Tim Cup: urlo Verona, Pavia eliminato

2015-12-02 20:15:29
Pubblicato il 2 dicembre 2015 alle 20:15:29
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi la cronaca di Verona-Pavia: la cronaca

Un lampo improvviso in pieno recupero e l'esordio di Gigi Delneri sulla panchina del Verona si trasforma in una festa. Al Bentegodi, nei sedicesimi di Tim Cup, gli scaligeri si impongono 1-0 sul Pavia grazie alla rete al 91' del brasiliano Claudio Winck, all'esordio con la maglia dell'Hellas. Un acuto sul finire di una partita spenta, con pochissime occasioni, che regala la prima gioia al nuovo tecnico dei veneti: agli ottavi sfideranno il Napoli.

Delneri trova una squadra messa male, soprattutto psicologicamente. Lo si vede sin dai primi minuti, con giocatori che hanno paura di sbagliare e rischiano pochissimo. Morale: il Verona non crea quasi nulla e un Pavia ben messo in campo ha vita facile per contenerlo. Sono così piemontesi i pochi acuti della prima frazione, con Bellazzini in evidenza: su due sue conclusioni il portiere Gollini risponde presente. Anche nella ripresa la partita non decolla: l'unica vera chance è per Toni al 77' ma Facchin gli chiude la porta in faccia. Nel primo minuto di recupero poi, quando la partita sembrava ormai destinata ai supplementari, un cross da sinistra di Hallfredsson trova tutto solo a centro area il neoentrato Winck - classe 1994, mai utilizzato fin qui dall'ex tecnico Mandorlini - che con un destro rasoterra regala al Verona gli ottavi al San Paolo.