Serie A, boom di spettatori: +27% rispetto allo scorso anno

2018-09-18 11:02:22
Serie A, boom di spettatori: +27% rispetto allo scorso anno
Pubblicato il 18 settembre 2018 alle 11:02:22
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport

La Serie A è da poco ripartita con grande successo di pubblico, confermando la tendenza positiva che negli ultimi campionati ha visto crescere i biglietti venduti. Secondo i dati raccolti da StubHub, una delle principali piattaforme per la compravendita online di biglietti per eventi sportivi, concerti e spettacoli, il numero di biglietti venduti nelle ultime tre stagioni del massimo campionato ha visto un incremento del 27% rispetto agli anni precedenti, dovuto soprattutto alla forte crescita negli acquisti provenienti dall’estero (+67%). In termini assoluti, sono le squadre capofila a segnare il numero più alto di biglietti venduti, con poche variazione nelle ultime tre stagioni: Milan, Inter, Juventus, Roma, Lazio, Napoli e Fiorentina.

 

 

 

Se i big player mantengono un livello alto e piuttosto stabile di biglietti venduti, sono altre le squadre a mostrare a volte grosse sorprese. Come il Genoa che, probabilmente sull’onda di stagioni precedenti particolarmente positive, negli ultimi 3 campionati (dal 2015/16 fino al 2017/18) ha più che raddoppiato (+107%) i biglietti venduti. Un balzo notevole anche per l’Udinese, forte del nuovo stadio “Dacia Arena”, con un aumento dell’88% e per l’Atalanta con un incremento del 69%, certamente premiata dai suoi tifosi per la performance particolarmente positiva dello scorso anno, che l’ha vista arrivare alle soglie della Uefa Europa League.

 

 

 

Nella classifica StubHub delle squadre di Serie A con il maggiore incremento percentuale di biglietti venduti seguono Lazio (+67%), Roma (+47%), Torino (+36%), Bologna (+35%), Sampdoria (+21%), Napoli (+19%), Sassuolo (+18%).

Campionato 2018/2019

L’inizio del nuovo Campionato ha visto spalti pieni allo stadio Bentegodi per Chievo Verona-Juventus, la partita più venduta da inizio stagione, complice la grande attesa per l’esordio di Cristiano Ronaldo. Al secondo e terzo posto appuntamenti da sempre molto attesi dai tifosi, come Milan-Roma e Inter-Torino, seguite da Inter-Parma, Napoli-Milan, Milan-Atalanta, Juve-Lazio e il derby della capitale, Roma-Lazio, all’ottavo posto. Chiudono la classifica delle migliori 10 Juventus-Sassuolo e Fiorentina-Chievo. 

LE 10 PARTITE PIÙ VENDUTE DA INIZIO STAGIONE 2018/19:

1.     Chievo Verona - Juventus FC

6.    Milan - Atalanta

2.     AC Milan - AS Roma

7.    Juventus FC - Lazio

3.     Inter - Torino FC

8.    Roma - Lazio

4.     Inter - Parma Calcio

9.    Juventus FC - U.S. Sassuolo Calcio

5.     Napoli - Milan

10.  ACF Fiorentina - Chievo Verona

 

 In crescita i tifosi dall’estero

Una tendenza particolarmente interessante è la crescente presenza negli stadi italiani di appassionati provenienti dall’estero, come mostra l’aumento dei biglietti venduti in Paesi diversi dall’Italia, che ha visto un incremento vicino al 67% nelle le ultime tre stagioni.

Nella stagione da poco conclusa, le nazionalità con maggior presenza sui campi italiani sono state USA(8.5%), Francia (8%), Regno Unito (7.6%). In percentuale minore i dati StubHub registrano anche acquisti di biglietti da Giappone (2.9%), Germania (2.8%) e Brasile (2.0%), tra gli altri.

Per quanto riguarda il campionato in corso, la partita che ha visto una maggiore presenza internazionale è stata Milan – Roma, con ben 26 paesi presenti sugli spalti, seguita da vicino da Chievo – Juventus, prima partita di Cristiano Ronaldo in bianconero, con 23 nazionalità e da Inter – Torino e Napoli – Milan, entrambi con 17 Paesi diversi.

Quella per il calcio, insomma, è una passione che non conosce confini geografici, così come non ne conosce StubHub: il più grande marketplace online di biglietti dà ad ogni tifoso la possibilità di seguire la propria squadra del cuore in ogni parte del mondo, con la certezza di avere un alleato sempre disponibile sul desktop o sul proprio mobile, grazie all’innovativa app e alla protezione totale della garanzia FanProtectTM.

Per completare il quadro dell’andamento della Serie A e confrontarlo con i più importanti campionati europei, StubHub ha rielaborato i dati relativi al mercato giocatori, elemento fondamentale per il successo di ogni squadra, ma anche del campionato nel suo complesso: la Premier League britannica ha fatto il maggior investimento quest’anno, spendendo € 1.402,69 milioni di euro, ma gli unici a incrementare gli investimenti rispetto allo scorso anno sono stati Italia e Spagna. La Serie A ha, infatti, speso € 1.046,1 milioni per questo campionato: l’ingaggio più costoso del campionato è stato, come si può immaginare, quello per Cristiano Ronaldo (€ 117 milioni, pari all11,12%), ma non è stato il più alto in Europa: è stato superato, infatti, da Kylian Mbappè, passato dall’AS Monaco al Paris San Germain per € 135 milioni.

 

 

 
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it