Europei 2021
Europei 2021
Tempo reale
Tempo reale

Calcio | Europei 2021 1^ giornata Turchia Italia

1° giornata Europei 2021

Stadio Stadio Olimpico

11 giugno 2021 ore 21:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Danny Desmond Makkelie
Logo Turchia
0
-
3

Conclusa

Logo Italia

Italia

53° M. Demiral (Aut.)
66° C. Immobile
79° L. Insigne

Italia

Logo Italia
3
53° M. Demiral (Aut.)
66° C. Immobile
79° L. Insigne

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Alberto Cavaliere
Mostra dettagli:

Esordio da favola per gli Azzurri che stendono la Turchia con un perentorio 3-0. Una gara condotta alla grande fin dal primo minuto di gioco con grande organizzazione e voglia. Sugli scudi Berardi autore di una gara super e Jorginho metronomo impeccabile a metà campo. Dopo un primo tempo in cui il muro turco ha retto nella ripresa è servito l'autogoal di Demiral a rompere gli equilibri e a dare il là allo show dell'Olimpico. Immobile ed Insigne chiudono il match scatenando la festa dei tifosi sugli spalti. Inizio da sogno che lascia pregustare a tutti i tifosi azzurri un cammino ricco di goal e soddisfazioni. Per la Turchia davvero poche note positive se non la tenacia mostrata nella prima frazione di gioco, Mercoledì 16 si ritornerà all'Olimpico per il secondo turno contro la Svizzera, match alla portata degli Azzurri e che tutti sperano possa regalare ancora una notte magica romana. Dallo stadio Olimpico per questa sera è tutto, appuntamento come sempre è per le prossime dirette su Datasport.

90'+3
Ore 22.51, termina la partita. Allo stadio Olimpico di Roma Italia batte Turchia 3-0. 

90'+3
Show azzurro all'Olimpico, stravince l'Italia

90'+3
Arriva il fischio finale del signor Makkelie

90'+3
Pochi secondi al primo trionfo azzurro in questi Europei

90'+3
Intervento prodigioso di Chiellini che chiude in extremis su Burak Yilmaz lanciato a rete

90'+1
Saranno 3 i minuti di recupero

90'
Ultimo minuto di gioco

90'
Ammonito Halil Dervisoglu per intervento su Barella

87'
Ammonito Caglar Soyuncu per intervento falloso a metà campo

85'
Sostituzione: esce Domenico Berardi ed entra Federico Bernardeschi

80'
Sostituzione: esce Ciro Immobile ed entra Andrea Belotti

80'
Sostituzione: esce Lorenzo Insigne ed entra Federico Chiesa

79'
Colpo del ko degli azzurri che mandano il match agli archivi con la perla di Insigne

79'
3-0 ITALIA! IL TRIS LO FIRMA INSIGNE! Azione alla mano dei ragazzi di Mancini con il fantasista azzurro che riceve in area e insacca con un destro precisissimo all'angolino.

77'
Sostituzione: esce Kenan Karaman ed entra Halil Dervisoglu

76'
Ancora un numero di Berardi tra i migliori in campo

76'
Imbucata per Karaman che devia debolmente di testa, Donnarumma controlla senza problemi

74'
Sostituzione: esce Manuel Locatelli ed entra Bryan Cristante

69'
Incontenibile la gioia del bomber azzurro che corre ad abbracciare virtualmente i tifosi sugli spalti

66'
2-0 ITALIA! RADDOPPIO DI IMMOBILE! Azione travolgente degli azzurri che arrivano al tiro con Spinazzola, sulla respinta di Cakir si fionda Immobile che insacca di destro e gonfia per la seconda volta la rete.

66'
Il tecnico della Turchia prova a pescare dalla panchina forze fresche per cercare una reazione

66'
Sostituzione: esce Okay Yokuslu ed entra Irfan Kahveci

65'
Sostituzione: esce Ozan Tufan ed entra Kaan Ayhan

64'
Italia in pieno controllo della partita 

62'
Turchia in netta difficoltà, sembra aver subito il colpo

60'
Palla d'oro sul sinistro di Berardi che svirgola e spara fuori.

59'
Destro di Locatelli, Cakir ancora in angolo

58'
Italia straripante in questo momento

55'
Insigne in area cerca l'angolo, palla deviata in corner

54'
Numero di Spinazzola che spara e impegna Cakir. Italia vicino al raddoppio

53'
Esplode lo stadio Olimpico, tutti ad abbracciare Berardi

53'

1-0 ITALIA! AUTOGOAL DI DEMIRAL! Guizzo improvviso di Berardi che punta tutti e mette al centro costringendo il difensore della Juventus a deviare maldestramente nella propria porta. Azzurri in vantaggio!

53'
Break improvviso del neo-entrato Cengiz Under che ruba palla e impegna Donnarumma dopo una sgroppata di 50 metri

50'
Duro scontro a metà campo con Barella e Meras che restano a terra

49'
Senol Gunes si affida invece all'ex Roma Under per rivitalizzare l'attacco

49'
Mancini lancia subito in campo Di Lorenzo per l'acciaccato Florenzi

47'
Sostituzione: esce Alessandro Florenzi ed entra Giovanni Di Lorenzo

47'
Sostituzione: esce Yusuf Yazici ed entra Cengiz Under

46'
I due allenatori presentano subito delle novità in formazione

46'
Ore 22.02, inizia il secondo tempo

Sarà l'Italia a battere

Le squadre rientrano in campo per la ripresa del gioco

Termina a reti bianche il primo tempo di Turchia-Italia gara inaugurale di Euro 2020. Una prima frazione di gioco dominata in lungo e in largo dagli uomini di Mancini che avrebbero meritato il vantaggio vista la grande quantità di occasioni create e la mole di gioco prodotta. Clamorosa l'occasione capitata sulla testa di Chiellini con il portiere turco protagonista di un grande intervento. Sul finire di tempo da rivedere l'episodio del tocco di mano in area di Celik su cross di Spinazzola. Tocco netto con braccio largo che avrebbe meritato probabilmente la massima punizione. A nulla sono valse le proteste degli azzurri nei confronti del signor Makkelie. Per la Turchia davvero poco gioco e una difesa ad oltranza per tutti i 45' minuti di gioco. Vedremo se nella ripresa i due tecnici penseranno a qualche cambio per sbloccare il match.

45'+1
Ore 21.46, termina il primo tempo. Allo stadio Olimpico, Turchia-Italia 0-0

45'+1
Sul rilancio della Turchia il signor Makkelie dice che può bastare e manda le squadre al riposo sul risultato di parità

45'
L'arbitro assegna un solo minuto di recupero

45'
Al replay il fallo di mano di Celik è netto ma il direttore di gara lascia correre

45'
Ancora proteste degli azzurri con Spinazzola che vorrebbe il rigore per un fallo di mano sul suo cross.

44'
Grande azione palla a terra degli azzurri con Ciro Immobile che controlla si gira e spara, palla centrale e Cakir blocca ancora

42'
Siamo negli ultimi 5' di gioco del primo tempo

41'
Quella turca è stata la migliore difesa della fase di qualificazione con sole tre reti subite

40'
Tante le occasioni create dagli azzurri che sono costretti a tentare spesso dalla distanza di fronte ad una difesa foltissima

39'
Ora è il turno di Berardi, sinistro dal limite ancora alto

37'
Ci prova Insigne dal limite, conclusione centrale e Cakir blocca senza problemi

35'
Ripartenza della Turchia con Donnarumma che devia fuori area in tuffo

34'
Grande inizio di partita di Berardi che sta creando tanti pericoli per la retroguardia turca

33'
Ancora uno spunto di Berardi che affonda a sinistra e mette al centro per Immobile che stacca e mette a lato di poco

30'
Protesta ancora Barella per un contatto sospetto in area ai suoi danni non visto dal direttore di gara

29'
Destro di Barella dalla distanza alto sul montante

24'
Grande occasione per gli azzurri che sono andati ad un soffio dal vantaggio

23'
Stacco a colpo sicuro di Giorgio Chiellini che cerca l'incrocio ma trova solo il guantone di un reattivo Cakir proteso in volo

22'
Corner per l'Italia sulla palla Insigne

21'
Per l'arbitro è tutto regolare

21'
Guizzo di Immobile che spara dal limite e centra un difensore turco. Tutti a protestare per richiedere il penalty

20'
Destro dalla distanza di Bonucci che avanza e lascia partire un fendente che pecca solo di precisione

19'
L'undici di Mancini aumenta i giri cercando l'imbucata giusta

18'
Palla goal Italia con Lorenzo Insigne che entra in area e di destro cerca la conclusione a giro. La palla è larga per la disperazione del fantasista del Napoli.

17'
Proteste degli azzurri per un tocco di mano su cross di Spinazzola. Il direttore di gara lascia correre

15'
Berardi si accentra e cerca il sinistro dal limite, la palla è smorzata e termina senza pericoli tra i guantoni dell'estremo difensore turco.

13'
Ripartenza insidiosa della Turchia con una sgroppata di Burak Yilmaz che si invola e mette al centro per un compagno che commette fallo in attacco.

9'
Fasi di studio della partita

8'
La Turchia prova ad alzare il baricentro ma fa molta fatica a far salire la squadra

6'
Ma è ancora l'Italia a girare palla con un palleggio dal basso

5'
I turchi cercano di fare grande densità a metà campo per chiudere tutti gli spazi

4'
Gli azzurri dimostra subito le proprie intenzioni

3'
Italia subito pericolosa con il guizzo di Berardi che trova Ciro Immobile che ci arriva di punta a mette a lato

1'
Ore 21.00, inizia Euro 2020

Sarà la Turchia a battere 

Un vero e proprio boato ha accompagnato le ultime note dell'inno d'Italia

Gli azzurri abbracciati a metà campo cantano uniti accompagnati da un pubblico entusiasta.

Adesso tutti in piedi allo stadio Olimpico per l'inno di Mameli

E' il momento dell'inno della Turchia

Atmosfera da brividi allo stadio Olimpico con le squadre schierate in campo

Tutto pronto per il calcio d'inizio di Turchia-Italia gara inaugurale di Euro 2020 e valida per la prima giornata del gruppo A. Arrivano le formazioni ufficiali. Andiamo a vedere le scelte dei due allenatori. Nessuna novità in casa azzurra con mister Mancini che presenta il collaudato 4-3-3 che tante soddisfazioni ha dato negli ultimi tempi. Sarà la coppia Bonucci-Chiellini a guidare la difesa con Florenzi e Spinazzola a spingere sugli esterni. A metà campo le chiavi del gioco saranno affidate alla sagacia tattica di Jorginho supportato dalla corsa e tecnica di Barella e Locatelli. In avanti L'estro di Insigne e i guizzi di Berardi saranno le armi in più per scardinare la retroguardia turca con Immobile pronto a finalizzare. La Turchia schiera un 4-1-4-1 ricco di centrocampisti e qualità con Demiral al centro della difesa, Yokuslu Okay a far da frangiflutti davanti alla difesa e il rossonero Calhanoglu a creare gioco alle spalle del bomber Yilmaz. A breve la cerimonia d'apertura che si preannuncia spettacolare ed emozionante.

Sale l'attesa allo stadio Olimpico di Roma per il calcio d'inizio di Turchia-Italia gara inaugurale di Euro 2020. Nell'atmosfera magica della capitale gli azzurri dovranno vedersela con l'ostica Turchia e dovranno fare appello alla propria organizzazione di gioco e alla fantasia degli attaccanti per iniziare l'avventura continentale con il piede giusto. E' da cinque anni che la nazionale manca da una competizione internazionale ma gli uomini di mister Mancini arrivano agli Europei sulle ali dell'entusiasmo figlio di un cammino di qualificazione da favola. Grande festa anche sugli spalti che saranno ravvivati dal tifo di 16000 tifosi che da qualche minuto hanno iniziato ad accedere all'Olimpico. Un primo ed importante passo per tutti gli appassionati e per tutto il movimento calcistico verso la tanto desiderata normalità. Gli azzurri dovrebbero presentarsi con il 4-3-3 con Bonucci-Chiellini al centro della difesa, con le corsie esterne affidate a Florenzi e Spinazzola e Jorginho davanti alla difesa. Barella e Locatelli dovrebbero completare il trio in mediana a supporto della fantasia di Insigne e Berardi che avranno il compito di innescare Immobile. La Turchia dovrebbe opporre un 4-2-3-1 con il bianconero Demiral al centro della difesa, il duo Tokuslu-Kaan a costruire la cerniera a centrocampo e Calhanoglu a creare gioco alle spalle del bomber Yilmaz. Il match sarà affidato al fischietto olandese Danny Makkelie che alle 21 darà il là all'avventura azzurra ad Euro 2020.

Tutto pronto per la prima giornata degli Europei 2020 tra Turchia e Italia. Segui la partita su Datasport e non perderti le emozioni di Turchia-Italia.
Turchia
IN CAMPO (4-1-4-1)
23 U. Cakir
2 M. Zeki Celik
3 M. Demiral 53°
4 C. Soyuncu 87°
13 U. Meras
5 O. Yokuslu 66°
9 K. Karaman 77°
6 O. Tufan 65°
11 Y. Yazici 47°
10 H. Calhanoglu
17 B. Yilmaz

IN PANCHINA
1 M. Gunok
12 A. Bayindir
15 O. Kabak
25 M. Muldur
22 K. Ayhan 65°
19 O. Kökçü
7 C. Under 47°
21 I. Kahveci 66°
14 T. Antalyali
8 D. Tokoz
26 H. Dervisoglu 90° 77°
16 E. Unal
Allenatore
Senol Gunes
Italia
IN CAMPO (4-3-3)
21 G. Donnarumma
24 A. Florenzi 47°
19 L. Bonucci
3 G. Chiellini
4 L. Spinazzola
18 N. Barella
8 F. Jorginho
5 M. Locatelli 74°
11 D. Berardi 85°
17 C. Immobile 66° 80°
10 L. Insigne 80° 79°

IN PANCHINA
26 A. Meret
1 S. Sirigu
2 G. Di Lorenzo 47°
23 A. Bastoni
13 D. Emerson Palmieri
15 F. Acerbi
20 F. Bernardeschi 85°
12 M. Pessina
16 B. Cristante 74°
22 G. Raspadori
14 F. Chiesa 80°
9 A. Belotti 80°
Allenatore
Roberto Mancini

Logo Turchia

4-1-4-1

Arbitro: Danny Desmond Makkelie

Logo Italia

4-3-3

23 Cakir
21 Donnarumma
2 Zeki Celik
24 Florenzi
3 Demiral
19 Bonucci
4 Soyuncu
3 Chiellini
13 Meras
4 Spinazzola
5 Yokuslu
18 Barella
9 Karaman
8 Jorginho
6 Tufan
5 Locatelli
11 Yazici
11 Berardi
10 Calhanoglu
17 Immobile
17 Yilmaz
10 Insigne

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Alberto Cavaliere

Arbitro
Danny Desmond Makkelie 5.0
Sembra sempre presente ma lascia correre due episodi dubbi in area turca non fischiando il penalty. Indeciso nei momenti cruciali. Emozionato

Turchia
Allenatore: Senol Gunes 5.0
Unico credo difesa ad oltranza. Alla lunga la mancanza totale di idee offensive lascia la squadra in balia degli azzurri. Rinunciatario
Ugurcan Cakir (POR): 7.0
Fa tutto quello che può opponendosi con reattività e fisico alle bordate azzurre. Non può nulla sui tre goal. Guerriero
Mehmet Zeki Celik (DIF): 5.5
In affanno nell'uno contro uno rischia di regalare un rigore nel primo tempo. Impacciato
Merih Demiral (DIF): 5.5
Tra i migliori dei suoi nel primo tempo insacca la propria porta con una deviazione sfortunata. Avventato
Caglar Soyuncu (CEN): 5.0
Mette il fisico e la ruvidità ma oggi non basta. Legnoso
Umut Meras (DIF): 5.0
Tiene il primo tempo poi crolla di fronte allo scatenato Berardi. Frenato
Okay Yokuslu (CEN): 5.5
Corre e lotta ma oggi serviva anche un po' di tecnica e coraggio. Voglioso
Kenan Karaman (ATT): 5.5
Prova a farsi vedere in un paio di occasioni ma non trova mai l'idea giusta. Fumoso
Ozan Tufan (CEN): 5.5
Soffre al pari dei compagni lo strapotere azzurro. Lento
Yusuf Yazici (CEN): 5.0
Poche idee e poco lucide. Opaco
Hakan Calhanoglu (CEN): 5.5
Tenta di illuminare il gioco ma dopo pochi minuti si arrende. Spento
Burak Yilmaz (ATT): 6.0
Fa quel che può tutto solo li davanti. Servirebbe una spalla. Isolato
Kaan Ayhan (DIF): 5.0
Cerca di dare sostanza e senso tattico. Non riesce nell'intento. Insicuro
Cengiz Under (ATT): 6.0
Il migliore dei suoi. Entra nella ripresa ed è l'unico a provarci. Guizzante
Irfan Kahveci (CEN): 5.0
Non lascia il segno sul match. Poco incisivo
Halil Dervisoglu (ATT): 5.0
Entra ma non vede palla. Si innervosisce e finisce sul taccuino dell'arbitro. Nervoso
Italia
Allenatore: Roberto Mancini 8.0
Una prestazione di livello altissimo con gli undici in campo che giocano a memoria. Guida i ragazzi in campo con serenità e lucidità Buona la prima
Gianluigi Donnarumma (POR): 6.0
Poco impegnato, non corre pericoli. Risponde comunque presente quando serve. Sicuro
Alessandro Florenzi (CEN): 6.0
Svolge il compito richiesto senza affanno. Esce per infortunio nell'intervallo. Sfortunato
Leonardo Bonucci (DIF): 6.5
Gara autoritaria, esperienza e senso tattico. Faro
Giorgio Chiellini (DIF): 6.5
Grinta da vendere e un paio di chiusure col timing giusto. Totem
Leonardo Spinazzola (CEN): 7.5
Asfalta la corsia sinistra con forza e continuità. Ad ogni azione arriva a crossare o concludere. Straripante
Nicolò Barella (CEN): 6.5
Su ogni pallone conteso lui c'è e tante volte la palla è sua. Fattore e spinta continua per i 90 minuti. Moto continuo
Filho Jorginho (CEN): 7.5
Dirige con tranquillità e senso tattico dettando i tempi all'orchestra azzurra. Direttore
Manuel Locatelli (CEN): 6.5
Chiusure e ripartenze continue, sfiora il goal dalla distanza. Grintoso
Domenico Berardi (ATT): 8.0
Migliore in campo riesce a creare insidie ad ogni tocco. Vero e proprio incubo per la difesa turca. Showman
Ciro Immobile (ATT): 7.5
Partecipa alla manovra con continuità e si fa trovare puntuale all'appuntamento con il goal. Rapace
Lorenzo Insigne (ATT): 7.0
Tra i più positivi spreca un goal nel primo tempo ma si rifà nella ripresa mettendo il sigillo sul trionfo azzurro. Leader
Giovanni Di Lorenzo (DIF): 6.0
Entra nella ripresa al posto di Florenzi. Risponde presente anche se non spinge e resta basso. Attento
Federico Bernardeschi (CEN): 6.0
Entra nel finale e partecipa alla festa azzurra. Scalpitante
Bryan Cristante (CEN): 6.0
Nel finale di gara permette a Locatelli di rifiatare. Tanta buona volontà. Risorsa
Federico Chiesa (ATT): 6.0
Molti lo vorrebbero in formazione ma al momento è difficile scalzare Berardi o Insigne. Talento
Andrea Belotti (ATT): 6.0
Pochi minuti al posto dell'amico Immobile. Lotta e corre. Carattere

Gli highlights saranno disponibili a breve.

36 %
Possesso palla
64 %
2
Tiri totali
15
2
Tiri specchio
7
-
Tiri respinti
1
-
Legni
-
2
Corner
8
10
Falli
8
2
Fuorigioco
4
2
Ammoniti
-
-
Espulsi
-

Turchia-Italia 0-3

MARCATORI: 53' Demiral (Aut.) (T), 66' Immobile (I), 79' Insigne (I).
TURCHIA (4-1-4-1): Cakir 7; Zeki Celik 5,5, Demiral 5,5, Soyuncu 5, Meras 5; Yokuslu 5,5 (66' Kahveci 5) ; Karaman 5,5 (77' Dervisoglu 5) , Tufan 5,5 (65' Ayhan 5) , Yazici 5 (47' Under 6) , Calhanoglu 5,5; Yilmaz 6.
A disposizione: Gunok, Bayindir, Kabak, Muldur, Kökçü, Antalyali, Tokoz, Unal.
Allenatore: Senol Gunes 5.
ITALIA (4-3-3): Donnarumma 6; Florenzi 6 (47' Di Lorenzo 6) , Bonucci 6,5, Chiellini 6,5, Spinazzola 7,5; Barella 6,5, Jorginho 7,5, Locatelli 6,5 (74' Cristante 6) ; Berardi 8 (85' Bernardeschi 6) , Immobile 7,5 (80' Belotti 6) , Insigne 7 (80' Chiesa 6) .
A disposizione: Meret, Sirigu, Bastoni, Emerson Palmieri, Acerbi, Pessina, Raspadori.
Allenatore: Roberto Mancini 8.
ARBITRO: Danny Desmond Makkelie 5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 87' Soyuncu (T); 90' Dervisoglu (T).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 2-8.
RECUPERO: pt 0, st 0