Tennis, rivoluzione a Wimbledon: ecco il tie-break nel quinto set

2018-10-19 15:13:00
Tennis, rivoluzione a Wimbledon: ecco il tie-break nel quinto set
Pubblicato il 19 ottobre 2018 alle 15:13:00
Categoria: Tennis
Autore: Piergiuseppe Pinto

Rivoluzione a Wimbledon: a partire dalla prossima edizione, verrà introdotto il tie-break nel set decisivo, che in campo maschile è il quinto, a partire dal 12-12, e non dal 6-6 come accade negli altri quattro. Non cambia la formula: si arriva comunque a 7 e ci vorranno due game di vantaggio per aggiudicarsi l'incontro, ma dopo 24 game arriverà il tie-break. In campo femminile, invece, questa rivoluzione riguarda il terzo set. Introduzione necessaria per evitare match dall'eccessiva durata, che poi vanno a stravolgere il programma del più importante ed antico torneo di tennis del mondo.

La decisione è stata presa dall'All England Lawn Tennis Club dopo un confronto con giocatori e arbitri durante il quale sono stati presi in esame gli ultimi 20 anni del più famoso dei quattro tornei del Grande Slam. Ad annunciarlo è stato Philip Brook, presidente del club che ospita il torneo. La regola verrà introdotta in tutti gli ambiti: qualificazioni, torneo maschile, torneo femminile, doppio e Junior. Il tutto per evitare il rischio di ripetere la sfida Isner-Mahut, la più lunga sfida della storia del tennis, terminata 70-68 nel quinto set ed arrivata alla durata complessiva di 11 ore e 5 minuti, con il match spalmato in tre giorni. Un modo per evitare lunghe sfide che sfiancano i giocatori, ma non si vedranno più sfide come quella tra lo statunitense e il francese.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it