Tim Cup: Lazio affondata, Juventus in semifinale

2016-01-21 08:00:11
Pubblicato il 21 gennaio 2016 alle 08:00:11
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

E' la Juventus la quarta e ultima semifinalista di Coppa Italia. La squadra di Allegri ha centrato l'obiettivo battendo 1-0 la Lazio all'Olimpico: match winner l'ex biancoceleste Lichtsteiner che al 66' ha ribadito a rete un sinistro di Zaza respinto dal palo. A confermare la bontà del gol bianconero è intervenuta la Goal Line Technology. In semifinale i bianconeri affronteranno, in una doppia sfida di andata e ritorno, l'Inter che ai quarti ha eliminato il Napoli.

Primo tempo molto equilibrato con le occasioni da rete che si contano sulle dita di una mano. La prima capita sui piedi di Keita che al 13' si presenta a tu per tu con Neto leggermente decentrato sulla sinistra: l'attaccante biancoceleste apre il piattone ma alza troppo la mira ignorando a centro area Candreva. La Juventus risponde con Pogba che si esibisce in un colpo di testa di poco alto (16') e in un destro dal limite messo in calcio d'angolo da un reattivo Berisha (27'). La musica cambia decisamente nella ripresa: la Juve sale in cattedra e per la Lazio è notte fonda. Al 51' è Zaza a divorarsi una clamorosa palla gol: l'attaccante ex Ascoli e Sassuolo si avventa su una corta respinta di Berisha su tiro di Pogba e, a porta vuota leggermente spostato sulla destra, colpisce l'esterno della rete. Quattro minuti più tardi Berisha esce a vuoto ma Pogba di testa lo grazia.

Il gol della Juve è nell'aria e arriva al minuto 66. Gran sinistro dai venti metri di Zaza che si stampa sul palo, la palla torna sui piedi di Lichtsteiner che calcia di prima intenzione col destro: Berisha respinge in disperato recupero ma la palla, come dimostra la Goal Line Technology, ha interamente superato la linea bianca. Il gol è una mazzata per la Lazio che non riesce a reagire. Sturaro fallisce subito il comodo 2-0, poi nel finale la Juve si esibisce nel festival dei gol sbagliati con Dybala, Pogba e Mandzukic. Finisce 1-0 per la squadra di Allegri. In semifinale sarà doppia sfida all'Inter.