Udinese: Pozzo “Sanchez vale 30 milioni e più”

2011-01-17 19:36:34
Pubblicato il 17 gennaio 2011 alle 19:36:34
Categoria: Calciomercato
Autore: Fabio Codebue

È un momento d’oro per l’Udinese che si gode la vittoria in campionato e i suoi “gioielli” sul mercato. Su tutti il cileno Sanchez che il patron bianconero Gianpaolo Pozzo valuta “dai 30 milioni in su”, ma anche Inler. Pozzo è intervenuto ai microfoni della trasmissione radiofonica “La Politica nel pallone” confermando l’interesse del Chelsea di Ancelotti per il cileno.

La squadra sta andando molto bene. È un periodo favorevole ma noi continuiamo a vivere alla giornata. Abbiamo 30 punti che è un ottimo risultato, dobbiamo raggiungere il prima possibile i 40 punti ”, dice il presidente prima di passare agli scottanti argomenti  di mercato.

Pozzo conferma che al momento l’unico movimento riguarda Floro Floresche scalpita, vuole giocare. Ci sono la Juventus e il Genoa, sceglierà lui. Noi lo mandiamo in prestito. Mi dispiace che voglia andar via, vuole giocare. L’Udinese in questo momento sta andando bene, c’è poco spazio. Gli daremo la possibilità di andare in prestito dove lui ritiene più opportuno. Per il resto sono tutti blindati”.

Compreso Alexis Sanchez, per il quale - conferma il patron friulano – “c’è stato un interessamento dell’Inter, abbiamo stoppato nel nascere eventuali trattative. È inutile parlare di qualcosa che non possiamo fare perché non possiamo smontare il giocattolo in un momento in cui siamo a metà campionato e la coppa Italia da giocare ancora”. Per Pozzo l’attaccante rivelazione vale dai 30 milioni di euro in su. “C’era già il Chelsea che parlava di cifre su questa linea qui”.

Non si muovono da Udine per ora nemmeno Inler (“Inter, Napoli, ora non facciamo nessun movimento. Ne riparliamo a fine stagione”), mentre il capocannoniere Di Natale la scelta l'ha gia' fatta: “Ha deciso lui, ha avuto tante opportunità importanti, ultima la Juventus, ha fatto le sue valutazioni. Chiuderà la carriera a Udine. Spero che rimanga come dirigente”.