Spezia-Juventus: presentazione della partita e pronostico

2020-10-29 20:10:32
Spezia-Juventus: presentazione della partita e pronostico
Pubblicato il 29 ottobre 2020 alle 20:10:32
Categoria: Serie A
Autore: Fabio Casati

La Juventus cerca di uscire dal momento difficile al Picco contro lo Spezia, che da neopromosso si sta comportando bene in questa prima parte di campionato.

In pochi si sarebbero immaginati di vedere la Juventus così in difficoltà all'inizio di una stagione dove i bianconeri vogliono fare la storia del nostro campionato inseguendo il decimo scudetto consecutivo. La strada è iniziata in salita per una serie di motivi. Intanto il cambio di allenatore, che rappresenta sempre un'incognita specialmente se ti affidi a quella che è tutti gli effetti una scommessa. Poi c'è stata la positività al Covid di Cristiano Ronaldo, non ancora scongiurata, che di certo non ha aiutato Pirlo nel momento in cui mentre pensa alla costruzione della squadra a sua immagine e somiglianza ha bisogno come il pane dei guizzi del portoghese per portare a casa le partite complicate. Per ultimo mettiamoci un po' di sfortuna, perchè Morata nelle ultime 3 partite si è visto annullare ben 5 gol, di cui 3 per dei fuorigioco davvero millimetrici. Un recordo assai poco invidiabile per il centravanti spagnolo, che rimane nonostante tutto una delle poche note positive in questo inizio stentato.

Ci sono pochi alibi nella sconfitta in Champions League con il Barcellona, che ha dominato la partita dal primo all'ultimo minuto e il 2-0 finale rende giustizia a quello che si è visto in campo. Una Juve poco propositiva e costantemente in balia di un avversario molto più bravo nel palleggio. Al di là dei gol annullati a Morata, la Vecchia Signora non ha mai tirato in porta e ciò nonostante è rimasta in partita fino quasi al 90', prima di precludersi anche le residue chances prima con l'espulsione di Demiral e poi con l'intervento altrettanto sconsiderato di Bernardeschi su Ansu Fati che l'arbitro ha punito anche in maniera più severa decretando il rigore, poi trasformato da Messi, anzichè la punizione dal limite come sarebbe stato più giusto. In ogni caso, la Juve sa che deve cambiare registro a partire dalla partita di La Spezia, diventata improvvisamente delicata e una di quelle da non fallire per non rendere ancora più drammatico un momento già di per sè negativo. Con o senza Cristiano Ronaldo, che sta vivendo la sua quarantena prolungata e da più di due settimane non può allenarsi con i suoi compagni di squadra.

Continua a leggere la preview di Spezia-Juventus su Skybet.it

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it