Serie B 2018-2019
Serie B 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Cosenza - Spezia: 1 - 0 | Tempo reale, Formazioni

34° giornata Serie B 2018-2019

Stadio San Vito - Gigi Marulla

22 aprile 2019 ore 21:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Fabio Piscopo

Cosenza

55° K. Dermaku

Logo Cosenza
1
-
0

Conclusa

Logo Spezia
55° K. Dermaku

Spezia

Logo Spezia
0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Michael Di Chiaro
Mostra dettagli:

Il Cosenza fa un passo deciso verso il traguardo salvezza. Al San Vito Marulla i rossoblu piegano 1-0 la resistenza di un coriaceo Spezia. Decide il gol partita di capitan Dermaku al decimo della ripresa, dopo che, nel primo tempo, i padroni di casa avevano sbagliato un calcio di rigore con Tutino (rosso diretto a Mora), parato da Lamanna. Nella ripresa i calabresi sprecano a più riprese l'appuntamento con il raddoppio e nel segmento centrale soffrono il ritorno dei liguri (parate di Perina su Galabinov e Maggiore). Nel finale Tutino e due volte Garritano sciupano le rispettive palle gol, ma il Cosenza può sorridere al triplice fischio di Piscopo.  Lo Spezia conserva comunque il settimo posto che vale un posto ai Playoff.

90'+6
E' finita! Cosenza batte Spezia 1-0. Decide la zampata di Dermaku

90'+5
Ancora Garritano! fermato dall'uscita tempestiva di Lamanna al momento della battuta a botta sicura

90'+4
Garritano getta alle ortiche il contropiede del potenziale 2-0: stanchissimo lo Spezia, preso in infilata da Litteri che spiana un'autostrada per la corsa di Garritano, il cui destro ad incrociare è troppo angolato e si spegne sul fondo. Che occasione

90'+3
Spreca tutto Litteri dopo la buona ripartenza avviata da Tutino

90'
Saranno cinque i minuti di recupero per le speranze dello Spezia

88'
Ultimo cambio anche per il Cosenza: esce Bittante. Al suo posto spazio per Garritano

81'

Lo Spezia esaurisce le soluzioni dalla panchina: esce Luca Vignali ed entra Filippo De Col

81'
Il tecnico cosentino si gioca subito anche la carta Sostituzione: esce l'ottimo Palmiero ed entra il grande ex, Daniele Sciaudone

81'
Prime mosse anche per Braglia: esce Embalo ed entra Gianluca Litteri

78'
Non c'è un attimo di sosta: ribalta il fronte lo Spezia e il tiro di Maggiore in precario equilibrio viene prolungato in corner da Perina. Che carattere la squadra di Marino nonostante l'uomo in meno

76'
CHE OCCASIONE PER TUTINO! Risponde in contropiede il Cosenza, ispirato dalla fuga in campo aperto di Embalo, bravissimo a mettere al centro dove arriva Tutino, ancora una volta stoppato da Lamanna

74'
Strepitoso Perina sulla punizione chirurgica di Galabinov: palla in corner. Che brivido per il San Vito Marulla

72'
Secondo cambio per lo Spezia: esce Alessio Da Cruz ed entra Emmanuel Gyasi

72'
Torna a farsi vedere lo Spezia con Ricci che si procura un interessante calcio di punizione dal limite

65'
Prima sostituzione per lo Spezia: esce Paolo Bartolomei che lascia il posto a Giulio Maggiore

62'
Palmiero ci va con il destro al veleno, ma è ancora un grande Lamanna a distendersi e a deviare in angolo. Dominio Cosenza

59'
Primo giallo anche tra le fila ospiti: ammonito Ricci che era diffidato e salterà la prossima sfida contro il Perugia

58'
ammonito Tommaso D'Orazio per perdita di tempo al momento della battuta della rimessa laterale

55'
Cosenza che la sblocca al decimo della ripresa: sugli sviluppi di un corner Embalo centra un palo clamoroso, ma sulla ribattuta irrompe capitan Dermaku che sigla il suo primo centro in stagione, portando avanti i suoi 

55'
GOL DEL COSENZA! HA SEGNATO DERMAKU! 1-0

49'
Ci prova Bittante con il destro dalla distanza: Lamanna la inchioda a terra senza grossi patemi 

47'
ammonito Jaime Baez per fallo ai danni di Ricci. E' il secondo ammonito della gara

46'
Via alla ripresa! Galabinov dà il là alla seconda frazione

Finisce 0-0 il primo tempo tra Cosenza e Spezia. Sono mancati i gol ma non le emozioni durante la prima frazione al San Vito Marulla: dopo un quarto d'ora Spezia in 10 per il mani in area di Mora che provoca il penalty calciato da Tutino ma parato alla grande da un grande Lamanna. Nella successiva mezz'ora esce il Cosenza, forte dell'uomo in più, ma eccetto qualche tentativo sporadico, lo Spezia regge l'urto e traghetta lo 0-0 all'intervallo 

45'
Ci sarà un solo minuto di recupero prima del break

42'
Si ripete Embalo: destro in corsa da fuori e palla che finisce in curva. Si gioca ormai ad una porta sola ma non si schioda lo 0-0

40'
Ancora Cosenza. Questa volta è il turno di Embalo che spara in orbita da ottima posizione

38'
Occasione clamorosa per il Cosenza! Tutino si incunea in area, viene murato dall'uscita di Lamanna che fa carambolare il pallone proprio sul destro in corsa di D'Orazio che manca incredibilmente il bersaglio 

33'
Ancora Cosenza pericoloso: blitz per vie centrali e destro a pelo d'erba che sibila non di molto lontano dal palo alla destra di Lamanna

30'
Scocca la mezz'ora al San Vito Marulla: sempre 0-0 tra Cosenza e Spezia, nonostante gli uomini stiano giocando con un uomo in meno. I padroni di casa dopo un inizio stentato sembrano ora in pieno controllo della sfida

29'
SUPER PARATA DI PERINA! Punizione di Di Bartolomei diretta all'incrocio, deviata in corner da un autentico prodigio del portiere cosentino

28'
Il primo ammonito del match è il capitano dello Spezia,   Kastriot Dermaku

24'
Spinge sulla corsia di sinistra il Cosenza con Tommaso D'Orazio che si procura due calci d'angolo nel giro di pochi secondi. Premono i rossoblu

22'
Palmiero non trova la porta con il piazzato dal limite dell'area. Grande inserimento del numero 6 sulla sapiente sponda di Baez, ma il suo destro non si abbassa a sufficienza

19'
Dopo un avvio in sordina, l'uomo in più sembra aver infuso coraggio nel Cosenza che ora alza il suo baricentro. Spezia che, dal canto suo, dovrà lavorare di squadra per sopperire all'inferiorità

14'
LAMANNA PARA IL RIGORE DI TUTINO! Calcia debolmente il numero 25 che sciupa l'occasione per portare in vantaggio i suoi. Lamanna mantiene i suoi in linea di galleggiamento ma ora lo Spezia è chiamato all'impresa con l'uomo in meno

13'
Calcio di rigore per il Cosenza ed espulsione per Luca Mora che intercetta con la mano il calcio d'angolo di Embalo: ospiti in 10

9'
Da Cruz ad un passo dallo 0-1! Galabinov lavora un ottimo pallone spalle alla porta e scarica proprio in favore di Da Cruz che incrocia il destro a lato di pochissimo

6'
Okereke calcia sul fondo! Subito il grande ex spaventa il San Vito Marulla: rinvio corto di Dermaku proprio sul piede del numero 21 che in girata scuote l'esterno della rete

5'
Il primo tiro del match è di Ricci che, ispirato dallo spunto di Da Cruz, non trova il bersaglio grosso dai venti metri: palla in out

1'
Si comincia al San Vito! il primo possesso è del Cosenza

Nel lunedì di Pasquetta, Cosenza e Spezia si affrontano al San Vito. I liguri si presentano all'appuntamento avanti in classifica rispetto ai calabresi che, a loro, volta vanno a caccia dei tre punti per allontanarsi dalla zona retrocessione, ma soprattutto dallo spettro Playout.
Cosenza
IN CAMPO (4-4-2)
33 P. Perina
3 L. Bittante 88°
4 A. Capela
3 K. Dermaku 28° 55°
18 M. Legittimo
21 M. Bruccini
6 L. Palmiero 81°
11 T. D'Orazio 58°
32 J. Baez 47°
25 G. Tutino
10 C. Embalo 81°

IN PANCHINA
22 U. Saracco
G. Litteri 81°
99 A. Hristov
20 M. Trovato
16 D. Sciaudone 81°
5 R. Idda
7 D. Mungo
24 L. Garritano 88°
12 F. Quintiero
15 A. Schetino
Allenatore
Piero Braglia
Spezia
IN CAMPO (4-3-3)
1 E. Lamanna RIS14°
24 L. Vignali 81°
13 E. Capradossi
19 C. Terzi
3 T. Augello
16 P. Bartolomei 65°
8 M. Ricci 59°
6 L. Mora 13°
21 D. Okereke
9 A. Galabinov
A. Da Cruz 72°

IN PANCHINA
22 N. Manfredini
33 S. Barone
2 M. Brero
11 E. Gyasi 72°
7 N. Pierini
25 G. Maggiore 65°
18 A. De Francesco
15 M. Crimi
23 F. De Col 81°
20 A. Ligi
Allenatore
Pasquale Marino

Logo Cosenza

4-4-2

Arbitro: Fabio Piscopo

Logo Spezia

4-3-3

33 Perina
1 Lamanna
3 Bittante
24 Vignali
4 Capela
13 Capradossi
3 Dermaku
19 Terzi
18 Legittimo
3 Augello
21 Bruccini
16 Bartolomei
6 Palmiero
8 Ricci
11 D'Orazio
6 Mora
32 Baez
21 Okereke
25 Tutino
9 Galabinov
10 Embalo
Da Cruz

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Michael Di Chiaro

Arbitro
Fabio Piscopo 6.0
Nel complesso ottima direzione, ma sul rosso a Mora pesa forse un metro di giudizio troppo severo che non tiene conto dell'involontarietà del tocco di mano

Cosenza
Allenatore: Piero Braglia 7.0
Dopo una partenza ad handicap, e favorito dall'uomo in più, riesce a trovare la quadra, conducendo i suoi verso una vittoria che vale tantissimo in chiave salvezza
Pietro Perina (POR): 6.5
Straordinario su Galabinov e Maggiore. Parate da tre punti
Luca Bittante (DIF): 6.5
grande facilità di corsa. Inesauribile
Aníbal Capela (DIF): 6.5
Senza fronzoli. Infonde sicurezza alla fase difensiva con una prova di personalità
Kastriot Dermaku (DIF): 7.0
La decide lui con la zampata sotto misura che può valere una stagione
Matteo Legittimo (DIF): 6.5
Solido nelle retrovie. Lo Spezia punge poco ma quando viene chiamato in causa risponde presente
Mirko Bruccini (CEN): 6.0
Gara di grande spessore in mediana.
Luca Palmiero (CEN): 6.5
Tra i più attivi nella cerniera di centrocampo cosentina. Va al tiro in un paio di frangenti: apprezzabili i tentativi, meno la precisione
Tommaso D'Orazio (DIF): 6.5
Sul binario mancino sfodera i suoi cavalli senza soluzione di continuità. Mezzo punto in meno per la rete letteralmente divorata nel primo tempo
Jaime Baez (ATT): 6.0
Svaria su tutto il fronte d'attacco ma si accende soltanto a sprazzi
Gennaro Tutino (ATT): 5.0
Fallisce il rigore del potenziale vantaggio e da quel momento entra in un loop di negatività che vizia il resto della sua partita
Carlos Apna Embalo (CEN): 6.5
Quando può aprire il gas in campo aperto è letteralmente incontenibile per gli avversari. Mina vagante
Gianluca Litteri (ATT): s.v.
Un quarto d'ora scarso per dare respiro ai compagni
Daniele Sciaudone (CEN): s.v.
Pochi scampoli per il grande ex
Luca Garritano (ATT): 5.5
Gioca, di fatto, soltanto i minuti di recupero, nei quali però si divora due chance per mettere al sicuro il risultato
Spezia
Allenatore: Pasquale Marino 6.5
Ha poco da rimproverarsi: la partenza migliore è quella dei suoi, ma il rosso a Mora complica tutto obbligando i liguri a ben 75' con l'uomo in meno. Nonostante l'inferiorità numerica non snatura i suoi che perdono ma con l'onore delle armi
Eugenio Lamanna (POR): 7.0
Fa l'impossibile per tenere a galla i suoi: para un rigore a Tutino e interviene in un altro paio di circostanze. Ultimo ad arrendersi
Luca Vignali (CEN): 6.0
Fa il compitino. Bene in fase di contenimento nonostante il suo dirimpettaio D'Orazio crei parecchi grattacapi
Elio Capradossi (DIF): 6.5
Limita i danni con una gara apprezzabile. Dietro, insieme a Terzi, tiene a galla la barca
Claudio Terzi (DIF): 6.5
In una situazione di 10 vs 11 è chiamato agli straordinari. Guida la difesa con il piglio del leader, arrendendosi soltanto al 55' sugli sviluppi di una palla inattiva
Tommaso Augello (DIF): 6.0
Non perde mai la bussola. Novanta minuti senza sussulti ma di grande ordine
Paolo Bartolomei (CEN): 6.0
Allo start spaventa Lamanna con una fiammata a lato di poco. Poi si assesta sui binari della sufficienza
Matteo Ricci (CEN): 5.5
Serata difficile macchiata dal giallo che lo costringerà a saltare il Perugia
Luca Mora (CEN): 5.5
Saluta la compagnia dopo un quarto d'ora. Espulso per il fallo di mano in area che provoca il penalty
David Chidozie Okereke (ATT): 6.0
Come al solito tra i più brillanti quando può andare in campo aperto. L'inferiorità numerica dei suoi ne frena l'impeto
Andrej Galabinov (ATT): 6.5
Si sobbarca la fase offensiva dei suoi. Smista, lavora di sponda e sfiora il pari su punizione. Impossibile chiedergli di più
Alessio Da Cruz (ATT): 6.0
Parte bene con un paio di fiammate che lasciano ben sperare, poi si eclissa alla distanza
Emmanuel Gyasi (ATT): 6.0
20' minuti per provare a sparigliare le carte, ma non lascia il segno
Giulio Maggiore (CEN): 6.0
Buon impatto sul match e soltanto un grande Lamanna si frappone tra lui e il gol del pari
Filippo De Col (DIF): s.v.
Solo una manciata di minuti per il 23

Gli highlights saranno disponibili a breve.

-
Possesso palla
-
23
Tiri totali
9
8
Tiri specchio
3
-
Tiri respinti
1
-
Legni
-
9
Corner
5
20
Falli
-
6
Fuorigioco
-
3
Ammoniti
1
-
Espulsi
1

Cosenza-Spezia 1-0

MARCATORI: 55' Dermaku (C).
COSENZA (4-4-2): Perina ; Bittante (88' Garritano ) , Capela , Dermaku , Legittimo ; Bruccini , Palmiero (81' Sciaudone ) , D'Orazio , Baez ; Tutino , Embalo (81' Litteri ) .
A disposizione: Saracco, Hristov, Trovato, Idda, Mungo, Quintiero, Schetino.
Allenatore: Piero Braglia 7.
SPEZIA (4-3-3): Lamanna ; Vignali (81' De Col ) , Capradossi , Terzi , Augello ; Bartolomei (65' Maggiore ) , Ricci , Mora ; Okereke , Galabinov , Da Cruz (72' Gyasi ) .
A disposizione: Manfredini, Barone, Brero, Pierini, De Francesco, Crimi, Ligi.
Allenatore: Pasquale Marino 6,5.
ARBITRO: Fabio Piscopo 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 28' Dermaku (C); 47' Baez (C); 58' D'Orazio (C); 59' Ricci (S).
ESPULSI: 13' Mora (S).
ANGOLI: 0-0.
RECUPERO: pt 0, st 0