucci fallo subito da fallo subito da Riccardo Pandolfi

2'
Molto aggressivi i sardi in queste primissime fasi di gioco.

Calcio d'inizio che sarà battuto dai padroni di casa.

Squadre che fanno ora il loro ingresso in campo. Pro Patria che indossa la tradizionale divisa a strisce biancoblù, mentre l'Arzachena è in completa tenuta gialla.

Prima dell'incontro sarà deposta una corona di fiori, in memoria di Andrea Ceccotti ex giocatore della Pro Patria, scomparso tragicamente 31 anni fa, durante la partita Treviso-Pro Patria.

Lombardi e sardi, con stadi d'animo completamente differenti, si affrontano fra poco in una giornata tipicamente autunnale con pioggerellina fitta e costante che ha un pò allentato la tenuta del terreno di gioco. Il pronostico della gara pende dalla parte dei bustocchi, anche se mister Javorcic nelle consuete dichiarazioni pre-partita ha invitato i suoi a tenere alta la guardia per evitare spiacevoli sorprese. L'Arzachena, dal canto suo, arriva allo Speroni con diversi infortunati e dopo l'impegno infrasettimanale con la Virtus Entella che l'ha vista soccombere con  il minimo scarto.

Seconda partita di fila in casa per la Pro Patria di Javorcic, reduce dal faticoso ma importante successo di misura ai danni del Pontedera, con possibilità dunque di allungare in classifica per salire verso quartieri più alti. Al "Carlo Speroni" arriva l'Arzachena che ieri sera ha provato senza fortuna a fermare la forte Virtus Entella rimediando l'ennesima sconfitta fuori dalla Sardegna. I biancoverdi dovranno ancora fare a meno dello squalificato Arboleda oltre agli infortunati Loi, Bonacquisti e Nuvoli.
Aurora Pro Patria
IN CAMPO (4-3-2-1)
12 G. Mangano
5 I. Molnar
4 M. Battistini
19 M. Lombardoni
20 C. Mora
8 D. Disabato 69°
14 L. Bertoni
13 F. Gazo
15 L. Galli
10 G. Le Noci (R)75° 84°
9 N. Gucci

IN PANCHINA
1 P. Tornaghi
2 A. Marcone
7 E. Pllumbaj
21 R. Colombo
19 G. Zaro
6 S. Molinari
3 A. Boffelli 84°
23 F. Ghioldi
7 A. Pedone 70° 69°
Allenatore
Ivan Javorcic
Arzachena
IN CAMPO (3-5-2)
22 R. Pini
23 R. Pandolfi 78°
5 D. Moi
29 M. Baldan
28 R. Busatto 17° 57°
25 L. Trillò
14 R. Casini
3 L. La Rosa
27 L. Manca 57°
10 A. Gatto 56°
11 A. Sanna

IN PANCHINA
M. Ruzittu 56°
13 G. Benedini 57° 59°
6 A. Corinti
19 A. Porcheddu
12 A. Carta
D. Ruzzittu
15 A. Casula
17 L. Onofri
9 M. Bruni 78°
21 M. Taufer 57°
Allenatore
Mauro Giorico

Logo Aurora Pro Patria

4-3-2-1

Arbitro: Marco Ricci

Logo Arzachena

3-5-2

12 Mangano
22 Pini
5 Molnar
23 Pandolfi
4 Battistini
5 Moi
19 Lombardoni
29 Baldan
20 Mora
28 Busatto
8 Disabato
25 Trillò
14 Bertoni
14 Casini
13 Gazo
3 La Rosa
15 Galli
27 Manca
10 Le Noci
10 Gatto
9 Gucci
11 Sanna

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Francesco Montanino

Arbitro
Marco Ricci 6.5
Direzione di gara sufficiente. Dubbi per un intervento in area sarda nel primo tempo. Preferisce a volte lasciar giocare, ma non sempre è la scelta migliore perchè forse qualche altro giallo in più non avrebbe guastato. Giusto il penalty accordato nella ripresa.

Aurora Pro Patria
Allenatore: Ivan Javorcic 6.5
Altra partita vinta con il minimo scarto, con l'impressione che la sua Pro Patria ormai si sia ben calata nella categoria. Anche senza Santana, i biancoblù si confermano solidi e compatti ed in grado comunque di dare fastidio a chiunque.
Giulio Mangano (POR): 6.0
Inoperoso per tutta la partita, si limita all'ordinaria amministrazione.
Ivo Molnar (DIF): 6.0
Si disimpegna senza eccessive difficoltà.
Matteo Battistini (DIF): 6.0
Svolge il suo senza strafare.
Manuel Lombardoni (DIF): 6.0
Come il resto del reparto difensivo, domenica di assoluta tranquillità.
Christian Mora (DIF): 6.0
Tiene la posizione. Nel finale, quando c'è da mandare il pallone in tribuna, non ci pensa due volte.
Donato Disabato (CEN): 5.0
Deludente, Javorcic lo richiama in panchina a metà ripresa.
Luca Bertoni (CEN): 5.5
Nel primo tempo, fatica come il resto dei compagni di squadra a tenere botta ai dirimpettati sardi. Meglio nella ripresa.
Francesco Gazo (CEN): 6.0
Prova a rendersi pericoloso, con alterne fortune.
Leonardo Galli (DIF): 6.5
Da applausi una sua provvidenziale chiusura sul finire di gara. Sempre attento e preciso.
Giuseppe Le Noci (ATT): 7.0
Man of the match. Non solo per il rigore realizzato in maniera impeccabile, è dai suoi piedi che nascono sempre le azioni più pericolose della Pro Patria.
Niccolò Gucci (ATT): 6.5
Pini gli nega la gioia del gol, ma è sicuramente fra i più attivi nelle fila bustocche. Procura il rigore decisivo, con una grande giocata.
Andrea Boffelli (DIF): s.v.
Pochi minuti per lui.
Alex Pedone (CEN): 6.0
Dà il suo contributo nel finale. Rimedia un giallo tutto sommato evitabile.
Arzachena
Allenatore: Mauro Giorico 5.5
L'Arzachena paga probabilmente le fatiche infrasettimanali della gara con l'Entella, non reagendo dopo il rigore realizzato da Le Noci. Un pizzico di spregiudicatezza in più non avrebbe, in ogni caso, guastato.
Roberto Pini (POR): 7.0
Può poco sul rigore di Le Noci. E' anzi per merito suo, se l'Arzachena non rimedia un passivo più pesante. Prodigioso un suo intervento su Gucci nel finale di gara, ad evitare lo 0-2.
Riccardo Pandolfi (DIF): 6.0
Bene nel primo tempo, cala nella ripresa.
Davide Moi (DIF): 5.5
Ingenuo in occasione del rigore procurato su Gucci.
Marco Baldan (DIF): 6.0
Tiene bene la linea difensiva.
Riccardo Busatto (DIF): 5.5
Fatica a contenere Gucci e Le Noci. Rimedia un giallo, ma rischia più di una volta di andare sotto la doccia in anticipo.
Lorenzo Trillò (DIF): 6.0
Prova qualche sortita in avanti nel primo tempo. Meno bene nella ripresa.
Riccardo Casini (CEN): 6.0
Uno degli ultimi ad ammainare bandiera bianca. Ci prova alcune volte, ma la mira non crea problemi a Mangano.
Luca La Rosa (DIF): 6.0
Buone alcune sue chiusure.
Luca Manca (CEN): 6.5
Molti palloni conquistati nel primo tempo. Fra i più dinamici nelle fila sarde.
Alessandro Gatto (ATT): 5.0
Impalpabile in attacco. Pochi palloni giocabili per lui.
Andrea Sanna (ATT): 5.0
Isolato anche lui in attacco, prova a dare una mano in mezzo al campo.
Marco Ruzittu (POR): 5.0
Entra nella ripresa, ma si vede poco.
Giacomo Benedini (DIF): 5.5
Entra al posto di Busatto, ma va anche lui soffre la vivacità di Gucci e Le Noci.
Mattia Bruni (ATT): 5.0
Abulico, come il resto dei suoi compagni di reparto.
Melkamu Taufer (CEN): 5.0
Entra nella ripresa, ma non incide.
Finisce qui! La Pro Patria si porta a casa altri tre preziosissimi punti, al termine di una partita non bella ma molto combattuta. Decide il penalty trasformato da Le Noci ad un quarto d'ora dalla fine, dopo una certa pressione operata dai bustocchi che hanno tutto sommato meritato la vittoria. Per l'Arzachena, invece, altra sconfitta di misura nonostante la buona prova difensiva. I sardi non hanno mai creato pericoli alla porta difesa di Mangano ed hanno palesato tutte le loro difficoltà a costruire gioco, una volta passati in svantaggio. In classifica, i tigrotti volano a quota 13 e si posizionano nelle zone medio-alte della classifica; per i sardi invece si fa dura.
-
Possesso palla
-
10
Tiri totali
5
5
Tiri specchio
1
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
7
Corner
1
10
Falli
10
2
Fuorigioco
-
1
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Aurora Pro Patria-Arzachena 1-0

MARCATORI: 75' Le Noci (Rig.) (Au).
PRO-PATRIA (4-3-2-1): Mangano 6; Molnar 6, Battistini 6, Lombardoni 6, Mora 6; Disabato 5 (69' Pedone 6) , Bertoni 5,5, Gazo 6; Galli 6,5, Le Noci 7 (84' Boffelli sv) ; Gucci 6,5.
A disposizione: Tornaghi, Marcone, Pllumbaj, Colombo, Zaro, Molinari, Ghioldi.
Allenatore: Ivan Javorcic 6,5.
ARZACHENA (3-5-2): Pini 7; Pandolfi 6 (78' Bruni 5) , Moi 5,5, Baldan 6; Busatto 5,5 (57' Taufer 5) , Trillò 6, Casini 6, La Rosa 6, Manca 6,5 (57' Benedini 5,5) ; Gatto 5 (56' Ruzittu 5) , Sanna 5.
A disposizione: Corinti, Porcheddu, Carta, Ruzzittu, Casula, Onofri.
Allenatore: Mauro Giorico 5,5.
ARBITRO: Marco Ricci 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 17' Busatto (Ar); 59' Benedini (Ar); 70' Pedone (Au).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 5-1.
RECUPERO: pt 0, st 3