Trapani, a fuoco l'auto di Cosmi: i tifosi prendono le distanze

2016-10-05 21:47:31
Trapani, a fuoco l'auto di Cosmi: i tifosi prendono le distanze
Pubblicato il 5 ottobre 2016 alle 21:47:31
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Neppure una settimana fa la reprimenda nel post partita di Trapani-Cittadella, sfida persa dai siciliani, contro chi contestava la stessa squadra esaltata fino a un mese fa. Parole di fuoco quelle usate dal tecnico dei siciliani Serse Cosmi, deciso a sfidare chiunque e ad avvertire che "tra un mese, quando le cose miglioreranno, non voglio nessuno sul nostro carro". Una reazione, quella del tecnico ex Perugia e Udinese, figlia di un momento particolare con un ambiente da risollevare. Che invece, quest'oggi, ha subito un altro scossone: nella notte, infatti, l'auto di Cosmi, parcheggiata vicino alla propria abitazione a Pizzolungo, è andata a fuoco. E, per quanto le indagini siano ancora in corso e non sia stata ritrovata presenza alcuna di liquido infiammabile, gli inquirenti non escludono tuttavia la pista dolosa. Episodio inquietante che ha spinto Cosmi a lasciare la città per stare vicino alla famiglia.

Una possibile ritorsione, sebbene sia appunto ancora da chiarire la natura dell'incendio, dalla quale i tifosi della Curva Nord prendono le distanze esprimendo "piena solidarietà al nostro mister. I tifosi della Curva - si legge nel comunicato dei supporters granata - prendono le distanze da ciò che è accaduto e confidano nelle indagini delle autorità preposte affinchè venga fatta piena luce sull’accaduto".

Solidarietà anche dalla società che ha dato il permesso al tecnico di allontanarsi da Trapani per stare vicino alla famiglia: "La notizia dell’incendio, le cui cause sono in fase di accertamento, che ha danneggiato la notte scorsa l’auto di mister Serse Cosmi non autorizza nessuno, neanche la Società, ad esprimere commenti e valutazioni  di alcun genere, ma ad attendere, com’è giusto che sia, l’esito delle indagini - si legge in un comunicato -. La nostra Società comprende lo stato d’animo di mister Cosmi dinanzi ad un evento che a chiunque, ed a maggior ragione dinanzi a nessuna certezza,  susciterebbe disorientamento e delusione, ma è questo il momento in cui è necessario più che mai stare uniti, come una famiglia quale siamo sempre stati, noi, i nostri tifosi  e tutta la nostra città".

"Mister Cosmi ha manifestato l’esigenza legittima di avvicinarsi alla propria famiglia per qualche giorno - si legge infine -, una richiesta condivisa dalla Società, che ritiene, oggi ancor di più, di dover riconfermare il proprio modo di essere e di vivere il calcio, andando oltre le vicende prettamente sportive e mettendo in primo piano gli aspetti umani. Gli allenamenti della squadra, in vista della prossima gara, saranno diretti dal vice allenatore Valeriano Recchi, coadiuvato dallo staff tecnico".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it