Tragedia Pistorius, spunta una mazza insanguinata

2013-02-17 11:15:37
Pubblicato il 17 febbraio 2013 alle 11:15:37
Categoria: Atletica
Autore: Redazione Datasport.it

Continua ad infittirsi il mistero intorno alla morte della modella Reeva Steenkamp per mano di Oscar Pistorius. In base a quanto riportato dal settimanale sudafricano City Press, in casa dell'abitazione dell'atleta sarebbe stata trovata una mazza da cricket insanguinata. "La Scientifica dirà a chi appartiene quel sangue", rivela una fonte vicina alle indagini.

Nella serata di ieri, oltre alle ferite d'arma da fuoco, è emerso che Reeva avrebbe subito lesioni nella zona del cranio. Questo potrebbe essere un indizio in più utile agli inquirenti sudafricani che stanno lavorando su tre ipotesi. Pistorius avrebbe potuto usare la mazza da cricket per uccidere la fidanzata, lei potrebbe averla utilizzata per difendersi o, ultima soluzione, l'atleta se ne sarebbe servito per spaccare la porta del bagno nel quale era rinchiusa la ragazza.

Secondo il City Press, inoltre, Pistorius avrebbe chiamato il padre alle 3.20 del mattino chidendogli di andare a casa sua. Dal Sudafrica arriva anche la conferma che Reeva si è presentata nell'abitazione dell'atleta già la sera prima di San Valentino, il 13 febbraio intorno alle 18.00. La ragazza è stata infatti ripresa dalle telecamere di sicurezza.