ore 8:14 - Martedì, 20 Marzo 2012


Serie A: Roma-Genoa, le pagelle

Promossa a pieni voti la difesa giallorossa. Gilardino ectoplasma: chi l'ha visto?

Le pagelle di Roma-Genoa, terminata 1-0

ROMA
Stekelenburg 6 Ordinaria amministrazione per il portierone olandese. Nella migliore chance per il Genoa con Palacio, lo salva la traversa.
Heinze 6.5 Il 'Gringo' non sbaglia praticamente mai, nonostante nella ripresa non sia al massimo della forma. Chiusure puntuali, carisma e buon affiatamento con Kjaer, Baluardo.
Jose Angel 6 Il giovane spagnolo è molto più bloccato rispetto al passato. Non avanza praticamente mai ma in fase difensiva offre buone garanzie, tanto che dalla sua parte, nè Mesto, nè Jankovic, riescono a sfondare.
Kjaer 6.5 Alla seconda gara consecutiva da titolare, fornisce un'altra ottima prestazione e come a Palermo, la Roma non subisce gol. Il danese sta acquisendo sempre più sicurezza, è puntuale e pulito negli interventi. In crescita.
Gago 6 Meno qualità e regia del solito, si fa apprezzare per un grande lavoro di filtro, con palle recuperate e pressione sugli avversari genoani. Prezioso.
Marquinho 6 Entra in campo sfoderando voglia e personalità Il piede sinistro è per palati fini e sfiora il gol con una bella conclusione, deviata in angolo da Frey.
Taddei 6.5 Resiste alla grande in fase difensiva contro un gran giocatore come Palacio. In più accompagna con grande puntualità in fase offensiva, andando anche sul fondo a crossare. Pendolino.
De Rossi 6.5 Solito muro frangiflutti davanti alla difesa. Si fa vedere poco in avanti, ma quando lo fa è importante. Nel primo tempo impegna Frey con un gran tiro da fuori mentre nella ripresa smarca Bojan in zona gol, ma lo spagnolo fallisce.
Simplicio s.v. Partecipa alla gestione del risultato nel finale. 
Greco 6 Prova di grande quantità per il mediano che tampona molto bene e accompagna con costanza la manovra. Nel primo tempo scalda i pugni di Frey con un gran tiro.
Osvaldo 7 Gol da tre punti per 'El Mitraglieta', il primo nel 2012. L'ex Espanyol è il migliore dei suoi, per quantità e qualità. La rete è di notevole fattura, per lo stop di petto e il destro ad incrociare sul palo lontano. Se ne mangia un altro ma non cambia il giudizio sulla sua prova.
Borini 6 Per la prima volta da quando gioca da titolare, non va in gol. Prestazione di corsa e generosità, si intende bene con Osvaldo e Lamela, e si sacrifica in fase difensiva per dare una mano a Taddei. Completo. 
Bojan 6 Si mangia un gol clamoroso su un lancio perfetto di De Rossi. Ma entra con grande grinta, la sua velocità manda in crisi la difesa del Genoa e in generale strappa una sufficienza piena.
Lamela 6 Soliti sprazzi di grande talento del 'coco', cui alterna però palle perse e qualche fallo di troppo. Nella ripresa cerca anche il gol ma trova Frey a respingere il suo sinistro.

Allenatore
Luis Enrique 6
Non pienamente soddisfatto dei suoi a fine gara ma va sottolineata la compattezza difensiva e la buona fase di spinta. Per una volta una Roma più concreta che bella.

GENOA
Frey 6.5 Non può nulla sul gol di Osvaldo. Si rifà con tante altre parate sulle conclusioni da fuori area dei giallorossi.
Kaladze 5.5 Soffre tantissimo la velocità di Lamela, Borini e Bojan che lo puntano continuamente. Si arrangia con l'esperienza ma non sempre basta.
Moretti 5.5 Torna terzino sinistro nella difesa a quattro. In avanti non si fa mai vedere anche perchè da quella parte c'è Borini e spesso avanza anche Taddei. Serata complessa. 
Roger De Carvalho 6 Il brasiliano è il migliore del pacchetto arretrato dei liguri. Ha fisico e buona velocità, difficilmente viene superato.
Jorquera 6 Non si vede granchè ma non è un caso, che nei pochissimi palloni giocati, sforni per Palacio l'assist del potenziale 1-1, che l'argentino spara sulla traversa. 
Veloso 6 Esce alla distanza. Dal suo sinistro escono sempre cose pericolose, prova ad impensierire Frey su punizione e con conclusioni da fuori area, ma Stekelenburg è attento.
Belluschi 6 Uno dei più intraprendenti e nel vivo della manovra genoana. Nel primo tempo, con la squadra piuttosto spenta, è lui ad andare ad aggredire la Roma e costruire il primo pericolo a Stekelenburg.
Mesto 6 Meglio nella ripresa, quando arretra e parte da più lontano. Nel primo tempo è più imballato.
Biondini 6.5 Uno dei più pimpanti per il Genoa. Ci mette grinta e corsa, fa filtro in mezzo al campo ed è tra i primi a lanciare le poche ripartenze dei suoi. Un po' solo forse.
Rossi 5.5 Meno intraprendente del solito. Si alterna con Mesto nelle avanzate sulal corsia destra. Marino lo lascia negli spogliatoi nell'intervallo.
Jankovic 6 Il suo ingresso dà maggior peso offensivo al Genoa. Mette qualche cross e partecipa alla manovra. Diligente.
Gilardino 5 Ancora fuori forma, spaesato lì solo in avanti. Kjaer e Heinze non gli danno respiro. Rimandato.
Palacio 6.5 Fallisce il gol del pari nella ripresa sparando sulla traversa a tu per tu con Stekelenburg. Poteva fare meglio ma non c'è dubbio che sia il migliore dei suoi perchè ogni volta che ha la palla mette in ansia la retroguardia giallorossa.

Allenatore
Marino 5.5 La sua squadra in trasferta fa fatica, e non è una novità. Nella ripresa, con gli inserimenti di Jankovic e Jorquera, il Grifone si fa più intraprendente, ma non basta per un pari che non sarebbe stato immeritato.

Davide Fumagalli

Ricerca per tag
seriea roma genoa pagelle

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Serie A
Risultati e classifica: 34a Giornata
Il protagonista sei tu: inserisci i risultati su Datasport
 X