Sporting, anche Luis Figo si candida per la presidenza: i dettagli

2018-07-21 19:40:00
Pubblicato il 21 luglio 2018 alle 19:40:00
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Matteo Pifferi

Nuova esperienza in Portogallo per Luis Figo? L'ex fantasista di Real Madrid, Barcellona e Inter, infatti, sarebbe tra i profili candidati alla presidenza dello Sporting, società lusitana che ha vissuto momenti drammatici a maggio quando un gruppo di sostenitori del club ha fatto irruzione nello spogliatoio e colpito con mazze e cinghie alcuni giocatori tra i quali Marcos Acuña, Rodrigo Battaglia e Bas Dost. A riportare l'indiscrezione è il quotidiano lusitano A Bola che rivela un incontro tra alcuni emissari del club e Figo, attualmente consigliere UEFA e spalla di Ceferin per aspetti tecnici, regolamentari e legati all'attrattiva del mondo del pallone.

Nelle settimane successive, la giunta direttiva ha votato la sfiducia (71% di voti contrari, mai successo nella storia del club) nei confronti del presidente Bruno de Carvalho che è stato, di fatto, esautorato e costretto a lasciare vacante la poltrona. Le prossime elezioni sono previste per l'8 settembre: oltre a Figo - profilo caldeggiato sia dalla tifoseria (alla ricerca di una guida in questo periodo di smarrimento) che da parte del CdA – sono pronti a candidarsi, tra gli altri, anche bMaria Ricciardi, presidente del Banco Espírito Santo, e l'imprenditore Pedro Madeira Rodrigues.