Volley, Champions: Lube stellare, Belchatow s'inchina

2016-01-21 08:00:11
Pubblicato il 21 gennaio 2016 alle 08:00:11
Categoria: Notizie Volley
Autore: Redazione Datasport.it

Serata di festa per la Lube. All'Eurosuole Forum Civitanova spazza via il Belchatow e si assicura il primo posto nel Gruppo E di Champions League: 3-0 per la squadra di Blengini, al cospetto di una formazione che l'anno scorso era arrivata sino alle Final Four. In campo femminile Casalmaggiore fa il colpo in casa del Chemik Police (3-1) e stacca il pass per i playoff a 12. Piacenza, già qualificata, batte al tie break l'Alba Blaj.
 
Quinta gara nel girone e quinta vittoria per una Lube inarrestabile: Belchatow si presentava alla sfida con una formazione decimata da un virus intestinale che ha colpito buona parte della rosa nell'ultima trasferta del campionato polacco; Civitanova ne ha approfittato strappando la matematica certezza del primo posto nel Gruppo E a 15 punti. 25-16, 33-31, 25-16 i parziali in favore della squadra di Blengini, che sogna di ospitare a Pesaro le Final Four (in tal caso la Lube non dovrebbe disputare né i playoff a 12 né quelli a 6, ma sarebbe già in semifinale).
 
Festa anche in campo femminile, con Casalmaggiore e Piacenza che battono rispettivamente Chemik Police e Alba Blaj. Per le lombarde importante colpo in trasferta che regala la certezza dei playoff a 12: basterà una sconfitta in cinque set nell'ultimo turno casalingo con l'Eczacibasi per la certezza del primo posto. E serve proprio il tie break ad una River già qualificata per avere la meglio dell'Alba Blaj: nell'ultimo turno l'impegnativa sfida in casa della Dinamo Mosca. Ci si gioca il primo posto nel Gruppo F.