Vastese – Vastogirardi 3-1: si riaprono le speranze per salire in classifica per la Vastese in Serie D

2021-01-27 10:00:41
Vastese – Vastogirardi 3-1: si riaprono le speranze per salire in classifica per la Vastese in Serie D
Pubblicato il 27 gennaio 2021 alle 10:00:41
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport

La testa di serie com’era il Milan fino a poche settimane fa non si è visto a San Siro il 26 gennaio 2021. Tutto sembrava filare liscio nel primo tempo in questo derby di serie A per il Milan: al 32’ Ibrahimovic ha eluso la marcatura del neroblu Kolarov e procede la partita con un Suo gol bellissimo su cross di Kessie in diagonale. La palla vola in porta sbattendo al palo. Il primo tempo si è conlcuso a favore dei milanisti, ma Zlatan ha perso la pazienza e ha deciso di rispondere ad alcune offese pregresse di Lukaku. Il giocatore belga, nell’intervallo, è stato trattenuto da tre compagni perché sembrava minacciare ulteriormente Zlatan. Il secondo tempo è volato in un attimo. Ibrahimovic viene espulso dal primo arbitro al 58’ per un fallo da dietro su Kolarov. Il Milan è rimasto in dieci, ma i ragazzi di Pioli hanno continuato a giocare con ardore come vuole il loro mister. Entra Rebic al 60’, in questo momento della partita, sostituendo Brahim Diaz; Pioli cambia schema di gioco col 4-4-1 per necessità di gioco. Al 69’ Barella è caduto in zona rossa da un presunto tocco di Leao nel momento di marcatura: l’arbitro Valeri ha assegnato un rigore in favore degli interisti, poi si infortuna al 74’. Chiffi ha preso il Suo posto. Rigore a favore dei neroblu al 71’: Lukaku non ha sbagliato e l’Inter, a questo punto, ha appena pareggiato col Milan. Al 97’ Eriksen ha chiuso la partita: l’Inter vola in semifinale per la Coppa Italia 2020/21. I compagni milanisti chiedono all’arbitro perché sia finita la partita: per questa volta, il Milan non c’è l’ha fatta pur avendo giocato un’ottima partita.

Per la Serie D ripartenza lenta per tutte le squadre. La Recanatese, nel Girone F, ad esempio ha giocato solo 8 giornate a causa di alcune positività riscontrate nello staff e/o all’intenro della propria squadra. La quarantena di alcune squadre non permette di giocare la scorsa domenica ad alcune squadre e seguono i rinvii nella 13 a giornata di Campionato: FC Matese – Atl. Calcio Porto Sant’Elpidio, Montegiorgio – Pineto Calcio, S.N. Notaresco – Tolentino 1919. La “Vastese 1902” ha fatto calcio mercato prima dell’incontro del 24 gennaio: Blue Junior Samuel Mamona, classe 2002, attaccante in prestito dalla Vis Pesaro; Giuseppe Ciafardini, terzino, classe 2002, dal settore giovanile di Pescara; Boubacar Diarra, classe 1999, centrocampista maliano, proveniente quest’anno dal Fiuggi. Presso l’Aragona di Vasto, il 24 gennaio, si sfidano fino all’ultimo minuto le squadre della Serie D, Girone F, Vastese – Vastogirardi. Martinez ha sorpreso gli addetti ai lavori con una semirovesciata al 15’ mettendola a segno. La Vastese non è rimasta molto tempo in vantaggio: Merkaj ha approfittato di un’ingenuità di Lenoci in zona rossa, ottenendo il rigore messo a segno al 26’ del primo tempo. La Vastese pareggia a questo punto della partita; un gol dei biancorossi al 19’ è stato annullato dall’arbitro perché Bernardi, girandosi per dare un colpo di testa alla palla, avrebbe dato una spinta a un gialloblu. Al 5’ del secondo tempo Lenoci ha rotto l’equilibrio del pareggio e, con un colpo destro molto forte, batte la palla contro la porta in pallonetto, la quale rimbalza  fortunatamente dalle mani del portiere del Vastogirardi all’interno della porta gialloblu. Nel secondo tempo, i molisani non hanno tenuto sotto controllo il nervosismo durante la partita contro gli under; il Vastogirardi ha fatto diversi errori in difesa. Al 35’ del secondo tempo, Nicolas Pesce dei gialloblu ha fatto un fallo in zona rossa, buttando a terra il Capitan Di Filippo della Vastese. Diarra, il nuovo acquisto della Vastese, ha siglato col rigore verso l’alto, imprendibile, il 3 – 1. La Vastese ha guadagnato 3 punti per salvarsi dal risucchio del play-out. Oggi, 27 gennaio, la Vastese dovrà affrontare il Notaresco, recuperando l’undicesima giornata di questo Campionato. Il 31 gennaio è previsto il secondo incontro fuori casa contro il CynthiAlbalonga. Il 3 febbraio cominceranno le semifinali della Coppa Italia; la Vastese dovrebbe sfidare in casa il Tolentino. Si vedrà se le positività all’interno della squadra cremisi potrà permettere l’incontro. Non bisognerebbe mai abbassare la guardia contro il Covid-19; i tempi di vaccinazione perché la popolazione, divisa per fasce d’età, potrebbero dilatarsi di molto. 

Katiuscia Lalla

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it