Volley, Mondiali: l'Italia rialza la testa, 3-1 all'Olanda

2018-09-23 23:30:00
Volley, Mondiali: l'Italia rialza la testa, 3-1 all'Olanda
Pubblicato il 23 settembre 2018 alle 23:30:00
Categoria: Notizie Volley
Autore: Piergiuseppe Pinto

L'Italia reagisce dopo la sconfitta con la Russia e, nell'ultima giornata della seconda fase, batte l'Olanda 3-1, chiudendo a quota 21 punti nella Pool E. Dopo un primo set irriconoscibile, gli azzurri, guidati da Randazzo Nelli, ribaltano i tulipani e, grazie soprattutto al 27-25 del terzo parziale, indirizzano la sfida, facendo gioire il Forum di Assago. Adesso, la terza fase, le Final Six, previste a Torino tra il 26 ed il 28 settembre.

Forte del primo posto, Blengini schiera Randazzo Nelli, ma l'avvio dell'Italia è tragico. Dopo una prima parte equilibrata, l'Olanda vola dal 7-6 al 12-6, un vantaggio che diventa addirittura di +9 (24-15). Dopo un primo set point annullato, i tulipani chiudono sul 25-16 grazie ad un errore di Maruotti. Nel secondo parziale, però, è tutta un'altra Italia: dall'8-8 in poi, si scatena Randazzo, che porta gli azzurri sul 15-10. L'Olanda prova a tornare in gioco arrivando fino al -2, ma un challenge e un ace di Baranowicz ristabiliscono le distanze. I tulipani hanno un ultimo sussulto d'orgoglio grazie anche a due errori di Maruotti: sei punti di fila e 22-20. Poi, un ace di Candellaro e l'errore di Rauwerdink regala il 25-20.

Il terzo set è il più combattuto: fuga Olanda, che va sul 18-12. L'Italia, però, risale e va fino al -3, poi il timeout di Blengini sveglia Nelli e compagni. Gli azzurri arrivano fino al 23-23, poi annullano due set point, infine con un altro ace di Candellaro realizzano il sorpasso. Il quarto parziale è un dominio azzurro: dall'8-7 si passa al 12-7, sempre con i soliti Randazzo (23 punti per lui  in totale ) e Candellaro, ottimo sia in battuta che a muro. Il distacco diventa ingestibile per l'Olanda: 18-9, un +9 che diventerà addirittura +10 con il 25-15 finale siglato da un primo tempo di Candellaro. Ottima risposta delle seconde leve di Blengini dopo lo svantaggio iniziale. E, anche senza i grandi protagonisti come Zaytsev, Lanza, Colaci Giannellil'Italvolley continua a stupire. Ora, il sorteggio per stabilire il primo avversario alle Final Six.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it