Under 21: all'Italia basta Cerri, Andorra si arrende

2016-03-29 20:38:55
Pubblicato il 29 marzo 2016 alle 20:38:55
Categoria: Nazionali
Autore: Redazione Datasport.it

All'Italia Under 21 basta un gol di Alberto Cerri, siglato al 79’, per spezzare la resistenza di Andorra. Gli azzurrini espugnano 1-0 lo stadio comunale di Andorra La Vella e mettono in cassaforte tre punti preziosi in vista della qualificazione a Euro 2017. I ragazzi di Di Biagio, nonostante una gara complessa e sbloccata soltanto nella ripresa, consolidano la vetta del Gruppo 2 portandosi a quota 19, 4 lunghezze in più della Slovenia.

Di Biagio propone dal primo minuto un 4-4-2 con Berardi e Benassi sulle fasce e la coppia d'attacco Monachello-Rosseti. In porta confermato Donnarumma. L'avvio di gara è soporifero, Andorra non ha grandi individualità e preferisce mettersi sulla difensiva imbrigliando gli azzurrini. Al 21' Mandragora ha la prima palla gol con un colpo di testa che sfiora il palo. Il portiere dei padroni di casa, Silverio, respinge poi coi pugni la conclusione di Rosseti.

Nella ripresa scende in campo tutta un'altra Italia. Al 54' Rosseti colpisce il palo con un colpo di testa su cross di Berardi. Silverio sale in cattedra quando si oppone al 58' al sinistro di Mandragora e al 64' al destro di Berardi. Di Biagio inserisce allora Cerri e Garritano per Monachello e Rosseti e la scelta risulta decisiva. Al 79' l'attaccante del Cagliari libera il compagno che si fa ipnotizzare ancora una volta dal portiere di Andorra. Da un'uscita alta sbagliata di Silverio sul corner seguente, Cerri gira in rete il pallone dell'1-0 che chiude virtualmente il match. Andorra si sbilancia e rischia di prendere il secondo gol ma il solito super Silverio salva tutto su Garritano. Gli azzurrini mettono in cassaforte tre punti tanto sofferti quanto preziosi ed il cammino verso Euro 2017 è ora tutto in discesa.