Serie D - La Vastese pareggia contro il Vastogirardi

2021-09-28 17:30
Serie D - La Vastese pareggia contro il Vastogirardi
Pubblicato il 28 settembre 2021 alle 17:30
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport

La Vastese ha perso il derby abruzzese contro il Notaresco il 22 settembre per il primo turno eliminatorio di Coppa Italia Serie D. La partita è finita 3 a 2 per il Notaresco: Gassama – l’attaccante del Notaresco della Nuova Guinea - ha fatto la differenza segnando il gol del vantaggio dei rossoblù.

Il 26 settembre, a causa dei lavori presso lo Stadio “Aragona” di Vasto riguardo il manto erboso, la Vastese, in accordo con il gruppo dirigenziale, ha giocato, in campo neutro, presso il “Civitelle” di Agnone. Lo stadio viene invaso dagli spettatori e/o dai genitori agguerriti i quali tifano i propri figli, per circa il 60 % secondo le norme vigenti anti-Covid-19. All’ingresso, gli stewards controllano i green pass, i quali sono obbligatori per entrare al “Civitelle”, come in tutti gli stadi d’Italia.

Mister Prosperi schiera in attacco tutta la propria compagine molisana in un 4-3-3 di rito; la Vastese varia la propria formazione rispetto agli anni scorsi e si è schierata inizialmente in un 3-5-2 per poi dispiegarsi nel vecchio 4-3-3. Alessandro Jonatan – il neo-attaccante della Vastese – preoccupa gli avversari dall’inizio della partita, ma nel primo tempo, il possesso palla sembra tutto della compagine molisana.

Marianelli-Romanucci-Monza (della Vastese) si sono fatti da scudo alla porta biancorossa per tutto il primo tempo; la triade Minchillo-Guida-Salatino ha attaccato

dall’altro fronte e Ahmetaj, invece, attacca in profondità. Il povero molisano Guida, sotto il primo palo, sugli assist di Ruggieri e Donatelli, non ha centrato lo specchio: al 40’ tenta di insaccare la palla con il ginocchio, ma la colpisce con il collo del piede, dandogli una traiettoria verso le proprie spalle. Dopo il primo tempo, Ahmetaj azzecca il primo sospirato gol per il Vastogirardi, dribblando tutti. La Vastese aumenta il ritmo della partita, dopo i cambi di rito e l’entrata di alcuni titolari, presenti anche nell’anno precedente, come Martiniello. I biancorossi attaccano anche loro dopo il 46’e aver incassato il gol da parte dei molisani: assist in zona rossa tra Montesi e Ferramosca con un colpo di testa, la palla capita rocambolescamente verso Alonzi, il quale intuisce il gol. Quest’ultimo tira e Acunzo Diego del Vastogirardi ha fatto un tocco di mano: l’arbitro Marco Giordano di Matera non ha dubbi e ha concesso il rigore alla Vastese. Jonatan Alessandro non se l’è fatto ripetere due volte e fa gol tirando verso l’alto, dove il portiere non è potuto arrivare.

Martiniello, al 99’, ha creato un assist per Jonatan il quale non è riuscito a spingerla oltre la linea della porta.

La partita è finita in pareggio, ma il Mister D’Adderio ha riconosciuto che i propri ragazzi non avrebbero pareggiato senza gli errori di alcuni attaccanti del Vastogirardi, come Guida e Salatino; quest’ultimi sono stati abbastanza bravi malgrado gli errori in zona gol.

Probabile l’esordio allo stadio “Aragona” il 17 ottobre per l’incontro Vastese-Castelfidardo.

La Vastese si piazza così al decimo posto della classifica generale; il primo “blocco” della classifica generale composto dalle prime cinque squadre sono 1. Tolentino, 2. Porto D’Ascoli, 3. Trastevere calcio, 4. Castelnuovo Vomano, 5. Pineto calcio.

Grazie dell’attenzione.

Katiuscia Lalla

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it