Totti: "Il Mondiale? Se starò bene..."

2013-03-28 14:41:37
Pubblicato il 28 marzo 2013 alle 14:41:37
Categoria: Nazionali
Autore: Redazione Datasport.it

"Per me oggi è una giornata indimenticabile che resterà nella mia storia personale. Oggi è un momento di grande soddisfazione".  Francesco Totti parla così nel giorno delle celebrazioni a vent'anni dal suo esordio in Serie A. Il capitano della Roma non si sbilancia sul futuro ma lascia uno spiraglio aperto al ritorno in Nazionale per il Mondiale in Brasile in programma nell'estate del 2014: "Da qui a un anno possono succedere tante cose - premette Totti -. Se da qui al Mondiale starò ancora bene parlerò con Prandelli e prenderemo insieme una decisione".

"Sono stato fortunato ad avere famiglia alle spalle - continuna il numero 10 giallorosso - avere una mamma, un papà e un fratello sempre uniti che mi hanno insegnato il rispetto e per un giovane è la cosa più importante. Un altro scudetto? Lo spero, adesso vediamo quanti anni farò di contratto e poi vedremo se avrò la possibilità di vincerlo. La cosa più importante è di continuare a far divertire e a divertirmi. Come Roma in quanto ad organico credo che siamo inferiori solo alla Juve. Presi singolarmente forse siamo anche più forti, ma loro sono più squadra, giocano sempre al massimo e hanno una cattiveria che noi ancora non abbiamo".