Stadio Roma, bocciatura del Politecnico. Ma la Raggi è convinta: "Niente allarmismi"

2018-12-06 15:21:35
Pubblicato il 6 dicembre 2018 alle 15:21:35
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Matteo Pifferi

Il verdetto del Politecnico di Torino sullo stadio della Roma è emblematico: "Lo scenario in presenza di evento sportivo restituisce un quadro catastrofico. Nonostante un intervallo orario considerato eccessivamente favorevole e un utilizzo del mezzo pubblico pari al 50%". L'ente terzo chiamato in causa dall'amministrazione romana per verificare il punto interrogativo di un iter che sembra essere interminabile.

Il progetto stadio va avanti da quasi due anni e mantiene il solito problema, ossia la viabilità visto che il Grande Raccordo Anulare appare sempre in condizioni di blocco, totale o parziale. Il parere del Politecnico è stroncante ma non vincolante. Tuttavia è signficativo circa la non attuabilità dell'idea condivisa da Comune e Pallotta. Oggi ha parlato anche Virginia Raggi che ha voluto tranquilizzare il presidente e tutti i tifosi giallorossi: "No, assolutamente. Non farei allarmismi. Ho chiesto una due diligence per riesaminare gli esiti della conferenza dei servizi cui hanno partecipato tutte le istituzioni. Con la relazione finale capiremo come proseguire con tutti coloro che si stanno interessando".