Serie D, Girone F, 21a giornata: Vastese - Matese 1 - 3

Pubblicato il 21 febbraio 2022 alle 21:00
Categoria: Serie D
Autore: Redazione Datasport

La partita Vastese - Matese è iniziata a favore della Vastese con un bel goal di Alessandro Jonathan, dopo la prima mezz’ora di gioco. Poi, nell’ultimo quarto d’ora, i biancorossi scivolano su una buccia di banana e il risultato si ribalta a favore dei campani. Galesio ha fatto una bella doppietta, di cui il secondo goal al 90’, e, Napoletano Daniele dei verdeoro chiude definitivamente la partita con un “cioccolatino” a porta vuota al 95’, a causa della stanchezza accumulata verso la fine della partita. «Con il Matese abbiamo sempre perso» asserisce il Mister Salvo Fulvio D’Adderio. In effetti, il gol del pareggio è stato tirato su calcio di punizione verso il viso di un giovanissimo biancorosso e quindi, il rigore dell’arbitro Lipizer di Verona è sembrato una beffa per la panchina dei padroni di casa e per la stampa e/o gli addetti ai lavori. Poi, il morale dei ragazzi è sceso, anche per vicissitudini interne alla Società probabilmente, e il Matese ha giustamente recuperato il pallino del gioco negli ultimi 14’ di gioco.

Il Presidente Bolami minaccia di lasciare la Società biancorossa se non inizierà la ristrutturazione dello Stadio e una veloce riapertura al pubblico dello stesso. Ci aggiorneremo nei prossimi articoli.

Questa partita è iniziata con un minuto di silenzio in onore della recente scomparsa di un collaboratore della «Vastese calcio 1902», Piero Americo. Il primo goal dei ragazzi è stato dedicato dagli stessi al sig. Piero, i quali, dopo il goal del primo vantaggio, si sono diretti verso la fotografia e verso la posizione del campo in cui il collaboratore suddetto della Vastese era solito trovarsi per osservare la partita. – “Ciao Piero” – dicono i biancorossi sottovoce, toccando la foto.

La Vastese ha giocato tutte le giornate, ma lascia la zona play-off per accontentarsi del nono posto, due posizioni prima degli avversari verdeoro.

L’amaro in bocca della sconfitta resta per il Mister D’Adderio: «Oggi dobbiamo giustificare tre goal. Ci vien quasi da sorridere, ma il calcio è questo e bisogna accettarlo». La Vastese, in questa partita, avrebbe meritato di più e non si può negare che è stata penalizzata nel finale, con un rigore abbastanza contestato dai compagni biancorossi.

L’allenatore del Matese ha riconosciuto che nel primo tempo, la Vastese ha primeggiato sugli ospiti; ma la propria squadra, riuscendo a ribaltare la partita nel finale, «riesce a stare bene in campo e ha trovato un’identità» - profferisce ai microfoni di “RETE 8” nel post-partita -. Dunque, Mister Ciampelli è soddisfatto del risultato in quanto il Matese si piazza all’undicesimo posto in classifica generale, portandosi sopra la zona play-out.

Nella prossima giornata, la Vastese affronterà il Castelfidardo e il Matese ospiterà il Fano.

Katiuscia Lalla

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it