Volley, Europei donne: brutta Italia, l'Olanda la bastona

2015-09-29 08:00:25
Volley, Europei donne: brutta Italia, l'Olanda la bastona
Pubblicato il 29 settembre 2015 alle 08:00:25
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Una brutta Italia viene bastonata dall'Olanda e manca l'accesso diretto ai quarti di finale degli Europei femminili di volley. Ad Apeldoorn, nella terza ed ultima giornata della fase a gironi, le azzurre di Bonitta vengono sconfitte con un secco ed inatteso 3-0 (25-15, 25-18, 25-22) dalle padrone di casa e chiudono il proprio gruppo al secondo posto: l'Italia dovrà ora affrontare i playoff per cercare l'ingresso tra le migliori otto d'Europa.

Festa arancione all'Omnisport di Apeldoorn, dove l'Olanda dell'italiano Guidetti si prende il primo posto nel Girone A dell'Europeo a punteggio pieno e allieta i 2mila spettatori presenti. Segnali di brutta Italia si erano avuti anche domenica nel terzo set della gara vinta 3-1 contro la Slovenia, che nel pomeriggio ha perso 3-0 contro la Polonia e chiude il proprio Europeo con un solo gioco vinto, proprio contro le azzurre.

Quella contro l'Olanda, però, è una vera ed inattesa debacle delle ragazze di Bonitta. Due sole le fasi di gara in cui l'Italia sembra potersela giocare: sul 7-4 nel secondo set e sul 16-13 nel terzo. Prima e dopo queste parentesi, l'Olanda martella le ricevitrici azzurre e supera le nostre ragazze in tutti i fondamentali. Nemmeno l'ingresso in squadra di una positiva Caterina Bosetti, forse unica nota lieta della gara, salva l'Italia da una pessima figura.

Ora bisogna resettare tutto e concentrarsi sui difficili playoff per l'accesso ai quarti. Tra due giorni l'Italia incontrerà la terza forza del Girone C, ovvero la Croazia. Squadra abbordabile e non certo del nostro blasone, ma la storia a volte non basta e l'impegno non è certo da sottovalutare. L'Italia è attesa dal 'purgatorio' degli spareggi, l'Olanda invece strappa il biglietto per i quarti e spaventa l'Europa.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it