Vastese-Notaresco 1-0: il resoconto del match

Pubblicato il 7 marzo 2022 alle 18:00
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport

La Vastese vince la partita contro il Notaresco per la 23a giornata di Campionato, Serie D, Girone F conquistando il quinto posto per la prima volta quest’anno, utile per la corsa ai playoff.

Il Notaresco, in questa partita, è presente con una rosa non al completo perché manca il terzino Esposito per problemi di salute.

Il primo tempo scorre all’Aragona senza pubblico e senza emozioni. E’ nell’ordinario che alcuni biancorossi costruiscano i primi schemi di gioco per studiare le modalità della vittoria a fine gara. Al 9’ Scafetta prova un tiro a giro dai 16 metri su cross di Monza, ma la palla va fuori di molto. Alonzi fa un attacco senza la giusta forza e Shiba Klejvis para senza problemi.

Il Notaresco, nel primo tempo, sembra ripartire sempre una frazione di secondo dopo: Shiba, al 22’, lascia la porta senza difesa. Sansone crossa per Monza Edoardo della “Vastese” il quale vorrebbe approfittare dell’occasione; quest’ultimo, purtroppo, si ritrova in mezzo a tre rossoblu: Bruno, Diarra e Speranza. L’arbitro Domenico Castellone di Napoli fischia il fuori gioco.

Al 42’ si inizia a vedere il Notaresco in cui il giovane Pampano Mattia corre in contropiede, servito da Pesce Nicolas, ma la palla si stampa sulla traversa, salvando i padroni di casa.

Nel secondo tempo, entrambe le squadre vorrebbero avere il pallino del gioco e hanno una certa sicurezza nel muoversi sul campo.

Al 46’ Diarra, ex-Vastese, su cross di tacco di Pampano, tira dritto in porta, ma si tratta di un tiro impreciso.

Ficara Alessandro, entrato all’11’ del secondo tempo, dà un sostegno al ritmo della partita dei biancorossi, ma al 17’ becca il secondo palo con un tiro dai 16 metri, senza dare il vantaggio cercato disperatamente dagli aragonesi.

Al 43’, finalmente, Alessandro della Vastese, entrato al 36’ della seconda frazione di gioco, sblocca la partita grazie al cross di capitan Di Filippo. Alessandro, a 3’ minuti dalla fine del match, con un calcio, in mezzo a due difensori rossoblu, Speranza e Gallo, e sotto gli occhi del portiere Shiba dà il vantaggio alla propria squadra.

La Vastese raggiunge, così, i 36 punti, piazzandosi al quinto posto, cedendo l’ottavo posto al Notaresco.

«Abbiamo giocato contro un’ottima squadra» dichiara Mister D’Adderio ai microfoni delle emittenti locali «Dobbiamo dare fastidio alle grandi squadre per cercare di vincere; non dobbiamo convincerci di essere bravi e aver raggiunto un livello inarrivabile».

Il Ct Massimo Epifani ribatte, nel commento post-partita, che la propria squadra «non meritava assolutamente di perdere».

Grazie dell’attenzione.

Katiuscia Lalla

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it