Serie D, Girone F: La Vastese cade in casa contro il Tolentino

2022-04-03 20:00
Serie D, Girone F: La Vastese cade in casa contro il Tolentino
Pubblicato il 3 aprile 2022 alle 20:00
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport

Il Tolentino è ospite della Vastese, presso lo Stadio Comunale “Aragona” di Vasto (Chieti), sabato 26 marzo 2022, nella giornata d’anticipo valida come la 25a giornata. La partita parte con ritmo per entrambe le squadre, ma il Tolentino corre di più.

Ricordiamo che la Serie D, Girone F – per decisione della LND – ha dovuto subire uno stop il 20 marzo c.a. del Campionato come alcuni gironi, a causa della partecipazione di alcune delle squadre più importanti alla «Viareggio Cup» e/o a causa di episodi di contagio da Covid-19. La LND ha deciso nel mese di marzo altri recuperi nelle seguenti giornate: 16,19, 20 e 23 marzo (https://www.lnd.it/it/seried-news/news-serie-d/campionato-il-programma-dei-recuperi-del-16-19-20-e-23-marzo).

Il gioco della Vastese subisce un bel colpo quando il capitano del Tolentino, Ettore Padovani fa tap-in di fronte il portiere biancorosso, dopo il flipper di qualche secondo, e la depone, dunque, in fondo al sacco. Dopo un fallo causato da Allegra Emanuele (Vastese) su Nonni Leonardo (Tolentino), quest’ultimo sempre presente tra le linee, Severini Mirco (Tolentino) fa un bel tiro dal limite dell’area, e colpisce il primo palo. Zammarchi Andrea (Tolentino) ribatte verso la porta ma il portiere aragonese intercetta il pallone, ribattendolo. Dopo pochi secondi, il pallone è in fondo alla rete, per tap-in di Ettore Padovani, il quale si trova al posto giusto, nel momento giusto.

La Vastese reagisce bene e fa anche alcuni attacchi, non finiti in rete, tra cui al 45’ del primo tempo, durante i minuti di recupero, Ceccacci fa un assist per Di Filippo, il quale invia il pallone sopra la traversa. Per la Vastese ci sono state alcune assenze sia a centrocampo che in alcuni schemi di gioco che riguardano i trequartisti: mancano Diallo e Agnello della Vastese. L’equilibrio di gioco sembra ristabilito per sperare un ribaltarsi della partita fino al 94’, nel secondo tempo, quando Allegra fa involontariamente autogoal. Dopo il 2 a 0 per i tolentinati, la Vastese non ha avuto altre occasioni di gioco e la partita è finita così.

Nel commento post-partita, i Misters delle rispettive squadre e il DS dei tolentinati rilasciano interviste su «Rete8», «Canale 14 (Marche)» e «TVSEI». Claudia Parigiani, DS dell’ «Unione Sportiva Tolentino 1919», rilascia alcune dichiarazioni di soddisfazione per l’impegno dei ragazzi di Mosconi, il quale dà un certo risultato in classifica, malgrado i ritmi infuocati della Serie D, Girone F, nella cui categoria, nel mese di aprile, si giocherà anche il mercoledì e/o nei giorni infrasettimanali per recuperare alcune giornate di Campionato. La Parigiani ricorda che l’allenatore dei cremisi dice sempre ai ragazzi: “qui non si gioca, si corre”; ricorda, inoltre, la propria gavetta nella Società del Tolentino ed ora, viene guardata dai giovanissimi calciatori come una zia di famiglia.

L’allenatore Andrea Mosconi ripete in più interviste con varie emittenti televisive locali che i ragazzi sono cresciuti sia nello spirito che nella determinazione nel giocare. Il Ct Mosconi afferma che questa vittoria sul campo dell’Aragona, a livello di classifica, non cambia nulla. La preoccupazione dell’allenatore marchigiano è quella di “continuare a lavorare perché sporcare una partita nel calcio è un attimo”.

Mister D’Adderio non lascia mai nulla al caso nelle proprie interviste e dimostra ammirazione verso la compagine marchigiana, tra i quali si sono distinti, agli occhi dell’allenatore Zammarchi e Padovani. Il Ct Salvo Fulvio D’Adderio ricosnoce l’errore dei propri ragazzi nel calo di prestazione nel secondo tempo della partita: «Avrebbero dovuto perseguire gli obiettivi con massimo impegno, ma non ci sono riusciti».

Il punto prima delle partite che si svolgeranno il 3 aprile 2022 - La Vastese sogna sempre di raggiungere i play-off, ma senza calcolare che alcune squadre sono state bloccate da alcuni contagi del Covid-19 e non hanno ancora giocato tutte le partite.

La Vastese finisce al settimo posto con 38 punti nella classifica generale, la quale non è mai definitiva. Il Tolentino si riconferma tra le prime cinque con 44 punti nel Girone F della Serie D.

 

Le seguenti squadre della Serie D, Girone F hanno due partite da giocare in più: il «Pineto calcio» - la prossima sfidante del 3 aprile 2022 -, il «Porto D’Ascoli» e il «Montegiorgio calcio».

Una giornata in meno, invece, hanno giocato anche la Sambenedettese, il Nereto Calcio e l’Aurora Alto Casertano.

Il Vastogirardi deve recuperare tre giornate a causa dello stop forzato causato dal Covid-19.

Il 30 marzo entrambe le squadre, la «Vastese» e il «Tolentino» giocheranno la 26a giornata: il Tolentino ospiterà il Fano in casa, e la Vastese si appresta a incontrare la Sambenedettese.

 

Grazie dell’attenzione.

Katiuscia Lalla

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it