Tennis, ATP Shanghai: avanza Djokovic, out Cilic e Thiem

2018-10-09 18:40:14
Tennis, ATP Shanghai: avanza Djokovic, out Cilic e Thiem
Pubblicato il 9 ottobre 2018 alle 18:40:14
Categoria: Tennis
Autore: Piergiuseppe Pinto

Nessun problema al debutto nell'ATP 1000 di Shanghai per Novak Djokovic. Il serbo, infatti, ha superato senza problemi il francese Jeremy Chardy con il punteggio di 6-3 7-5 maturato in meno di un'ora e mezza. Il numero 3 del mondo, testa di serie numero 2, ora affronterà chi vincerà tra l'azzurro Marco Cecchinato e il sudcoreano Hyeon Chung, che ha battuto il polacco Hurkacz. Sul cemento cinese, però, arrivano anche due sorprese: le eliminazioni di Dominic Thiem Marin Cilic, estromessi dal torneo rispettivamente dall'australiano Matthew Ebden Nicolas Jarry.

Al rientro in un torneo ATP dopo la vittoria agli US Open, Djokovic non ha fallito, battendo per la dodicesima volta Chardy, che non è mai riuscito a strappargli un set. Con due break point nel primo parziale, chiuso 6-3, e quello decisivo nel secondo (7-5), il serbo ha superato facilmente il primo turno, senza concedere neanche una palla break. Ora, il terzo turno, dove affronterà uno tra Chung Cecchinato. Il sudcoreano ha avuto bisogno del terzo set per superare il polacco Hubert Hurkacz, numero 93 del mondo, battendolo in 6-4 2-6 6-1 in 1h40'. Un avversario temibile per il palermitano, che sogna però una nuova sfida contro il serbo, battuto ai quarti di finale del Roland Garros.

Arrivano, però, anche due eliminazioni eccellenti: salutano Marin Cilic Dominic Thiem. Il croato, dopo essere passato in vantaggio dominando il primo set 6-2, si è fatto rimontare da Jarry, che prima si è aggiudicato al tie-break il secondo parziale, poi ha chiuso 7-5 estromettendo il numero 6 del mondo dal torneo. L'austriaco, invece, è stato battuto da Ebden dopo una vera e propria maratona, considerando un torneo al meglio di tre set: 6-4 6-7 7-6 dopo quasi tre ore di gioco. Avanti l'australiano 6-4, poi è il tie-break a decidere tutto: prima Thiem, numero 7 della classifica Atp, pareggia (10-8), poi cede 7-4, salutando il cemento cinese. Infine, sarà Kyle Edmund l'avversario di Andreas Seppi al secondo turno: l'inglese si è liberato del serbo Krajinovic in due set (7-5 6-3). Il vincitore tra il britannico e il bolzanino affronterà al terzo turno proprio Jarry, giustiziere di Cilic.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it