Uefa: l'Anderlecht deve risarcire i tifosi

2018-02-13 18:08:21
Pubblicato il 13 febbraio 2018 alle 18:08:21
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Danilo Supino

L'Anderlecht dovrà risarcire i tifosi del Bayern Monaco. A deciderlo è stata la UEFA con una sentenza singolare. La sanzione commissionata dalla federazione calcistica europea fa riferimento all'eccessivo costo dei biglietti per la partita dei gironi di Champions League dello scorso 22 novembre 2017 tra Anderlecht e Bayern Monaco tenutasi allo Stadio Constant Vanden Stock di Bruxelles. Oltre il danno anche la beffa, visto che i biancomalva hanno perso la partita 1-2. Prezzo da pagare per ogni biglietto: 30 euro per ogni tifoso

I biglietti nel settore ospiti della partita del 22 novembre 2017 tra Anderlecht e Bayern Monaco, costavano ben 100 euro ed era solo una partita di girone. Vedendo questo furto "legale", la società bavarese aveva pensato di ammortizzare la spesa ai suoi tifosi pagando 30 euro per ogni biglietto acquistato. Il costo eccessivo del biglietto viene segnalato all'UEFA che ha pensato di obbligare, tramite sentenza federale, la società dell'Anderlecht con 30 euro. La parte assurda deve ancora arrivare: il Bayern Monaco è stato sanzionato per non aver impedito la protesta dei propri tifosi. Finale della vicenda: il Bayern Monaco oltre ad aver sborsato di tasca propria l’ammortizzamento del biglietto, si è ritrovata anche punita per un reato che in fondo non ha commesso.