Serie B 2020-2021
Serie B 2020-2021
Tempo reale
Tempo reale

Venezia - Virtus Entella: 3 - 2 | Tempo reale, Formazioni

24° giornata Serie B 2020-2021

Stadio Pier Luigi Penzo

20 febbraio 2021 ore 14:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Manuel Volpi

Venezia

45° L. Fiordilino
53° D. Johnsen
57° D. Johnsen

Logo Venezia
3
-
2

Conclusa

Logo Virtus Entella

Virtus Entella

24° M. Brescianini
28° A. Schenetti
45° L. Fiordilino
53° D. Johnsen
57° D. Johnsen
24° M. Brescianini
28° A. Schenetti

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Redazione
Mostra dettagli:

Si conclude un incontro indiavolato e dalle mille emozioni. Nella seconda frazione, grazie all'estro di Aramu, i lagunari la ribaltano nel segno di Johnsen. I diavoli neri sono assenti fino all'ottantesimo, con il Venezia che gestisce il pallone e non rischia neppure molto verso la conclusione della partita. Punteggio giusto che serve ai padroni di casa per la corsa promozione, mentre la situazione dell'Entella inizia ad essere definibile come compromessa.

Ore 15:52, finisce la partita: Venezia-Virtus Entella 3-2, doppietta di Johnsen al 53' e al 57'.

90'+4
Trenta secondi al termine.

90'
Cinque di recupero.

89'
Tiro fuori Johnsen che non è necessariamente freddo per chiuderla.

87'
Fuorigioco di Modolo che vanifica la rete di Ceccaroni: match ancora in equilibrio.

86'
Ci prova anche Rodriguez, il quale manca il tap-in sull'imbucata di Capello.

85'
Tentativo di Dragomir su punizione, ma la sfera si conclude alta.

83'
Sostituzioni anche per il Venezia: fuori Aramu e Forte, per Bocalon ed Esposito.

82'
Doppio cambio per l'Entella: Rodriguez e Nizzetto per Brescianini e Brunori.

81'

Palo di  Modolo, colpito di testa da parte del centrale, su corner battuto da Aramu.

75'
Grande occasione per Dezi che, servito da forte, "grattugia" il pallone e non inquadra lo specchio.

71'
Sostituzione all'attacco per i biancocelesti: Paolucci lascia minuti a Morosini.

70'
Sinistro di Aramu che si conclude di poco a lato: occasione per chiuderla a favore del Venezia.

70'
Doppio cambio per i lagunari: Ricci e Fiordiliso lasciano spazio a Felicioli e Dezi.

68'
Poche emozioni nell'ultima decina di minuti, con molto nervosismo.

60'
Intanto espulso Settembrini, appena dopo la sostituzione, per un gesto non corretto dal punto di vista disciplinare.

59'
Doppia sostituzione per l'Entella: escono Settembrini e Schenetti, entrano Dragomir e De Luca.

57'
Venezia-Virtus Entella 3-2! Ha segnato Johnsen! Copia e incolla del pareggio: Aramu, dalla sinistra, scucchiaia in mezzo un pallone al bacio che la punta deve solo spingere in porta.

54'
Primi minuti in cui il Venezia cerca subito di imprimere ritmo e pericolosità ai danni dei diavoli neri.

53'
Venezia-Virtus Entella 2-2! Ha segnato Johnsen! In seguito ad una azione confusa, Aramu esce con il pallone tra i piedi e mette un cross basso verso la punta lagunare che insacca.

46'
Prima sostituzione per il Venezia: Maleh lascia spazio a Di Mariano.

46'

Ore 15:01, inizia il secondo tempo.

Prima frazione piacevole e vivace allo stadio Penzo: domina il possesso palla la squadra di casa, che però non trova i varchi giusti per concretizzare. Concretizza, invece, la Virtus Entella, in particolare con due contropiedi: il primo guidato da Schenetti e concluso da Brescianini (non irresistibile l'estremo difensore Pomini), il secondo portato da Brunori e realizzato da numero 99 biancoceleste. Accorcia le distanze Fiordiliso su una carambola, dopo una perfetta gestione difensiva dei diavoli neri. Il secondo tempo si prospetta battagliero e ricco di emozioni.

Ore 14:46, finisce il primo tempo: Venezia-Virtus Entella 1-2, gol di Brescianini al 24' e raddoppio di Schenetti al 28', accorcia le distanze Fiordilino al 45'.

45'
Venezia-Virtus Entella 1-2! Ha segnato Fiordilino! Dopo una azione continuata dei padroni di casa, sulla conclusione di Forte la sfera rimbalza su Fiordilino e si insacca.

43'
Nel frattempo aumentano gli ammoniti: Maleh e Modolo da una parte, Pavic e Chiosa dall'altra.

41'
Il Venezia cerca di reagire, ma non trova le soluzioni giuste per farlo. D'altro canto, l'Entella, si difende ordinata e cerca le ripartenze.

28'
Venezia-Virtus Entella 0-2! Ha segnato Schenetti! Pallone recuperato da Settembrini che lancia Brunori in contropiede; la punta serve il proprio fantasista che rientra sul destro e fulmina Pomini.

27'
Trova subito la reazione, per il Venezia, la conclusione a giro di Aramu che termina di poco a lato.

24'
Venezia-Virtus Entella 0-1! Ha segnato Brescianini! Dopo una azione coinvolgente, Schenetti trova in area di rigore il giovane centrocampista che, con il sinistro, non sbaglia.

22'
Il Venezia si ripresenta nell'area di rigore biancoceleste tramite un nuovo colpo di testa: quello di Ceccaroni ben parato, in due tempi, da Russo.

20'
Ci provano ancora i biancocelesti: punizione battuta da Paolucci verso Pellizzer, il quale colpisce la sfera con la fronte ma non riesce ad imprimerle forza; quindi para facile Pomini.

17'
Primo tentativo anche per la formazione biancoceleste: su un pallone allontanato dalla difesa lagunare, Paolucci prova a concludere, però il tiro è debole e bloccato da Pomini.

12'
Primo squillo offensivo del Venezia: prova Forte a concludere di testa, ma la sua incornata è imprecisa.

5'
Ritmi subito sostenuti: il Venezia fa la partita e l'Entella riparte in contropiede, riuscendosi anche a presentare al limite dell'area con Capello, ex di turno, la cui conclusione viene respinta dalla difesa.

1'
Ore 14:00, inizia la partita.

Le due formazioni si schierano perfettamente a specchio, con lo schema 4-3-1-2.

Mister Zanetti pone Pomini tra i pali, con la difesa composta da Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni e Ricci; a centrocampo il regista sarà Taugourdeau, coadiuvato da Maleh e Fiordilino; in attacco fiducia alla coppia Forte-Johnsen, supportata dalla fanatsia di Aramu. 

Mister Vivarini propone Russo in porta, capitan Pellizzer e Chiosa centrali, mentre sulle corsie Pavic e Cleur; in mezzo al campo i vertici, rispettivamente basso e alto, saranno Paolucci e Schenetti, con Brescianini e Settembrini a fare le mezzali; infine, in attacco, fiducia al tandem Brunori-Capello (quest'ultimo ex della sfida).

Allo stadio Penzo, il Venezia ospita la Virtus Entella in un match che si preannuncia splendido. I padroni di casa vengono da cinque risultati utili consecutivi (quattro vittorie, un pareggio), grazie ai quali si sono portati verso la zona nobile della classifica: 38 punti, a meno uno dalla promozione diretta. Discorso diametralmente opposto per gli ospiti: quattro sconfitte di fila che hanno relegato la squadra all'ultimo posto in classifica, con la situazione che potrebbe farsi irrimediabile a seconda di ciò che i biancocelesti porteranno a casa nelle prossime sfide. All'andata la partita si era conclusa 0-2 in favore dei lagunari, con le reti del solito Forte e di Ceccaroni.

Tutto pronto per il match valido per la ventiquattresima giornata di Serie B 2020-2021. Segui la partita su Datasport e non perderti tutti gli aggiornamenti in tempo reale.
Venezia
IN CAMPO (4-3-1-2)
22 A. Pomini
7 P. Mazzocchi
13 M. Modolo 41°
32 P. Ceccaroni
31 G. Ricci 68°
16 L. Fiordilino 70° 45° 68°
4 A. Taugourdeau 81°
29 Y. Maleh 22° 46°
10 M. Aramu 53° 57° 85°
11 F. Forte 83°
17 D. Johnsen 53° 57°

IN PANCHINA
3 C. Molinaro
N. Mäenpää
2 G. Ferrarini
19 B. Bjarkason
6 M. Cremonesi
14 G. Felicioli 68°
20 F. Di Mariano 46°
18 D. Rossi
24 R. Bocalon 85°
30 M. Svoboda
70 S. Esposito 83°
8 J. Dezi 70°
Allenatore
Paolo Zanetti
Virtus Entella
IN CAMPO (4-3-1-2)
68 A. Russo
2 G. Cleur 75°
15 M. Pellizzer
5 M. Chiosa 43°
95 M. Pavic 41°
27 A. Settembrini 59° 60°
23 A. Paolucci 70°
M. Brescianini 82° 24°
99 A. Schenetti 28° 57° 24°
A. Capello
19 M. Brunori Sandri 81° 28°

IN PANCHINA
V. Dragomir 59°
7 G. De Luca 57°
F. De Col
9 A. Rodriguez 81°
10 L. Nizzetto 82°
20 M. Mancosu
24 D. Borra
13 F. Poli
21 M. Coppolaro
L. Morosini 70°
25 M. Toscano
6 F. Bonini
Allenatore
Vincenzo Vivarini

Logo Venezia

4-3-1-2

Arbitro: Manuel Volpi

Logo Virtus Entella

4-3-1-2

22 Pomini
68 Russo
7 Mazzocchi
2 Cleur
13 Modolo
15 Pellizzer
32 Ceccaroni
5 Chiosa
31 Ricci
95 Pavic
16 Fiordilino
27 Settembrini
4 Taugourdeau
23 Paolucci
29 Maleh
Brescianini
10 Aramu
99 Schenetti
11 Forte
Capello
17 Johnsen
19 Brunori Sandri

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Redazione

Arbitro
Manuel Volpi 6.0
Fischia molto e fa anche innervosire l'incontro, però in generale riesce a gestire in modo sufficiente.

Venezia
Allenatore: Paolo Zanetti 7.0
La sua squadra gioca ma viene infilata di contropiede. L'ingresso in campo di Di Mariano da una svolta alla partita e, una volta di più, il mister si mostra consapevole e adeguato.
Alberto Pomini (POR): 5.0
Colpevole sul primo gol biancoceleste; per il resto non viene mai sollecitato.
Pasquale Mazzocchi (DIF): 6.0
Nel coeso della prima frazione si trova in difficoltà in più di una occasione; nel secondo tempo si riprende, soprattutto per quanto concerne la spinta.
Marco Modolo (DIF): 6.0
Il capitano è attento, aiuta i compagni e va ad un passo dal gol cogliendo un palo.
Pietro Ceccaroni (DIF): 6.0
Si fa notare per sicurezza, però gli attaccanti biancocelesti non lo mettono in reale difficoltà.
Giacomo Ricci (DIF): 5.5
L'elemento più in difficoltà della difesa lagunare, che però non commette errori decisivi.
Luca Antonio Fiordilino (CEN): 6.0
Garantisce grande quantità a centrocampo, con sprazzi di qualità conditi dalla rete che rimette il Venezia in partita.
Anthony Taugourdeau (CEN): 6.0
Lotta in modo continuo a centrocampo e, nei contrasti, è sempre presente nonostante alcuni infortuni tecnici.
Youssef Maleh (CEN): 5.0
Gioca la prima frazione: poco lucido e falloso, non riuscendo a mettersi a disposizione dei compagni.
Mattia Aramu (ATT): 7.0
Uomo decisivo: due assist ed imprendibile per la difesa dei diavoli neri,
Francesco Forte (ATT): 6.0
Svolge il lavoro sporco, senza mai riuscire a rendersi veramente pericoloso dalle parti di Russo.
Dennis Johnsen (ATT): 6.5
Trova una doppietta facile facile che condiziona il suo voto, dato che non aiuta i compagni come il compagno di reparto in attacco.
Gian Filippo Felicioli (DIF): 6.0
Al suo ingresso in campo ha il compito di difendere e lo svolge in modo egregio, inserendo anche qualche cavalcata offensiva per tenere il pallone lontano dalla propria area.
Francesco Di Mariano (ATT): 6.5
Il suo cambio è decisivo e rompe gli equilibri, portando dribbling e superiorità numeriche.
Riccardo Bocalon (ATT): s.v.
Sebastiano Esposito (ATT): s.v.
Jacopo Dezi (CEN): 5.5
Attento ed efficace a centrocampo, ma mezzo voto in meno perché sciupa malamente il pallone per chiudere l'incontro.
Virtus Entella
Allenatore: Vincenzo Vivarini 5.0
Poche parole: la squadra sembra condannata e, le sue scelte miste ad un mercato insufficiente, saranno le cause principali del fallimento biancoceleste.
Alessandro Russo (POR): 5.5
Incolpevole sulle reti avversarie, però, per il resto, non viene mai sollecitato.
Gabriel Isaac Cleur (DIF): 5.0
Soffre troppo, in particolare nella ripresa, oltre a commettere troppi falli ed essere assente in fase di spinta.
Michele Pellizzer (DIF): 6.0
L'unico a salvarsi della difesa biancoceleste, anche se comunque soffre nel marasma generale.
Marco Chiosa (DIF): 5.5
Porta avanti un intenso confronto con Forte, vincendolo e perdendolo, ma sui gol avversai sarebbe potuto essere più lucido.
Markus Pavic (DIF): 5.0
Male, in particolare sotto l'aspetto difensivo, dato che le reti avversarie si realizzano dal suo lato.
Andrea Settembrini (CEN): 5.5
Ottimo nella prima frazione, poi cala, come i suoi compagni, nella ripresa; mezzo voto in meno per il gesto sconsiderato alla sostituzione.
Andrea Paolucci (CEN): 6.0
Sempre attento e grande nel recuperare i palloni, però non riesce ad avviare l'azione nel secondo tempo, fino a quando verrà sostituito.
Marco Brescianini (CEN): 6.0
Segna e trova una prestazione che lo mostra come un giocatore sempre più consapevole dei propri mezzi.
Andrea Schenetti (CEN): 7.0
Il migliore della sua compagine, trova un assist ed una rete, anche se nel secondo tempo cala vistosamente.
Alessandro Capello (ATT): 5.0
Prestazione negativa per la punta, che non è mai incisiva e non fa fruttare neppure il dente avvelenato contro la ex squadra.
Matteo Brunori Sandri (ATT): 6.0
Grande nella lotta e nel prodigarsi verso i compagni, trovando anche l'assist per Schenetti; però manca in fase realizzativa, giocando troppo lontano dall'area di rigore.
Vlad Dragomir (DIF): 5.0
Al suo ingresso in campo dimostra di non essere ancora nelle dinamiche di gioco biancocelesti, mancando soprattutto in qualità di giocata.
Giuseppe De Luca (ATT): 5.0
Situazione tra il tragico ed il ridicolo; il ragazzo dovrebbe riflettere riguardo dove il suo comportamento lo abbia condotto.
Alejandro Rodriguez (ATT): s.v.
Luca Nizzetto (CEN): s.v.
Leonardo Morosini (CEN): 5.5
Negli ultimi venti minuti non riesce ad esprimere le sue potenzialità, giocando da mezzala (ruolo non suo).

Gli highlights saranno disponibili a breve.

-
Possesso palla
-
9
Tiri totali
6
5
Tiri specchio
4
-
Tiri respinti
-
1
Legni
-
2
Corner
1
20
Falli
24
4
Fuorigioco
1
4
Ammoniti
3
-
Espulsi
1

Venezia-Virtus Entella 3-2

MARCATORI: 24' Brescianini (Vi), 28' Schenetti (Vi), 45' Fiordilino (Ve), 53' Johnsen (Ve), 57' Johnsen (Ve).
VENEZIA (4-3-1-2): Pomini 5; Mazzocchi 6, Modolo 6, Ceccaroni 6, Ricci 5,5 (68' Felicioli 6) ; Fiordilino 6 (70' Dezi 5,5) , Taugourdeau 6, Maleh 5 (46' Di Mariano 6,5) ; Aramu 7 (85' Bocalon sv) ; Forte 6 (83' Esposito sv) , Johnsen 6,5.
A disposizione: Molinaro, Mäenpää, Ferrarini, Bjarkason, Cremonesi, Rossi, Svoboda.
Allenatore: Paolo Zanetti 7.
VIRTUS-ENTELLA (4-3-1-2): Russo 5,5; Cleur 5, Pellizzer 6, Chiosa 5,5, Pavic 5; Settembrini 5,5 (59' Dragomir 5) , Paolucci 6 (70' Morosini 5,5) , Brescianini 6 (82' Nizzetto sv) ; Schenetti 7 (57' De Luca 5) ; Capello 5, Brunori Sandri 6 (81' Rodriguez sv) .
A disposizione: De Col, Mancosu, Borra, Poli, Coppolaro, Toscano, Bonini.
Allenatore: Vincenzo Vivarini 5.
ARBITRO: Manuel Volpi 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 22' Maleh (Ve); 41' Modolo (Ve); 41' Pavic (Vi); 43' Chiosa (Vi); 68' Fiordilino (Ve); 75' Cleur (Vi); 81' Taugourdeau (Ve).
ESPULSI: 60' Settembrini (Vi).
ANGOLI: 2-1.
RECUPERO: pt 1, st 5