Youth League: Roma eliminata, il Psg fa festa

2016-03-09 18:11:44
Pubblicato il 9 marzo 2016 alle 18:11:44
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

La Roma Primavera esce di scena ai quarti di finale di Youth League, sconfitta 3-1 in Francia dai pari età del Psg. La squadra allenata da De Rossi chiude il primo tempo sotto di due reti, quelle di Touré e Meité, accorcia nella ripresa con il neo-entrato Tumminello, ma subisce il tris del definitivo ko con una punizione pennellata di Nkunku. Il Psg accede così alle Final Four che si disputeranno a Nyon mentre i giallorossi escono a testa alta. 

De Rossi si affida al 4-3-1-2 con Di Livio alle spalle del collaudato duo d'attacco Soleri-Sadiq. Il Psg risponde col tridente composto da Ikone, Edouard e Meité. I padroni di casa fanno la partita ma la prima vera occasione è dei giallorossi che al 23' colpiscono la traversa con un destro a giro dal limite di Pinotti. Tre minuti più tardi il Psg passa in vantaggio con una deviazione ravvicinata di Touré, scattato sul filo del fuorigioco, al termine di una confusa azione d'angolo. Sadiq ha l'opportunità di pareggiare al 34' ma, scattato a tu per tu con Demoncy, si lascia cadere dopo aver tentato un dribbling non riuscito ai danni del portiere avversario. Al secondo gol mancato ecco che arriva puntuale il secondo gol subito: al minuto 39 Maité anticipa De Santis su cross di Demoncy e mette dentro col destro da pochi passi. 

Nella ripresa i francesi si rendono subito pericolosi con una doppia occasione: si supera in entrambi i casi Crisanto che prima respinge il tiro ravvicinato di Edouard e poi compie un miracolo volando sul destro a giro di Callegari. De Rossi richiama in panchina uno spento e nervoso Sadiq ed inserisce Tumminello. Lo stesso numero 20 giallorosso viene anticipato in due occasioni sul più bello prima di siglare al 75’ la rete che accorcia le distanze con un sinistro preciso sul primo palo dopo il servizio di Pellegrini. Nel finale i giovani romanisti vanno ad un passo dal pareggio sempre con Tumminello che di testa, da due passi, non riesce a deviare in fondo al sacco la sfera respinta da Descamps. Al 90' arriva la beffa: il Psg cala il tris con una punizione magistrale di Nkunku che colpisce la traversa prima di spegnersi in porta. Per la Roma il sogno di accedere alle Final Four si chiude qui. A Nyon ci va il Psg.