Serie B 2018-2019
Serie B 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Foggia - Livorno: 2 - 2 | Tempo reale, Formazioni

34° giornata Serie B 2018-2019

Stadio Pino Zaccheria

22 aprile 2019 ore 21:00

Arbitro: Francesco Fourneau

Foggia

6° M. Di Gennaro (Aut.)
39° O. Kragl

Logo Foggia
2
-
2

Conclusa

Logo Livorno

Livorno

68° G. Gori
75° G. Gori

Foggia

Logo Foggia
2
6° M. Di Gennaro (Aut.)
39° O. Kragl
68° G. Gori
75° G. Gori

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Antonio Papale
Mostra dettagli:

Finisce in parità una partita pazza col Foggia che si deve mangiare le mani per aver sprecato un doppio vantaggio. Breda ringrazia prima Gori con la doppietta poi Zima che ipotizza Mazzeo dal dischetto, e anche Leali ipotizza Giannetti nel recupero. Ora le due squadre sono a 31, e recuperano un punto sul Venezia ko ad Ascoli e che nel prossimo turno affronterà il Crotone in un altro scontro diretto. Per il Foggia ora trasferta a Cremona contro una Cremonese che vincendo a Cittadella ormai è salva mentre il Livorno affronterà un Palermo arrabbiato per il pari col Padova che lo fa allontanare dal Lecce che ha vinto a Perugia. Nelle altre gare, pari tra Carpi e Pescara mentre il Cosenza con la vittoria sullo Spezia è praticamente salvo. 

90'+7
tiro fuori di Oliver Kragl, Foggia che ci prova 

90'+6
Occasione per il Foggia con un tiro fuori di Oliver Kragl

90'+4
Incredibile! Rigore sbagliato da Niccolò Giannetti e parato da Nicola Leali

90'+2
Rigore per il Livorno e cartellino rosso per Jean Claude Billong per un fallo su Niccolò Giannetti

89'
ammonito Cristian Agnelli che, essendo diffidato, salterà la trasferta di Cremona 

87'
Sostituzione: esce Alessandro Diamanti ed entra Niccolò Giannetti

87'
Ci prova il Livorno con un tiro fuori di Alessandro Diamanti

86'
Incredibile: Rigore sbagliato da Fabio Mazzeo e parato da Lukas Zima

85'
Rigore per il Foggia per un fallo fatto da Andrea Luci su Luca Ranieri. Decisione giusta

80'
ammonito Matteo Di Gennaro

78'
Sostituzione: esce Emanuele Pio Cicerelli ed entra Francesco Deli

75'
Pareggio del Livorno ancora con un goal di Gabriele Gori su assist di Alessandro Diamanti

73'
ammonito Alberto Gerbo

71'
Sostituzione: esce Massimiliano Busellato ed entra Cristian Agnelli

68'
Il Livorno riapre il match con un goal di Gabriele Gori su assist di Alessandro Diamanti

67'
Sostituzione: esce Luca Matarese ed entra Pietro Iemmello

64'
ammonito Otavio Murilo

62'
Sostituzione: esce Filip Raicevic ed entra Gabriele Gori

60'
Ancora Foggia in avanti col tiro fuori di Massimiliano Busellato

59'
ammonito Davide Agazzi

58'
Altra occasione per il Foggia con un tiro fuori di Alberto Gerbo

54'
Doppia parata di Lukas Zima prima su un tiro in porta di Luca Matarese poi sutiro in porta di Alberto Gerbo

53'
Sullo Zaccheria ha smesso di piovere 

52'
Occasione Livorno con un tiro fuori di Otavio Murilo

47'
Occasione per il Livorno col tiro in porta di Otavio Murilo e la parata di Nicola Leali in angolo dal quale arriva un tiro fuori di Matteo Di Gennaro

46'
Sostituzione: esce Michele Rocca ed entra Otavio Murilo

46'
Si riparte 

Dagli altri campi, buone notizie per il Foggia con l'Ascoli avanti sul Venezia. In parità il Lecce a Perugia e il Palermo col Padova, risultati ad occhiali in Carpi - Pescara e Cosenza - Spezia, mentre è sorprendente il doppio vantaggio della Cremonese a Cittadella. 

Termina il primo tempo col Foggia in doppio vantaggio sul Livorno con l'autorete di Di Gennaro su percussione di Cicerelli e il gol di Kragl nel miglior momento dei labronici, che devono comunque fare di più per uscire indenni dallo Zaccheria 

42'
ammonito Michele Rocca

39'
Foggia che raddoppia col goal di Oliver Kragl assist di Alberto Gerbo, dopo che c'è stata la parata di Lukas Zima su un tiro in porta di Fabio Mazzeo

32'
Ci prova il Livorno con un tiro fuori di Alessandro Diamanti

20'
ammonito Oliver Kragl

19'
Occasione per il Livorno col tiro in porta di Filip Raicevic parata di Nicola Leali

16'
Occasione per il Foggia con un tiro in porta di Massimiliano Busellato e la parata di Lukas Zima

10'
Il Livorno reagisce con un tiro fuori di Alessandro Diamanti

6'
Foggia in vantaggio con un autogoal di Matteo Di Gennaro su una splendida percussione di Emanuele Pio Cicerelli

4'
La prima occasione del match è del Foggia con un tiro fuori di Fabio Mazzeo che da fuori area manda di poco alto dai pali difesi da Zima

1'
Partiti

Splendida coreografia dei tifosi del Foggia che credono nella salvezza, ben sapendo che molto passa dalla gara di stasera 

Piove tantissimo sullo Zaccheria, vedremo se il terreno di gioco reggerà 

Nelle gare giocate nel pomeriggio, il Benevento ha vinto a Verona con una tripletta di Coda, mentre meno di un'ora fa il Brescia ha sconfitto la Salernitana mettendo un altro mattone per la promozione in serie A, che potrebbe arrivare domenica a Lecce o al più tardi mercoledì primo maggio con l'Ascoli 

Passando alle formazioni, Grassadonia preferisce Matarese a Iemmello come partner di Mazzeo in attacco, altra scelta importante quella di Cicerelli per Deli con lo scopo di dare più qualità davanti, mentre Loiacono sostituisce lo squalificato Martinelli. Dall'altro lato, Breda, reduce da 4 ko di fila, non ha gli squalificati Valiani e Porcino, con Diamanti dietro Raicevic. Per questa gara è stato designato Fourneau di Roma 1.

Benvenuti da parte di Antonio Papale dallo stadio Zaccheria di Foggia per lo spareggio salvezza tra i satanelli e il Livorno. Chi perde ha praticamente un piede in C. 

Tra gli incontri più delicati del quintultimo turno del campionato di serie B sicuramente c'è quello tra Foggia e Livorno appaiate al terzultimo posto, anche se i satanelli hanno 6 punti di penalizzazione. Entrambe vengono da una sconfitta: i pugliesi nello scontro diretto di Venezia, i toscani in casa col Brescia preceduta dai ko con Perugia, Cremonese e Cittadella. Una delle due o entrambe guadagneranno punti sul Crotone e, si spera, sul Venezia di scena in contemporanea ad Ascoli. Una sconfitta, soprattutto per il Foggia, suonerebbe come una condanna vista l'andata che ha visto imporsi per 3-1 i labronici. Interessante la sfida tra Kragl e Diamanti, potenza contro tecnica. E se il Foggia spera in uno Iemmello ritrovato dopo un periodo no, il Livorno ha bisogno dei gol del suo reparto avanzato che sono scarseggiati per tutta la stagione. I 90 minuti dello Zaccheria ci diranno di chi sarà maggiore la voglia di salvezza.
Foggia
IN CAMPO (3-5-2)
6 G. Loiacono
2 J. Billong 92°
3 L. Ranieri
25 A. Gerbo 73° 39°
17 E. Cicerelli 78°
30 M. Busellato 71°
11 O. Kragl 39° 20°

IN PANCHINA
28 M. Arena
18 C. Galano
C. Agnelli 71° 89°
D. Di Stasio
34 F. Sonnini
13 M. Zambelli
9 P. Iemmello 67°
20 L. Chiaretti
10 F. Deli 78°
Allenatore
Gianluca Grassadonia
Livorno
IN CAMPO (3-5-1-1)
38 L. Zima RIS86° 86°
21 L. Gonnelli
42 M. Boben
4 M. Di Gennaro 80°
20 T. Kupisz
8 A. Luci
23 D. Agazzi 59°
29 M. Rocca 42° 46°
5 F. Eguelfi
23 A. Diamanti 68° 75° 87°
31 F. Raicevic 62°

IN PANCHINA
L. Crosta
11 O. Murilo 64° 46°
13 N. Fazzi
3 D. Dainelli
16 I. Soumaoro
33 P. Baiocco
36 M. Albertazzi
28 A. Salzano
6 A. Gasbarro
10 N. Giannetti 87°
37 A. Canessa
9 G. Gori 62° 68° 75°
Allenatore
Roberto Breda

Logo Foggia

3-5-2

Arbitro: Francesco Fourneau

Logo Livorno

3-5-1-1

6 Loiacono
38 Zima
2 Billong
21 Gonnelli
3 Ranieri
42 Boben
25 Gerbo
4 Di Gennaro
17 Cicerelli
20 Kupisz
30 Busellato
8 Luci
11 Kragl
23 Agazzi
29 Rocca
5 Eguelfi
23 Diamanti
31 Raicevic

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Antonio Papale

Arbitro
Francesco Fourneau 6.5
Non sbaglia praticamente nulla con le giuste decisioni sui due rigori

Foggia
Allenatore: Gianluca Grassadonia 5.0
Un pari che può condannare i suoi alla retrocessione
Giuseppe Loiacono (DIF): 6.5
Preciso e puntuale nei suoi interventi
Jean Claude Billong (DIF): 5.0
Rovina la sua prestazione col rigore e il rosso che potevano condannare i suoi compagni alla C
Luca Ranieri (DIF): 6.5
Prova a essere generoso infatti si procura il rigore che poteva regalare tre punti salvezza
Alberto Gerbo (CEN): 6.5
Sempre generoso, va vicino al gol
Emanuele Pio Cicerelli (ATT): 7.0
Il migliore nel primo tempo provoca il primo gol foggiano e compie tante belle giocate, poi cala vittima della logica stanchezza
Massimiliano Busellato (CEN): 6.5
Prestazione di grande sostanza del mediano di Grassadonia va anche vicino al gol
Oliver Kragl (CEN): 6.5
Mette il solito timbro ma non basta
Cristian Agnelli (CEN): 5.5
Non riesce a dare le solite geometrie in un momento difficile del match per i suoi
Pietro Iemmello (ATT): 5.0
Impalpabile il suo contributo per la manovra degli uomini di Grassadonia nei pochi minuti giocati
Francesco Deli (CEN): 5.5
Gioca poco ma non è che faccia molto
Livorno
Allenatore: Roberto Breda 6.5
Da lodare la reazione, difficile capire se basterà per salvarsi
Lukas Zima (POR): 7.5
Incredibile il modo in cui para il rigore di Mazzeo
Lorenzo Gonnelli (DIF): 6.5
Nessuna sbavatura nel suo match
Matija Boben (DIF): 5.0
Un suo svarione spiana la strada per il secondo gol foggiano
Matteo Di Gennaro (DIF): 5.0
Una sua deviazione regala il vantaggio al Foggia dopo pochi minuti, Cicerelli lo fa ammattire almeno per un tempo
Tomasz Kupisz (CEN): 5.5
Poco incisivo nelle sue avanzate sulla fascia
Andrea Luci (CEN): 5.0
Una sua ingenuità nel finale poteva costare caro ai suoi
Davide Agazzi (CEN): 5.0
Impalpabile la sua gara, soprattutto nel primo tempo
Michele Rocca (CEN): 5.5
Pochi acuti nella sua partita viene sostituito dopo un tempo
Fabio Eguelfi (DIF): 5.5
Non punge molto quando potrebbe
Alessandro Diamanti (CEN): 6.5
Sempre attivo, regala i due assist a Gori
Filip Raicevic (ATT): 5.5
Ci prova nel primo tempo ma Leali gli dice no. Gioca di fisico ma sbatte sui difensori foggiani
Otavio Murilo (ATT): 6.5
Entra e regala vivacità all'attacco livornese
Niccolò Giannetti (ATT): 5.0
In pochi minuti sbaglia il rigore che poteva significare salvezza per il Livorno
Gabriele Gori (ATT): 8.0
Doppietta da ex che regala un punto fondamentale ai suoi
-
Possesso palla
-
14
Tiri totali
10
6
Tiri specchio
4
5
Tiri respinti
1
-
Legni
-
6
Corner
3
11
Falli
16
3
Fuorigioco
3
2
Ammoniti
4
-
Espulsi
-

Foggia-Livorno 2-2

MARCATORI: 6' Di Gennaro (Aut.) (L), 39' Kragl (F), 68' Gori (L), 75' Gori (L).
FOGGIA (3-5-2): Leali ; Loiacono , Billong 5, Ranieri ; Gerbo , Cicerelli 7 (78' Deli ) , Greco , Busellato 6,5 (71' Agnelli ) , Kragl ; Mazzeo , Matarese 6 (67' Iemmello ) .
A disposizione: Arena, Galano, Di Stasio, Ngawa, Sonnini, Zambelli, Noppert, Boldor, Chiaretti.
Allenatore: Gianluca Grassadonia 5.
LIVORNO (3-5-1-1): Zima ; Gonnelli , Boben , Di Gennaro ; Kupisz , Luci , Agazzi , Rocca 5,5 (46' Murilo ) , Eguelfi ; Diamanti 6,5 (87' Giannetti 5) ; Raicevic 5,5 (62' Gori ) .
A disposizione: Crosta, Fazzi, Dainelli, Soumaoro, Baiocco, Albertazzi, Salzano, Gasbarro, Canessa.
Allenatore: Roberto Breda 6,5.
ARBITRO: Francesco Fourneau 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 20' Kragl (F); 42' Rocca (L); 59' Agazzi (L); 64' Murilo (L); 73' Gerbo (F); 80' Di Gennaro (L); 89' Agnelli (F).
ESPULSI: 90' Billong (L).
ANGOLI: 6-3.
RECUPERO: pt 0, st 6