Vuelta, Pinot vince la tappa ma Yates vede il titolo

2018-09-14 18:07:49
Pubblicato il 14 settembre 2018 alle 18:07:49
Categoria: Vuelta
Autore: Luca Pifferi

Thibaut Pinot vince la diciannovesima tappa della Vuelta da Lleida ad Andorra: per il 28enne francese è la seconda vittoria in questa edizione dopo il successo sulle strade dei Laghi di Covadonga. Il centro della scena però è tutto per Simon Yates (2°) che mette un'ipoteca sul successo finale, dopo il crollo di Valverde, suo primo inseguitore nella generale. Buona prova anche di De Marchi (12°), più staccati Nibali e il febbricitante Aru.

Nonostante la bella vittoria di Pinot, la notizia del giorno riguarda Simon Yates, secondo nella tappa odierna, sempre più vicino al titolo: il britannico della Mitchelton-Scott, con una grande accelerazione a circa 9 km dall'arrivo, si candida al successo finale in virtù del tracollo odierno di Valverde, secondo nella generale con un distacco di 1'38". Terza posizione oggi per Kruijswijk: l'olandese mantiene anche il terzo posto nella generale con un ritardo di 1'58" dal leader. Tra gli italiani, altra grande prova del friulano Alessandro De Marchi che ha chiuso al 12° posto dopo 2'20" da Yates. Più indietro, un deperito Fabio Aru (27°) e Vincenzo Nibali che ha terminato 40° con oltre  14' di ritardo. Piccolo passo indietro per lo Squalo dello Stretto che spera di essere pronto per i Mondiali di Innsbruck.

Appuntamento a domani, sabato 15 settembre, con la tappa numero venti: si parte da Escaldes-Engordany e si arriva, dopo 97 km, a Coll de la Gallina prima del gran finale a Madrid domenica 16 settembre.