Serie B 2018-2019
Serie B 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale
3° giornata Serie B 2018-2019

Stadio Pier Cesare Tombolato

15 settembre 2018 ore 15:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Valerio Marini

Cittadella

68° M. Iori (Rig.)
81° M. Iori (Rig.)

2
-
0

Conclusa

68° M. Iori (Rig.)
81° M. Iori (Rig.)

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Fabrizio Frasca
Mostra dettagli:

Salvati dai rigori gli uomini di Venturato. Sfruttano al massimo le due occasioni capitate: in dubbio il primo rigore, ineccepibile il secondo assegnato per fallo di mano di Pascali. Padroni di casa a punteggio pieno senza aver mai subito un gol in tre partite. Evidenti i problemi in casa Cosenza, che creano davvero poco e sbagliano molto dal punto di vista tecnico nel servire i propri attaccanti. C'è da lavorare, ma la strada è ancora lunga e c'è tempo per rialzare la testa. Granata che nel prossimo match affronteranno lo Spezia, mentre i calabresi ospiteranno al San Vito il Livorno

Finisce il secondo tempo. 2-0 Cittadella e primo posto in classifica

90'
Corposo il recupero concesso dal direttore di gara, ben quattro minuti

87'
Svetta di testa Maniero su cross dalla trequarti, palla che si spegne alla sinistra di paleari

86'
Sostituzione Cittadella: esce Mattia Finotto ed entra Giuseppe Antonio Panico

85'
Conclusione centrale di Branca, ottima la presa di Saracco

81'
RETEEEEEE! Iori cambia lato e non fallisce il penalty

80'
Secondo calcio di Rigore per il Cittadella. Braccio largo di Pascali

78'
Occasione Cosenza: Di Piazza lanciato da Tutino, supera Paleari in dribbling ma da poszione defliata, a porta vuota, calcia a lata

76'
Terzo cambio ospiti: entra Matteo Di Piazza, esce Matteo Legittimo

76'
Conclusione di destro da fuori di Siega, palla sopra la traversa

75'
Secondo giallo per il Cittadella: ammonito Branca

73'
corner di Settembrini, nessun problema per Saracco

71'
Secondo cambio Cittadella: entra Luca Strizzolo, esce Stefano Scappini

70'
calcio d'angolo di Branca, colpo di testa sopra la traversa di Davide Adorni

69'
mancino fuori da dentro l'area di Benedetti

68'
GOOOOOLLL! Non sbaglia dagli undici metri Iori. Intuisce Saracco ma non riesce a toccare il pallone

66'
Secondo cambio per il Cosenza: entra Mirko Bruccini, esce Luca Palmiero

66'
Primo cambio Cosenza. entra Pascali, esce Kastriot Dermaku

66'
Spinta di Corsi su Branca, il direttore di gara non ci pensa due volte e assegna il penalty

64'
RIGORE CITTADELLA!

59'
Primo cambio per i padroni di casa: entra Branca, esce Proia

56'
Giallo per Tutino: l'attaccante rossoblu cade in area avversaria, ma l'arbitro lo ammonisce per simulazione

54'
Molti errori tecnici per i rossoblu che fanno infuriare mister Braglia, deluso dalla prestazione dei suoi

51'
Finotto scarica dietro per Proia che calcia debolmente alla destra di Saracco

47'
calcio d'angolo di Benedetti, colpo di testa Finotto, ma la girata risulta abbondantemente sopra la traversa

45'
Ricomincia la gara! Stessi undici del primo tempo

Termina il primo tempo di Cittadella-Cosenza. Poche le emozioni in questi primi quarantacinque minuti. Sofferenza per i rossoblu, mentre i padroni di casa hanno condotto il match senza creare pericoli dalle parti di Saracco. La palla gol più importante è dei calabresi con Maniero, nonostante una netta superiorità di possesso palla in favore dei ragazzi di Venturato.

45'+1
secondo corner per i granata sempre con Settembrini

45'
Saranno due i minuti di recupero in questa prima frazione

39'
Punizione Cittadella dai 22 metri, sul punto di battuta Benedetti che colpisce in pieno la barriera

39'
Ancora fuorigioco di Tutino

34'
Secondo ammonito. Questa volta è tra le fila del Cittadella: Adorni

32'
primo calcio d'angolo della gara, lo batte Settembrini

30'
Fase spezzettata della gara, il caldo regna sovrano e le due compagini abbassano i ritmi dell'incontro

27'
Fuorigioco di Maniero

26'
Mette la testa fuori dal guscio il Cosenza di Braglia cercando con il possesso palla di aprire le maglie difensive dei padroni di casa

21'
Cosenza vicinissimo al gol con Maniero, il quale non riesce a deviare la sponda di Mungo su cross del capitano Corsi

18'
 Granata che cercano il pertugio ottimale al fine di creare pericolo per la difesa rossoblu

14'
Girata di destro di Scappini sopra la traversa, nessun problema per Saracco.

12'
A Tutino risponde Siega con la prima conclusione della gara per i padroni di casa, blocca il numero 22 ospite

11'
Si fa vedere il Cosenza con Tutino, ma il destro del napoletano è debole 

10'
Sale la pressione della formazione di Venturato che schiaccia nella metà campo i calabresi

7'
Il primo ammonito del match è Verna, gioco pericoloso 

5'
Sono gli uomini in maglia granata che cercano di fare la partita.

2'
Fuorigioco di Tutino.

2'
Cittadella in maglia granata, mentre gli ospiti vestono un completo interamente bianco.

1'
E' cominciata Cittadella-Cosenza!

I rossoblu di Braglia, amareggiati e delusi dopo la sconfitta a tavolino contro il Verona, per le vicende legate all'impraticabilità del San Vito, sono chiamati alla riscossa: (3-5-2) Saracco; Dermaku, Capela, Legittimo; Corsi, Mungo, Palmiero, Verna, D'Orazio; Tutino, Maniero.

Il padroni di casa non vogliono sfigurare davanti al proprio pubblico e mister Venturato scende in campo con l'abito migliore: (4-3-1-2) Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Drudi, Benedetti; Settembrini, Iori, Proia; Siega; Finotto, Scappini.

Un cordiale buon pomeriggio a tutti i lettori di Datasport che seguiranno la cronaca testuale di Cittadella-Cosenza, incontro valido per la terza giornata si Serie B.

La 3° giornata di Serie B ci presenta il testa-coda Cittadella-Cosenza. I veneti hanno conquistato sei punti nelle prime due giornate e al momento guidano la testa della classifica. Discorso completamente opposto per gli uomini di Braglia, quattordicesimi ad un solo punto dopo il pareggio con l’Ascoli.  La gara si giocherà sabato 15 settembre alle h. 15.00, presso lo Stadio Piercesare Tombolato. 
Cittadella
IN CAMPO (4-3-1-2)
1 A. Paleari
24 L. Ghiringhelli
5 D. Adorni 34°
18 M. Drudi
3 A. Benedetti
8 A. Settembrini
4 M. Iori (R)68° (R) 81°
21 F. Proia 59°
11 N. Siega
19 S. Scappini 71°
30 M. Finotto 86°

IN PANCHINA
22 L. Maniero
15 D. Frare
26 A. Rizzo
29 T. Cancellotti
20 S. Pasa
25 L. Maniero
7 A. Schenetti
23 S. Branca 75° 59°
10 G. Malcore
9 L. Strizzolo 71°
17 G. Panico 86°
Allenatore
Roberto Venturato
Cosenza
IN CAMPO (3-5-2)
22 U. Saracco
18 M. Legittimo 76°
3 K. Dermaku 66°
4 A. Capela
2 A. Corsi
11 D. Mungo
6 L. Palmiero 66°
30 L. Verna
11 T. D'Orazio
19 R. Maniero
25 G. Tutino 56°

IN PANCHINA
1 M. Cerofolini
29 M. Pascali 66°
28 A. Anastasio
14 A. Tiritiello
5 R. Idda
15 A. Schetino
17 I. Varone
21 M. Bruccini 66°
32 J. Baez
9 L. Perez
27 E. Bearzotti
24 L. Garritano
10 M. Di Piazza 76°
Allenatore
Piero Braglia

4-3-1-2

Arbitro: Valerio Marini

3-5-2

1 Paleari
22 Saracco
24 Ghiringhelli
18 Legittimo
5 Adorni
3 Dermaku
18 Drudi
4 Capela
3 Benedetti
2 Corsi
8 Settembrini
11 Mungo
4 Iori
6 Palmiero
21 Proia
30 Verna
11 Siega
11 D'Orazio
19 Scappini
19 Maniero
30 Finotto
25 Tutino

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Fabrizio Frasca

Arbitro
Valerio Marini 5.5
Sul primo rigore molti dubbi, sul secondo giusto concedere l'estrema punizione

Cittadella
Allenatore: Roberto Venturato 6.0
Se è primo in classifica bisogna farsi due domande. Insieme a Braglia è il più esperto della categoria, forse questo è l'anno giusto per compiere il balzo definitivo
Alberto Paleari (POR): 6.0
mai chiamato in causa
Luca Ghiringhelli (DIF): 6.0
copertura e spinta generano un mix perfetto
Davide Adorni (DIF): 6.5
guida con saggezza e maestria la difesa
Mirko Drudi (DIF): 6.5
insieme ai suoi compagni di reparto attua perfettamente la trappola del fuorigioco
Amedeo Benedetti (DIF): 6.0
impeccabile sia in fase difensiva che in quella offensiva
Andrea Settembrini (CEN): 6.5
i suoi corner sono molto velenosi
Manuel Iori (CEN): 8.0
trascina la squadra alla vittoria con i due rigori finalizzati
Federico Proia (CEN): 6.0
molto propositivo in avanti
Nicholas Siega (ATT): 5.5
in penombra l'attaccante granata
Stefano Scappini (ATT): 6.5
come al solito fa salire la squadra e fa a spallate con gli avversari uscendone sempre vincitore
Mattia Finotto (ATT): 6.0
senza infamia ne lode
Simone Branca (CEN): 6.0
entra e non sfigura
Luca Strizzolo (ATT): 5.5
il risultato era già per metà in cassaforte
Giuseppe Antonio Panico (ATT): s.v.
passerella per l'attaccante
Cosenza
Allenatore: Piero Braglia 5.5
fa di tutto pur di dare la scossa emotiva alla squadra, ma i suoi giocatori non rispondono all'appello
Umberto Saracco (POR): 6.0
Intuisce il primo, non può nulla sul secondo rigore.
Matteo Legittimo (DIF): 6.0
Anche lui non sfigura
Kastriot Dermaku (DIF): 6.0
Solita prestazione sontuosa dell'albanese che esce anzitempo per un lieve infortunio
Aníbal Capela (DIF): 6.0
Chiude tutti gli spazi, non ha colpe sui due penalty
Angelo Corsi (DIF): 5.5
Ingenuo il capitano dei rorroblu che provoca il rigore
Domenico Mungo (CEN): 6.0
il più attivo nel secondo tempo, ma da solo contro tutti non può nulla
Luca Palmiero (CEN): 5.5
opaca la prestazione del playmaker napoletano
Luca Verna (CEN): 5.5
assente ingiustificato nel match
Tommaso D'Orazio (DIF): 6.0
usato sicuro, contiene e copre sulla fascia di competenza
Riccardo Maniero (ATT): 5.5
pochi i palloni giocabili per l'ex Novara, tira soltanto una volta in porta
Gennaro Tutino (ATT): 5.5
come il suo collega viene servito pochissime volte
Manuel Pascali (DIF): 5.0
entra ed involontariamente concede il secondo penalty per fallo di mano
Mirko Bruccini (CEN): 6.0
Prova a dare una scossa ai suoi compagni
Matteo Di Piazza (ATT): 5.5
lo butta nella mischia a 15 minuti dalla fine

Gli highlights saranno disponibili a breve.

-
Possesso palla
-
14
Tiri totali
4
4
Tiri specchio
1
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
7
Corner
-
15
Falli
11
-
Fuorigioco
3
2
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Cittadella-Cosenza 2-0

MARCATORI: 68' Iori (Rig.) (Ci), 81' Iori (Rig.) (Ci).
CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari 6; Ghiringhelli 6, Adorni 6,5, Drudi 6,5, Benedetti 6; Settembrini 6,5, Iori 8, Proia 6 (59' Branca 6) ; Siega 5,5; Scappini 6,5 (71' Strizzolo 5,5) , Finotto 6 (86' Panico sv) .
A disposizione: Maniero, Frare, Rizzo, Cancellotti, Pasa, Maniero, Schenetti, Malcore.
Allenatore: Roberto Venturato 6.
COSENZA (3-5-2): Saracco 6; Legittimo 6 (76' Di Piazza 5,5) , Dermaku 6 (66' Pascali 5) , Capela 6; Corsi 5,5, Mungo 6, Palmiero 5,5 (66' Bruccini 6) , Verna 5,5, D'Orazio 6; Maniero 5,5, Tutino 5,5.
A disposizione: Cerofolini, Anastasio, Tiritiello, Idda, Schetino, Varone, Baez, Perez, Bearzotti, Garritano.
Allenatore: Piero Braglia 5,5.
ARBITRO: Valerio Marini 5,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 7' Verna (Co); 34' Adorni (Ci); 56' Tutino (Co); 75' Branca (Ci).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 7-0.
RECUPERO: pt 0, st 0