Serie B 2018-2019
Serie B 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Cosenza - Salernitana: 0 - 0 | Tempo reale, Formazioni

18° giornata Serie B 2018-2019

Stadio San Vito - Gigi Marulla

27 dicembre 2018 ore 21:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Livio Marinelli
Logo Cosenza
0
-
0

Conclusa

Logo Salernitana

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Fabrizio Frasca
Mostra dettagli:

Un punto a testa non fa male a nessuno. Al Marulla sono pochissime le occasioni create da ambo le parti, poca qualità in mezzo al campo vista la specularità di modulo. I duelli individuali e le giocate dei singoli avrebbero dovuto risolvere un match bloccato in cui le difese hanno fatto un lavoro impeccabile. Da rilevare, alla fine di questo secondo tempo, soltanto l'uscita coraggiosa di Perina su Djuric ha salvato il potenziale 1-0 granata. Nel prossimo turno i rossoblu di Cosenza riposeranno, mentre la Salernitana ospiterà il Pescara.

Termina 0-0 fra Cosenza e Salernitana.

90'
4 minuti di recupero!

88'
Tuffo di testa di Baclet che non centra lo specchio di porta.

87'
CAMBIO SALERNITANA: Sostituzione: esce Lamin Jallow ed entra Djavan Anderson

83'
AMMONIZIONE COSENZA: ammonito Luca Garritano

81'
CAMBIO SALERNITANA: Sostituzione: esce Milan Djuric ed entra Riccardo Bocalon

78'
CAMBIO COSENZA: Sostituzione: esce Gennaro Tutino ed entra Jaime Baez.

75'
Rosina tra le linee come trequartista, si passa nuovamente al 3-4-1-2.

74'
Ottimo destro a girare di Jallow su suggerimento di Rosina. La sfera si spegne a centimetri dal montante alla sinistra di Perina.

73'
CAMBIO SALERNITANA: Sostituzione: esce Andrè Anderson ed entra Alessandro Rosina.

70'
AMMONIZIONE SALERNITANA: ammonito Andrè Anderson.

67'
Molto bloccato il match, i duelli a centrocampo la fanno da padrone e il gioco inizia ad essere spezzettato.

64'
Rimane con il 3-5-2 il Cosenza.

63'
CAMBIO COSENZA: Sostituzione: esce Riccardo Maniero ed entra Allan Baclet.

63'
CAMBIO COSENZA: Sostituzione: esce Domenico Mungo ed entra Luca Garritano.

59'
Occasione Salernitana: Perina esce con i tempi giusti sui piedi di Djuric. 

57'
Cambia modulo la Salernitana: Gregucci dice ai suoi di passare al 3-5-2 con Anderson sulla linea dei centrocampisti.

53'
Calcio Mungo, ma il mancino esce debole e facile per Micai.

50'
Serve la giocata individuale da ambo le parti per sbloccare un match molto difficile.

49'
Molto probabilmente fra qualche minuto vedremo i primi cambi vista l'intensità con cui si stanno scaldando le riserve.

46'
Parte forte la squadra di casa spinta dai 12 mila del Marulla.

45'
Comincia la ripresa! Stessi ventidue del primo tempo.

Regna l'equilibrio al Marulla dove si è vista una partita sterile di emozioni. Soltanto l'acuto di Tutino ha fatto scorrere giù per il corpo qualche brivido ai granata, troppo superficiali nelle giocate. Spettatori non paganti i due portieri e difese impeccabili in questi primi quarantacinque minuti.

Finisce 0-0 il primo tempo!

45'
1 minuto di recupero.

43'
Pretenziosa la conclusione di Palmiero, blocca Micai.

40'
Più cosentini in questo finale di primo tempo, Salernitana che ha giocato spesso di ripartenza.

35'
Occasione Cosenza: Tutino entra in area, cerca con la punta di anticipare l'uscita di Micai, ma ne esce un tiro maldestro.

34'
AMMONIZIONE SALERNITANA: ammonito Lamin Jallow

30'
AMMONIZIONE COSENZA: ammonito Tommaso D'Orazio. 

29'
Bel destro a giro di Tutino, troppo centrale per impensierire Micai.

28'
Braglia chiede ai suoi difensori di impostare l'azione cercando le vie esterne.

25'
Difese impeccabili in questi primi ventisei minuti di gioco.

21'
Risponde il Cosenza con Palmiero, destro telefonato per Micai.

21'
Ancora un tiro fuori dallo specchio della porta per i granata: questa volta prova Anderson.

19'
Ritmi lenti, giro palla dei rossoblu alla ricerca di spazio per infilare i salentini.

16'
Velleitaria la conclusione di Jallow dalla distanza.

15'
Squadre speculari in campo, saranno fondamentali i duelli individuali.

11'
Prova a fare la partita il Cosenza con organizzazione tattica e lucidità.

8'
E' sempre un derby fra queste due compagini visti i precedenti. Infatti, la gara è molto intensa in questo inizio.

7'
Aleatoria la conclusione di Mungo, che si è ristabilito dopo la botta subita.

5'
Si scalda precauzionalmente Garritano.

4'
Rimane a terra Mungo che ha ricevuto un colpo al volto involontario da un giocatore della Salernitana.

2'
Sono, invece, circa mille i tifosi campani giunti a Cosenza.

2'
Spettacolare il colpo d'occhio al Marulla: quasi 12 mila supporter rossoblu, record stagionale.

1'
Primo possesso per gli ospiti.

1'
Partiti! E' iniziata Cosenza-Salernitana!

Buonasera amici di Datasport, sono Fabrizio Frasca e benvenuti alla diretta testuale di Cosenza-Salernitana. 

Cosenza-Salernitana rievoca ricordi memorabili e indelebili soprattutto per i colori rossoblù. Uno su tutti è lo spareggio salvezza del 26 giugno 1991 in quel di Pescara: a spuntarla furono i cosentini con la rete del mitico Gigi Marulla. Le due squadre si sono affrontate, al “San Vito” ben quaranta volte. Diciannove sono le vittorie dei Silani, quindici i pareggi e sei le vittorie granata. 

Cosenza
IN CAMPO (3-5-2)
33 P. Perina
18 M. Legittimo
3 K. Dermaku
5 R. Idda
2 A. Corsi
21 M. Bruccini
6 L. Palmiero
7 D. Mungo 63°
11 T. D'Orazio 30°
19 R. Maniero 63°
25 G. Tutino 78°

IN PANCHINA
22 U. Saracco
1 M. Cerofolini
29 M. Pascali
14 A. Tiritiello
28 A. Anastasio
16 A. Baclet 63°
15 A. Schetino
17 I. Varone
30 L. Verna
24 L. Garritano 63° 83°
32 J. Baez 78°
10 M. Di Piazza
9 L. Perez
Allenatore
Piero Braglia
Salernitana
IN CAMPO (3-4-1-2)
12 A. Micai
25 M. Migliorini
5 V. Mantovani
13 G. Gigliotti
2 R. Pucino
18 J. Akpa Akpro
14 F. Di Tacchio
3 L. Vitale
28 A. Anderson 73° 70°
11 M. Djuric 81°
30 L. Jallow 34° 87°

IN PANCHINA
1 G. Vannucchi
16 N. Bellomo
21 R. Schiavi
15 T. Casasola
23 L. Castiglia
24 R. Bocalon 81°
9 A. Vuletich
29 R. Perticone
10 A. Rosina 73°
32 A. Mazzarani
20 A. Palumbo
27 F. Orlando
7 D. Anderson 87°
Allenatore
Angelo Adamo Gregucci

Logo Cosenza

3-5-2

Arbitro: Livio Marinelli

Logo Salernitana

3-4-1-2

33 Perina
12 Micai
18 Legittimo
25 Migliorini
3 Dermaku
5 Mantovani
5 Idda
13 Gigliotti
2 Corsi
2 Pucino
21 Bruccini
18 Akpa Akpro
6 Palmiero
14 Di Tacchio
7 Mungo
3 Vitale
11 D'Orazio
28 Anderson
19 Maniero
11 Djuric
25 Tutino
30 Jallow

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Fabrizio Frasca

Arbitro
Livio Marinelli 6.0
Partita tranquilla. Giusta la chiamata di non assegnare il rigore sul tiro di Tutino perché la sfera sbatte sull'anca e non sul braccio di un difensore della Salernitana.

Cosenza
Allenatore: Piero Braglia 6.0
Partita a scacchi quella del tecnico toscano che chiede ai suoi di giocare prima sull'esterno e poi centralmente a seconda del momento del match. Inserisce forze fresche ma non incidono.
Pietro Perina (POR): 6.0
Non riceve in tiro insidioso in tutti i novanta minuti. Per il resto solita amministrazione.
Matteo Legittimo (DIF): 6.5
Partita sontuosa del centrale rossoblu, che
Kastriot Dermaku (DIF): 6.5
Ormai è una sicurezza nel reparto arretrato cosentino. Non sbaglia nulla per quanto venga messo in apprensione.
Riccardo Idda (DIF): 6.5
Attento a coprire la zona difensiva centro-destra. Non concede un centimetro agli attaccanti ospiti.
Angelo Corsi (DIF): 6.0
Spinge poco il capitano sulla destra poiché gli spazi da quella parte sono tutti chiusi e i traversoni di conseguenza sono pochi verso il centro dell'area. Quando scala in difesa è impeccabile.
Mirko Bruccini (CEN): 6.0
Partita discreta per il numero ventuno che ha cercato di inserirsi fra le maglie granata, ma è rimasto impigliato nell'ottima organizzazione difensiva ospite.
Luca Palmiero (CEN): 6.0
Prestazione sufficiente, ma al di sotto delle aspettative viste le ultime uscite davvero incisive e con tante geometrie in mezzo al campo.
Domenico Mungo (CEN): 6.5
Buona partita del centrocampista silano. Combatte suo ogni pallone e si propone molto in fase offensiva. Imposta anche.
Tommaso D'Orazio (DIF): 5.5
Bloccato dalla poca disponibilità di cavalcare la fascia sinistra per l'attenta copertura di Pucino.
Riccardo Maniero (ATT): 5.5
Molto fuori dal match il giocatore ex Novara. Pochi palloni giocabili, molto lavoro di sacrificio per la squadra.
Gennaro Tutino (ATT): 5.5
Ha l'opportunità di sorprendere Micai, ma il destro risulta fuori misura. Null'altro da sottolineare per il funambolo napoletano, arginato dai difensori campani.
Allan Baclet (ATT): 5.5
Entra al 63' per dare freschezza e cerca di dare imprevedibilità alla manovra offensiva ma rimane imbrogliato.
Luca Garritano (ATT): 6.0
Entra al 63' ma non incide.
Jaime Baez (ATT): s.v.
Entra al 78'
Salernitana
Allenatore: Angelo Adamo Gregucci 6.0
In due gare ottiene 4 punti. Un buon inizio per l'ex collaboratore di Roberto Mancini.
Alessandro Micai (POR): 6.0
Quasi mai impegnato. Spettatore non pagante in questa partita.
Marco Migliorini (DIF): 6.5
Comanda a meraviglia la difesa salentina. Contiene i due attaccanti rossoblu, senza lasciargli possibilità di gioco facile.
Valerio Mantovani (DIF): 6.0
Sbattono contro un muro le avance casalinghe.
Guillaume Gigliotti (DIF): 6.5
Beneficia del momento di grazia della retroguardia granata.
Raffaele Pucino (DIF): 5.5
Contiene le sgroppate di D'Orazio. In fase offensiva non si fa mai vedere, poche le sovrapposizioni.
Jean-Daniel Akpa Akpro (CEN): 6.0
Lotta a centrocampo non tirando mai indietro la gamba, vince qualche contrasto.
Francesco Di Tacchio (CEN): 5.5
Sottotono anche il talentuoso centrocampista.
Luigi Vitale (DIF): 6.0
Sulla sinistra si trova davanti Corsi. E' un duello alla pari per quasi tutti i novanta minuti.
Andrè Anderson (CEN): 6.0
Comincia la partita da trequartista giocando fra le linee nel tentativo di fornire palloni giocabili alle punte. Nel secondo tempo viene spostato in mediana davanti la difesa. Svolge come può entrambi i compiti, si merita la sufficienza.
Milan Djuric (ATT): 5.5
Insufficiente la sua gara, mai pericoloso negli ultimi sedici metri di campo.
Lamin Jallow (ATT): 5.5
Diverse le conclusioni nel primo tempo, ma tutte deboli e velleitarie. Nel secondo tempo è un fantasma.
Riccardo Bocalon (ATT): s.v.
Entra al 81'
Alessandro Rosina (ATT): 6.0
Quando subentra si vede che la squadra cambia volto, ma non riesce a trovare la giocata opportuna per infilare la retroguardia casalinga.
Djavan Anderson (DIF): s.v.
Entra al 87'

Gli highlights saranno disponibili a breve.

-
Possesso palla
-
7
Tiri totali
4
4
Tiri specchio
1
-
Tiri respinti
-
-
Legni
-
-
Corner
-
-
Falli
-
-
Fuorigioco
-
2
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Cosenza-Salernitana 0-0

COSENZA (3-5-2): Perina 6; Legittimo 6,5, Dermaku 6,5, Idda 6,5; Corsi 6, Bruccini 6, Palmiero 6, Mungo 6,5 (63' Garritano 6) , D'Orazio 5,5; Maniero 5,5 (63' Baclet 5,5) , Tutino 5,5 (78' Baez sv) .
A disposizione: Saracco, Cerofolini, Pascali, Tiritiello, Anastasio, Schetino, Varone, Verna, Di Piazza, Perez.
Allenatore: Piero Braglia 6.
SALERNITANA (3-4-1-2): Micai 6; Migliorini 6,5, Mantovani 6, Gigliotti 6,5; Pucino 5,5, Akpa Akpro 6, Di Tacchio 5,5, Vitale 6; Anderson 6 (73' Rosina 6) ; Djuric 5,5 (81' Bocalon sv) , Jallow 5,5 (87' Anderson sv) .
A disposizione: Vannucchi, Bellomo, Schiavi, Casasola, Castiglia, Vuletich, Perticone, Mazzarani, Palumbo, Orlando.
Allenatore: Angelo Adamo Gregucci 6.
ARBITRO: Livio Marinelli 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 30' D'Orazio (C); 34' Jallow (S); 70' Anderson (S); 83' Garritano (C).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 0-0.
RECUPERO: pt 0, st 0