Per Bebe Vio la vita è una figata!

2017-10-03 09:00:10
Per Bebe Vio la vita è una figata!
Pubblicato il 3 ottobre 2017 alle 09:00:10
Categoria: Sport in TV
Autore: Luca Servadei

 

credit immagine: imagephotoagency.it

Nella seconda puntata di ‘Che tempo che fa’ l’atleta paralimpica Bebe Vio, intervistata da Fabio Fazio, ha raccontato la sua infanzia e adolescenza. La schermitrice, che a 11 anni perse gli arti a causa di una meningite, dopo l’amputazione voleva farla finita: “Ho pensato al suicidio. Avevo 11 anni e non capivo davvero il significato. Volevo buttarmi giù dal letto prima, poi dalla finestra. Mio padre mi fermò e mi disse: La vita è una figata“. Questa frase le ha segnato la vita e le ha permesso di trovare il coraggio di andare avanti, di affrontare non solo la complessità della sua esistenza ma anche la fatica di uno sport, la scherma.

Tenacia, volontà e la consapevolezza che “niente è impossibile” l’hanno portata sul gradino più alto del podio a Rio 2016 e… a farsi un selfie alla Casa Bianca con Barack Obama, eludendo persino un rigido protocollo.Bebe esordirà su Rai 1, l’8 ottobre alle ore 17,45, con un programma tutto suo, dove intervisterà a sua volta, persone combattive e determinate che non si lasciano schiacciare da un destino avverso. Il titolo? Ça va sans dire! "La vita è una figata!"


Articolo scritto da Pupi Paris

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it