Venezia, Inzaghi: "Ripartire da questa mazzata"

2017-12-16 10:45:13
Venezia, Inzaghi:
Pubblicato il 16 dicembre 2017 alle 10:45:13
Categoria: Serie B
Autore: Danilo Supino

Un'intera partita in vantaggio, 88 minuti per la precisione, con una doppietta di Zigoni e una terza opportunità sfumata sul palo. Foggia-Venezia è terminata sul 2-2, con i gol di Beretta e Deli arrivati negli ultimi sette minuti finali. Ancora un pareggio per la squadra di Inzaghi, che non riesce a vincere da sei partite. "I ragazzi hanno fatto una partita incredibile e mi dispiace per noi tutti perché avremmo portato a casa una vittoria meritatissima", come sempre oneste e lucide le parole di Filippo Inzaghi.

Vedi gli Highlights


Prosegue l'allenatore dei neroverdi: "Questo è il calcio e questa è stata probabilmente la nostra miglior gara della stagione; abbiamo giocato bene creando tanto e sono consapevole che giocando così il rammarico è incredibile".

Dal 3-0 alla distrazione finale: "È pazzesco quello che è successo. Per tre o quattro volte abbiamo avuto la palla del 3-0 e non siamo riusciti a segnare. Poi è chiaro che l’ultimo gol che abbiamo preso non si può prendere con 10 giocatori schierati, su una palla morbida. - continua - Mi piacerebbe rivedere questa rete perché non mi rendo conto di come sia stato possibile prendere un gol così. Tecnicamente è difficile da spiegare ma so che questi episodi ci aiuteranno a crescere".

I complimenti ai suoi: "I ragazzi sono venuti in un campo così e hanno comandato, tutti hanno visto come abbiamo giocato".

Ripartire da qui: "Ora dovremo essere bravi a ripartire perché questa è una mazzata, portare a casa un solo punto da una partita così è brutto. I ragazzi erano molto delusi ma io cercherò subito di rianimarli, continuiamo a crescere e ci possiamo comunque togliere grandi soddisfazioni. È chiaro che una squadra matura queste partite le porta a casa, noi ci teniamo la grande partita consapevoli di dover migliorare ancora nelle piccole cose. Dopo aver affrontato quasi tutte le squadre abbiamo capito cosa siamo e sappiamo di poter dire la nostra".

 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it