Sport in tv: Euro 2016, accordo tra Sky e Rai

2016-02-18 08:24:45
Pubblicato il 18 febbraio 2016 alle 08:24:45
Categoria: Nazionali
Autore: Redazione Datasport.it

A pochi mesi dal via, arriva il tanto sospirato accordo per la trasmissione televisiva di Euro 2016. Nel corso della convention della concessionaria Rai Pubblicità, l'amministratore delegato Fabrizio Piscopo ha annunciato che la Rai trasmetterà in chiaro 23 incontri dei prossimi Europei francesi, tra cui ovviamente tutte le gare dell'Italia, le due semifinali e la finalissima di Parigi. Rai avrebbe inoltre trovato l'accordo con la pay tv Sky, che trasmetterà tutti i 51 incontri sui propri canali.
 
L'Italia era uno dei pochi stati europei in cui i diritti tv della rassegna francese non erano ancora stati assegnati. Mediaset ha scelto da tempo di farsi da parte, e anche Sky nell'ultimo anno aveva cambiato filosofia dichiarandosi non più interessata a eventi di breve durata (da qui la scelta di cedere in sublicenza alla Rai le Olimpiadi di Rio 2016). Qualcosa, però, nelle ultime settimane è cambiata e alla fine si è arrivati ad un accordo soddisfacente e per le due parti interessate e per il pubblico del Belpaese.
 
Il passo indietro di Sky nella sua strategia, secondo quanto si apprende, pare dovuto al calo del prezzo dei diritti televisivi di Euro 2016: la Uefa sarebbe scesa sotto i 50 milioni di euro per il pacchetto completo, da qui la scelta di Sky di puntare forte sulla rassegna francese. 23 partite vanno invece alla Rai, come accaduto anche per i Mondiali brasiliani del 2014. Gli appassionati italiani tirano dunque un sospiro di sollievo: l'offerta per Euro 2016 c'è ed è simile a quella degli ultimi anni.