Vastese - Pineto 1-0 il 18 ottobre scorso, poi si ferma tutto per alcune settimane, causa Covid

2020-10-26 10:00:42
Vastese - Pineto 1-0 il 18 ottobre scorso, poi si ferma tutto per alcune settimane, causa Covid
Pubblicato il 26 ottobre 2020 alle 10:00:42
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport

Vastese - Pineto 1-0 il 18 ottobre scorso, poi si ferma tutto per alcune settimane, causa Covid. Vastese vince 3- 0 a tavolino per l’incontro del 4 ottobre scorso con il Giulianova. La Vastese è stata più decisa rispetto al Pineto soprattutto dalla fine del primo tempo in poi, nello scorso incontro del 18 ottobre scorso, sia per strategia di gioco sia per forza psicologica: omogenea e compatta si è mossa la squadra biancorossa. I vastesi brillano di luce propria con il gol di Di Prisco e due goals annullati dal giudizio insindacabile dell’arbitro Mihalache di Terni e dei propri assistenti. Martiniello e Altobelli dei biancorossi hanno segnato, ma i goals sono stati annullati. Di Prisco segna con un colpo in aria da sedici metri dalla porta; la palla sfugge da entrambe le mani del portiere biancoceleste Mercorelli e il pallone buca la porta in pochi secondi. Niente da dire, per gli addetti ai lavori, sul risultato meritato dalla compagine biancorossa guidata dal tecnico Silva. Il Pineto viene sconfitto non facilmente dai padroni di casa nell’incontro del 18 ottobre scorso. Ai ragazzi biancocelesti di Amaolo non è mancato il possesso palla, ma non c’è stata la capacità di attacco in area di rigore. La zona rossa vastese è stata difesa da tutti i lati. La compagine del Pineto non ha giocato male nel primo tempo, ma il mister Amaolo si è ripromesso, nel commento post-partita, di allenare meglio la squadra in modo che faccia azioni gol con più determinazione, affinché giochino meglio. Fin qui nulla da dire per la Vastese: ha vinto a tavolino anche l’incontro contro il Real Giulianova del 4 ottobre scorso 3-0. Il giudice sportivo ha riconosciuto l’osservazione della Società Vastese posta in essere: Luca Balducci, giocatore giuliese, era stato squalificato nelle gare precedenti a febbraio, prima del lockdown.

Ma i guai non sono mai finiti per la Vastese, anche se ha appena raccolto due vittorie nelle prime giornate di questo campionato. Un tesserato dei biancorossi si rivela positivo al test di rito anti-Covid: questa notizia de «Il Messaggero - Abruzzo» e de «Il Centro» del giorno 23 ottobre è stata confermata sulla pagina Facebook della Vastese. La verità sta nel fatto che due giorni dopo, oggi 25 ottobre 2020 è iniziato un nuovo semi-lockdown. La LND si è apprestata a ripubblicare il nuovo dpcm per combattere il Covid-19 dalla Gazzetta Ufficiale: «Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19». (20A05861)  (GU Serie Generale n.265 del 25-10-2020) ».

La Lega Nazionale Dilettanti metterà a disposizione delle Società Sportive associate una polizza della Tutela legale penale tesa alla copertura per qualsiasi necessità di assistenza legale, incluse, appunto, anche le casistiche di violazioni e illeciti legate al Covid-19. Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha salvato solo la serie D dalle misure anti-Covid, come la Società Vastese ricorda sulla propria pagine facebook Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive degli sport individuali e di squadra, svolti in ogni luogo sia pubblico che privato: restano consentiti soltanto gli eventi riconosciuti di interesse nazionale, nei settori professionistici e dilettantistici, dal Coni, dal Cip e dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, organizzati all'interno di impianti utilizzati a porte chiuse.

Intanto ferme 37 partite in serie D, di cui nel girone F ben quattro: 

Rieti-Porto Sant'Elpidio

Aprilia-Vastese

Pineto-Recanatese

Giulianova-Cynthialbalonga

Il Campionato Juniores Nazionali è, dunque, sospeso con il dpcm odierno; la partita che si sarebbe dovuta svolgere oggi, 25 ottobre, tra Aprila Racing e la Vastese è stata rinviata al 18 novembre, salvo altre disposizioni anti-Covid. Si spera che le cose non peggiorino, rispettando le misure per combattere il Coronavirus e ricordando il proverbio latino “ubi maior, minor cessat”. 

Katiuscia Lalla

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it