Super Bowl 2013: trionfo Baltimora, San Francisco ko

2013-02-04 09:35:24
Pubblicato il 4 febbraio 2013 alle 09:35:24
Categoria: Sport USA
Autore: Redazione Datasport.it

Baltimora taglia il traguardo del secondo Super Bowl della sua storia superando 34-31 la più blasonata San Francisco e mettendo il trofeo in direzione West Coast. I Ravens trionfano trascinati dal quarterback Joe Flacco, vincitore del premio Mvp assegnato al miglior giocatore del match, pur rischiando di essere ripresi nel finale dal tardivo scatto d'orgoglio dei 49ers, alla prima finale persa dopo 5 vittorie. Il 47esimo Super Bowl racconta anche la storia della sfida fra i due fratelli coach: John e Jim Harbaugh. Duello vinto dal primo, il più anziano, abbandonatosi, a fine gara, ad un affettuoso e significativo abbraccio con il fratello minore sconfitto.

La cronaca descrive un match apparentemente a senso unico con i San Francisco che non ingranano. Prestazione stoica, anche se non eccezionale, del difensore icona dei Ravens Ray Lewis, giunto all'ultimo match della sua lunga carriera. Colpo di scena durante il terzo quarto: un incredibile black out al Mercedes Benz Stadium di New Orleans tiene i riflettori spenti per circa mezzora, ma al rientro in campo si riaccende lo spirito di abnegazione dei 49ers ed il talento sopito del qb Kaepernick che suona la carica e guida la rimonta. Crabtree e Tucker fissano il punteggio sul definitivo 34-31. Proteste per un paio di falli non fischiati nel finale che avrebbero potuto invertire l'esito della gara indirizzando verso l'altra sponda del football, la East Cost, l'ambito trofeo.