Tuffi, Europei Glasgow 2018: Pellacani-Bertocchi d'oro nel sincro da 3m

2018-08-12 15:08:00
Tuffi, Europei Glasgow 2018: Pellacani-Bertocchi d'oro nel sincro da 3m
Pubblicato il 12 agosto 2018 alle 15:08:00
Categoria: Nuoto
Autore: Marco Corradi

Il giorno conclusivo degli Europei di Glasgow 2018 regala un'insperata medaglia all'Italia, che conquista un oro nei tuffi, e nel sincro dal trampolino da 3m. Un oro inatteso, dato che ieri Chiara Pellacani aveva conquistato un buon 7° posto nella gara individuale (era quinta fino all'errore dell'ultimo tuffo), mentre Elena Bertocchi aveva chiuso ultima per un problema fisico. E invece le azzurre hanno sorpreso tutti, portando a casa una medaglia che vale moltissimo per un movimento che è rimasto orfano di Tania Cagnotto e Francesca Dallapé (che forse torneranno in gara con l'obiettivo-Tokyo 2020), ma torna a vincere nel sincro a livello continentale. 

Chiara Pellacani (ancora 15enne, è nata nel settembre 2002 e diventa l'oro più giovane della storia, battendo Tania Cagnotto) ed Elena Bertocchi precedono tutte col punteggio di 289.26, ottenendo voti molto alti sul doppio e mezzo avanti (69.30) e sul triplo e mezzo avanti carpiato (66.96), che le tengono in corsa per la medaglia più prestigiosa. Decisivo per l'oro azzurro l'errore marchiano delle britanniche Reid/Torrance, che erano in testa fino al penultimo tuffo, ma sbagliano l'avvitamento conquistando solo 39.60 punti e chiudono quarte. Italia d'oro dunque, con alle sue spalle la Germania, che conquista 286.80 punti con Hentschel e Punzel, e la Russia: Bazhina e Ilinykh chiudono con 282.90. Insomma, ad esultare c'è solo l'Italia, che conquista il settimo oro negli Europei di Glasgow: il medagliere ci vede terzi alle spalle di Russia (22-14-10) e Gran Bretagna (13-13-8), con 7 ori, 12 argenti e 19 bronzi per ora. 

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it