Youth League: miracolo Roma, da 0-3 a 3-3 col Barcellona

2015-11-24 15:57:38
Pubblicato il 24 novembre 2015 alle 15:57:38
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Memorabile impresa della Roma in Youth League. La squadra allenata da Alberto De Rossi pareggia 3-3 a Barcellona dopo una clamorosa rimonta e resta in corsa per la qualificazione agli ottavi di finale. Sotto 3-1 all’intervallo, i giallorossi giocano un secondo tempo da applausi e vanno a segno con Marchizza (rigore) e Ponce (doppietta per lui). Il Barça finisce in dieci e nel finale la Roma ha persino l’occasione di vincere la partita.

Primo tempo a ritmi altissimi al Mini Estadi. Alena prova la conclusione dal limite all'11', poi sono i giallorossi ad avere due buone chance: al 13' Vasco mette a dura prova i riflessi di Cases con un gran destro dalla distanza, quattro minuti dopo Sadiq entra in area dalla sinistra ma, invece di tirare, preferisce appoggiare lateralmente per Ponce che non controlla e l'azione sfuma. La Roma inizia a crederci ma il Barcellona è spietato e la punisce con una doppia azione in fotocopia: al 21' Blanco va via sulla destra e mette in mezzo per Tur che insacca col destro, al 24' Chendri sfonda dalla sinistra e pesca a centro area Alena che non dà scampo a Pop. La squadra di Alberto De Rossi accusa il colpo e i blaugrana ne approfittano: al 40' Alena parte dalla trequarti palla al piede, semina in dribbling quattro difensori giallorossi e insacca nell'angolino con un sinistro a giro. Gol stratosferico e Roma in ginocchio, ma prima dell'intervallo ci pensa Ponce a risvegliarla accorciando le distanze nell'ultimo dei tre minuti di recupero con un'incornata vincente su cross col contagiri di D'Urso.

Sembra finita, ma nella ripresa il Barcellona si addormenta credendo di avere già vinto e la Roma si scatena. La svolta al 64' quando Ponce viene atterrato in are da Juanma Garcia: rigore e cartellino giallo per il difensore spagnolo che, già ammonito, deve lasciare il campo. Sul dischetto si presenta Marchizza che non sbaglia riportando i giallorossi in partita. Il Barça non riesce più a uscire dalla sua metà campo e la Roma trova il meritato pareggio all'86' con Ponce che, su traversone basso dalla sinistra di Anocic, insacca da due passi con il piattone. Mancano ancora quattro minuti più recupero e la squadra di De Rossi prova il forcing finale. I blaugrana barcollano ma non cadono, finisce 3-3. Nell'altra sfida del gruppo Bate Borisov-Bayer Leverkusen finisce 1-1. A 90 minuti dal termine della fase a gironi la classifica recita Barcellona 9, Bayer Leverkusen 8, Roma 6, Bate Borisov 2. Nell'ultimo turno ai giallorossi basterà battere in casa il Bate Borisov per assicurarsi almeno il secondo posto e disputare così gli spareggi contro una delle squadre provenienti dal percorso campioni.